Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Webinar: acciaio tra globalizzazione e reshoring

L’intervento di Gianfranco Tosini all’evento online sul tema, organizzato stamattina da siderweb

Versione stampabile

«La pandemia da Covid-19 mostra quanto sia fragile il sistema di produzione internazionale del XXI° secolo e di conseguenza il modello di globalizzazione fondato su un’elevata frammentazione produttiva su scala globale, che ha originato le cosiddette “catene globali del valore” (GVC)».

Lo ha detto Gianfranco Tosini, dell’Ufficio Studi siderweb, nel corso del webinar “La nuova geografia dell’acciaio: tra globalizzazione e reshoring” che si è svolto stamattina.

Con “catene globali del valore”, ha spiegato Tosini, «si intende l’insieme delle attività svolte da imprese, che si trovano in Paesi diversi e che vanno dall’ideazione alla vendita all’utilizzatore finale del prodotto. La Cina è uno dei nodi principali delle GVC ed è diventata un importante fornitore di beni intermedi in molti settori. Le esportazioni cinesi di questi beni, utilizzati da altri Paesi come input per le loro produzioni ed esportazioni di beni finiti, sono salite dal 24% delle esportazioni totali nel 2003 al 32% nel 2018».

Anche l’Italia, ha poi ricordato Gianfranco Tosini, «è fortemente integrata nelle GVC: il valore aggiunto italiano connesso alla sua partecipazione, cioè contenuto nelle esportazioni di altri Paesi, è pari al 23% dell’export del nostro Paese, mentre la quota di valore aggiunto estero contenuto nelle esportazioni italiane ha raggiunto il 33%».

La crisi del 2008, ha anche spiegato Tosini, «ha ridimensionalo l’effetto moltiplicatore delle GVC sul commercio internazionale, rappresentato dagli scambi di beni intermedi. Infatti, dal 2012 il divario di crescita tra la produzione e il commercio mondiale si è praticamente annullato, oltre che per motivi congiunturali (rallentamento del tasso di crescita dell’UE e della Cina), anche per motivi strutturali, tra i quali anche il ritorno in patria (reshoring) delle produzioni che erano state delocalizzate fuori dai confini nazionali».

Gli Stati Uniti sono capofila nei rimpatri manifatturieri, mentre in Europa è l’Italia il paese più attivo, ma «affinché le imprese dei settori utilizzatori di acciaio ricorrano in misura maggiore ad operazioni di reshoring è indispensabile che nel Paese originario ci siano fattori di attrattività duraturi nel tempo, quali: infrastrutture più efficienti, un maggior livello di produttività, investimenti in ricerca e sviluppo, qualità del capitale umano, incentivi pubblici».

Nel breve periodo, «in attesa che si dispieghino gli effetti di lungo termine degli interventi di tipo strutturale, sull’assetto del mercato siderurgico globale influiranno le misure che i diversi Paesi dovranno adottare per far fronte agli effetti asimmetrici provocati dalla crisi economica causata da Covid-19. Questi interventi di carattere temporaneo (dazi e/o contingenti all’import) aggiunti a quelli di carattere strutturale potrebbero – ha detto Gianfranco Tosini – frammentare il mercato globale dell’acciaio in diversi mercati di dimensione macroregionale».

Per consultare le slides proposte da Gianfranco Tosini nel corso del webinar, basta cliccare sull'icona slides tosini 05.05.

 

ARTICOLI CORRELATI

13 luglio 2020

Recovery Fund: faccia a faccia Conte-Merkel

Il vertice è in programma per questa sera. Possibile una revisione delle somme in ballo. Italia osservata speciale

di Redazione Siderweb

19 maggio 2020

Webinar. Acciaio: un futuro sostenibile

Il dibattito sulla siderurgia ecocompatibile oggi diventa digitale grazie all’appuntamento online di siderweb

di Redazione Siderweb

15 maggio 2020

La fase 2 dell’acciaio: scarica lo speciale di siderweb

47 pagine di approfondimenti sullo stato di salute e sulle prospettive dell’acciaio post lockdown

di Redazione Siderweb

8 maggio 2020

Produzione industriale: crollo senza precedenti

Nel primo trimestre 2020 si registra una variazione di -7,5% rispetto al quarto trimestre del 2019

di Gianfranco Tosini

7 maggio 2020

Coronavirus: l’Emilia Romagna riparte piano

Le aziende fanno i conti con pesanti riduzioni di volumi e sono alle prese con l’aumento degli insoluti

di Marco Torricelli

7 maggio 2020

Coronavirus. ANFIA: «Le nostre idee per la fase 2»

Il direttore Gianmarco Giorda spiega a siderweb la posizione delle aziende della filiera automotive

di Marco Torricelli

7 maggio 2020

“PANorami”: verso la società del rischio

L’appuntamento con l’attualità nella video-rubrica curata da Massimiliano Panarari

di Massimiliano Panarari

6 maggio 2020

Coronavirus: accordo alla ArcelorMittal di Taranto

Relativo a modulistica e protocollo d'intesa: presto avviata la fase operativa su base volontaria

di Gianmario Leone

6 maggio 2020

Coronavirus. Tuxor: «“Fase 2” va presa di petto»

Giuseppe Ferrero, che guida l’azienda torinese, non ha dubbi: «Sarà una scalata di sesto grado, ma ce la faremo»

di Marco Torricelli

5 maggio 2020

Automotive: proposto un piano d’azione europeo

È composto da 25 punti ed a metterlo a punto sono state quattro associazioni continentali di categoria

di Marco Torricelli

5 maggio 2020

Webinar. Gozzi: «L'acciaio ha risorse per uscire dalla pandemia»

L’ad del gruppo Duferco all’evento online di siderweb: «La crisi si supera con concertazione e liquidità»

di Marco Torricelli

5 maggio 2020

Webinar: acciaio tra Usa, Cina ed Europa

Muzzi: «Anche post Covid l'Italia e l'Europa dovranno confrontarsi con il protezionismo americano e la crescita cinese»

di Davide Lorenzini

5 maggio 2020

Coronavirus: a Taranto c’è una schiarita

La gestione dei test, in ArcelorMittal, aveva provocato delle tensioni, che però stanno rapidamente rientrando

di Gianmario Leone

5 maggio 2020

Automotive: il coronavirus dimezza il mercato

Nel primo quadrimestre dell’anno, denuncia l’ANFIA, le immatricolazioni sono scese del 50,7%.

di Marco Torricelli

5 maggio 2020

Coronavirus: Sodexo anticipa gli ammortizzatori

Il gruppo internazionale, che in Italia opera anche nella filiera siderurgica, lancia un piano da 30 milioni di euro

di Marco Torricelli

4 maggio 2020

Coronavirus. Gualtieri: «Decreto in settimana»

Il ministro dell'Economia lo ha detto stamattina nel corso di un’audizione alla Camera dei deputati

di Marco Torricelli

4 maggio 2020

Cina: l’impatto del coronavirus sull’acciaio

Da World Steel Association i primi “numeri” sul settore

di Stefano Ferrari

4 maggio 2020

Coronavirus: il punto-video della settimana

La nostra risposta all’emergenza e le iniziative per essere sempre più vicini agli operatori della filiera siderurgica

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

21 ottobre 2020

Webinar. Consumo di acciaio in calo, ma si può invertire il trend

Bregant: «Per rilanciare i consumi servono stimoli mirati». Federacciai chiede investimenti sulle infrastrutture

di Davide Lorenzini

21 ottobre 2020

Webinar. Coface: «Aumenteranno le insolvenze»

Nell’arco di due anni +32% in Italia. L’analisi di Antonella Vona al webinar di siderweb

di Elisa Bonomelli

21 ottobre 2020

Webinar. Live “Reagire alla crisi: i settori utilizzatori di acciaio”

Online l'evento con Vona (Coface), Bregant (Federacciai), Musmeci (Ance), Vigo (Anfia) e Mariotti (Ucimu)

di Redazione Siderweb

21 ottobre 2020

Steel Safety Day: i riconoscimenti di Wsa

Sono andati a sette grandi gruppi internazionali per le iniziative messe in atto per la sicurezza sul lavoro

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: più attenzione alla qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: più attenzione alla qualità

Nel 2019 raccolte 481mila tonnellate di imballaggi di acciaio. Avviato al riciclo l’82% dell'immesso al consumo

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali