Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Coronavirus: appello all’Europa sulla salvaguardia

Lo hanno sottoscritto oltre 70  eurodeputati su iniziativa dell’italiano Massimiliano Salini (Forza Italia)

Versione stampabile

«Negli ultimi mesi, la Commissione europea ha avviato la seconda revisione della salvaguardia siderurgica dell'Ue per adeguarla alle esigenze del settore e, di conseguenza, rispondere al forte impulso di modificarlo. L'odierna crisi Covid-19 modifica i parametri di una richiesta di revisione che chiaramente non è più adeguata. Durante l'ultimo mese, le prospettive del mercato dell'acciaio sono cambiate sostanzialmente. La domanda di acciaio è diminuita di oltre il 50% in diversi settori, il consumo di acciaio nell'UE è diminuito drasticamente e si prevede che rimarrà significativamente ridotto per il resto dell'anno».

Partendo da queste considerazioni, oltre 70 eurodeputati hanno aderito all’iniziativa dell’italiano Massimiliano Salini (Forza Italia) ed hanno sottoscritto una lettera (che può essere scaricata cliccando sull’icona undefined), inviata al commissario al Commercio Phil Hogan, nella quale si spiega che «le aziende europee nel settore siderurgico stanno affrontando una crisi di proporzioni impreviste e hanno disperatamente bisogno di un'azione immediata da parte delle istituzioni dell'Ue».

Nella lettera-appello, poi, si legge: «Riteniamo che, di fronte al netto calo della domanda siderurgica dell'Ue a causa del Covid-19, gli attuali contingenti tariffari nella salvaguardia siano obsoleti, non riflettendo più il mercato europeo odierno. Inoltre, considerando il carattere globale di questa crisi, il rischio di flessione delle importazioni verso il mercato dell'Ue è più elevato che mai». 

Gli eurodeputati, quindi, si dicono «fermamente convinti che, consentire le importazioni in grandi volumi, pur recuperando dalla situazione attuale, potrebbe causare ulteriori danni devastanti all'industria siderurgica, soprattutto considerando la sua fragile situazione. Le aziende siderurgiche europee hanno disperatamente bisogno di un'azione urgente. Una forte consapevolezza politica della crisi senza precedenti che stiamo vivendo è fortemente necessaria, l'Europa deve agire rapidamente e al di là dell'estrema tecnicità per difendere la nostra economia e le nostre aziende».

Di conseguenza, «chiediamo alla Commissione di riconsiderare i volumi dei contingenti tariffari nell'attuale revisione di Safeguard, ponendoli al di sotto dei livelli tradizionali delle importazioni. In effetti, riteniamo che per evitare questo scenario distruttivo, la Commissione dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di modificare la salvaguardia per il resto del 2020, per riflettere il calo del consumo reale di acciaio».


Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Verso il futuro: acciaio e innovazione

Il viaggio di siderweb per verificare l’impatto delle soluzioni tecnologiche innovative sulle produzioni

ARTICOLI SIMILI

3 giugno 2020

Salvaguardia: le modifiche proposte dall’Europa

La Commissione europea le ha illustrate al Wto: se saranno approvate entreranno in vigore il 1 luglio

di Marco Torricelli

6 maggio 2020

Outokumpu: «”Salvaguardia” da rafforzare»

Il gruppo annuncia i risultati del primo trimestre e il Ceo Roeland Baan rivolge un appello all’Europa

di Marco Torricelli

23 aprile 2020

Salvaguardia, Eunirpa: «Non ridurre le quote»

L'associazione europea dei trasformatori indipendenti di vergella: «Da Eurofer aggressiva strategia di integrazione»

di Marco Torricelli

22 aprile 2020

Salvaguardia, Hogan: «I tempi non cambiano»

Il Commissario europeo per il commercio ha ribadito che il prossimo adeguamento delle quote si farà a luglio

di Marco Torricelli

22 aprile 2020

Acciaio: l’Iran vuole aumentare l’export

Bonab Steel sta crescendo in fretta e punta a raggiungere le 150mila tonnellate entro marzo 2021

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale duemilae20

La cronaca siderurgica e le analisi su prezzi, domanda e produzione.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

Acciaio: RICREA a scuola per promuovere il riciclo
A cura di Marco Torricelli

Acciaio: RICREA a scuola per promuovere il riciclo

Al via l’ottava edizione del progetto educativo “Ambarabà Ricicloclò”: quest’anno coinvolto anche l’estero

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali