Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Coronavirus. Gualtieri: «Decreto in settimana»

Il ministro dell'Economia lo ha detto stamattina nel corso di un’audizione alla Camera dei deputati

Versione stampabile

L'obiettivo del governo per affrontare l’emergenza coronavirus è varare il nuovo decreto «questa settimana, io spero già alla metà e realizzare ulteriori misure importanti e urgenti», ha assicurato stamattina il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri nel corso di un’audizione alla Camera dei deputati.

Il ministro ha spiegato che «una delle ragioni che ci hanno portato a prenderci qualche giorno di più è stata l'attesa dell'adattamento del ”temporary framework” sugli aiuti di stato, che è in arrivo probabilmente già domani. È saggio per non ritrovarci nella situazione di prendere misure che poi non vi rientrano o di non usare a fondo gli spazi».

Nel decreto, ha detto ancora Gualtieri, «ci saranno misure molto importanti a sostegno delle imprese anche sotto forma di contributi a fondo perduto a sostegno della capitalizzazione, degli investimenti e dell'innovazione». Secondo il ministro, poi le misure a sostegno della liquidità dei due precedenti decreti «al netto delle difficoltà iniziali stanno dando i primi frutti attesi».

Nelle intenzioni del governo ci sarebbe quella di «varare un ristoro integrale del costo sopportato per tre mesi per l'affitto di tutte le imprese, di qualsiasi natura e dimensioni, che abbiano subito un calo del fatturato". In più ci sarà l'intervento di eliminazione degli oneri fissi per le bollette» anche se «sarà impossibile assorbire l'intera perdita di fatturato, non avviene in nessuna parte del mondo».

Garanzia Italia, ha spiegato Gualtieri, «ha già rilasciato un primo prestito da 10 milioni di euro e ci risultano in corso 170 potenziali operazioni per 12,5 miliardi attualmente allo studio e in fase di istruttoria. Sul fronte delle Pmi e dell'intervento del Fondo centrale di garanzia, Mcc ci segnala 65.800 domande fra il 17 marzo e il 30 aprile, di cui 31.411 accolte, queste ultime hanno generato un importo di oltre 4,6 miliardi di finanziamento di cui 970 milioni per operazioni fino a 25.000 euro».

Le domande di moratoria sui prestiti, «al 24 aprile risultavano a 1,6 milioni per 177 miliardi di euro complessivi. Poco meno della metà delle domande - ha proseguito il minostro - venivano da imprese a fronte di prestiti per 120 miliardi, 880.000 domande risultavano da famiglie per prestiti complessivi di circa 54 miliardi, 50.000 domande hanno riguardato la sospensione delle rate sul mutuo prima casa (accesso al fondo Gasparrini) per un importo medio di circa 90.000 euro».

Le misure decise dal governo per fornire liquidità alle imprese, fra i 400 miliardi di garanzie all'export e i circa 240 miliardi di moratorie, «sono fra le più ampie in Europa con una dimensione superiore agli interventi di altri Paesi e pari ad oltre il 40% del Pil nazionale».

ARTICOLI CORRELATI

5 maggio 2020

Webinar. Gozzi: «L'acciaio ha risorse per uscire dalla pandemia»

L’ad del gruppo Duferco all’evento online di siderweb: «La crisi si supera con concertazione e liquidità»

di Marco Torricelli

5 maggio 2020

Webinar: acciaio tra globalizzazione e reshoring

L’intervento di Gianfranco Tosini all’evento online sul tema, organizzato stamattina da siderweb

di Marco Torricelli

5 maggio 2020

Coronavirus: a Taranto c’è una schiarita

La gestione dei test, in ArcelorMittal, aveva provocato delle tensioni, che però stanno rapidamente rientrando

di Gianmario Leone

5 maggio 2020

Automotive: il coronavirus dimezza il mercato

Nel primo quadrimestre dell’anno, denuncia l’ANFIA, le immatricolazioni sono scese del 50,7%.

di Marco Torricelli

4 maggio 2020

Coronavirus: nuove polemiche a Taranto

L’Asl ha chiesto ad ArcelorMittal di sospendere i test sierologici gratuiti e facoltativi per i lavoratori

di Gianmario Leone

4 maggio 2020

Coronavirus: il punto-video della settimana

La nostra risposta all’emergenza e le iniziative per essere sempre più vicini agli operatori della filiera siderurgica

di Marco Torricelli

4 maggio 2020

Coronavirus: la Fase 2 fa guardare al futuro

Dopo la ripartenza ci si interroga sui nuovi modelli energetici. La parola d'ordine resta "Idrogeno"

di Davide Lorenzini

30 aprile 2020

Webinar. La nuova geografia dell’acciaio: tra globalizzazione e reshoring

Appuntamento il 5 maggio alle 11 con Antonio Gozzi (Duferco), Gianfranco Tosini (siderweb) e Carlo Muzzi (giornalista)

di Redazione Siderweb

29 aprile 2020

Webinar. Pasini: «Alle imprese serve subito liquidità»

Il presidente di AIB e di Feralpi lo ha detto nel corso del seminario: “La fase 2 dell’acciaio: tra fabbrica e mercato”

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

18 settembre 2020

Ferrocromo ancora invariato

Nel quarto trimestre Merafe non cambia le quotazioni per l’Europa

di Stefano Ferrari

18 settembre 2020

Istat: crescono fatturati e ordinativi industriali

A luglio si è registrato un aumento di entrambi, ma la metallurgia e l’automotive sono in controtendenza

di Marco Torricelli

18 settembre 2020

Acciaio: Celsa chiede aiuto al governo della Spagna

Il gruppo iberico conta di ottenere 200 milioni di euro per far fronte alle difficoltà indotte dal Covid-19

di Marco Torricelli

18 settembre 2020

siderweb TG

Mercato dell'acciaio, il nuovo piano di JSW Steel Italy e la transizione europea verso un acciaio verde

di Elisa Bonomelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: più attenzione alla qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: più attenzione alla qualità

Nel 2019 raccolte 481mila tonnellate di imballaggi di acciaio. Avviato al riciclo l’82% dell'immesso al consumo

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali