Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Il coronavirus fa crollare il mercato dell'auto

Le immatricolazioni fanno segnare il -85,4%. Nei primi tre mesi del 2020 il calo è del 35,5%

Versione stampabile

A marzo il mercato italiano dell’auto ha totalizzato 28.326 immatricolazioni, in calo dell’85,4% rispetto allo stesso mese del 2019. I volumi immatricolati nel periodo gennaio-marzo si fermano a 347.193 unità (-35,5%). «La filiera automotive si trova oggi di fronte ad una situazione senza precedenti, nel quadro della crisi economica più pesante dal secondo dopoguerra in cui la pandemia ci ha scagliato», ha commentato Paolo Scudieri, presidente di Anfia.

I numeri del mercato auto a marzo, secondo Anfia «raccontano la gravità e l’eccezionalità di questo momento, in cui viviamo un doppio shock: sull’offerta, con il blocco degli stabilimenti produttivi – per l’UE allargata al Regno Unito, ACEA ha stimato per 16 giorni di chiusura una perdita di oltre 1,2 milioni di veicoli, di cui 78.000 in Italia, senza contare il fortissimo impatto sulla componentistica – e sulla domanda, con l’inibizione dei consumi dovuta alla chiusura della rete di vendita».

Quello che è più urgente in questo momento, secondo Scudieri, «è dare un aiuto concreto alle imprese. Sono immediatamente necessari interventi a supporto della liquidità, affinché le aziende possano far fronte al crollo della domanda e del fatturato: tra questi, chiediamo la conversione delle perdite fiscali in credito d’imposta, l’introduzione di finanziamenti agevolati del capitale circolante con durata fino a 10 anni e garanzia dello Stato, la sospensione di tutti i pagamenti per imposte, tasse e contributi previdenziali e assistenziali fino alla fine del periodo di emergenza e una riduzione dei tempi necessari ad ottenere il rimborso dei crediti d’imposta».

ARTICOLI CORRELATI

16 aprile 2020

Coronavirus: «L’automotive si salva tutta insieme»

Appello di Acea e Clepa per un’azione coordinata tra tutti i player di settore ed il rispetto dei contratti

di Marco Torricelli

15 aprile 2020

Automotive: in Cina Renault abbandona Dongfeng

Il gruppo francese cede le sue quote di partecipazione nella joint venture dopo i pessimi risultati di mercato

di Marco Torricelli

7 aprile 2020

Accelera la caduta di minerale, coke e coils

Nuovo scivolone del rottame turco. Assestamento dell’euro. Rimbalzo del petrolio

di Achille Fornasini

2 aprile 2020

Coronavirus: nuovi fondi da Cassa depositi e prestiti

Finanziamento fino a 2 miliardi di euro a supporto dei fabbisogni finanziari delle medie e grandi imprese

di Marco Torricelli

2 aprile 2020

Coronavirus: in Liguria la filiera è ferma

Stefano Grondona (Baosteel Italia Distribution Center): «Nessun rischio di invasione di acciaio cinese»

di Marco Torricelli

2 aprile 2020

Coronavirus, Burelli: «AST rischia danni seri»

L’ad di Acciai Speciali Terni: «All’interno di Material Services di thyssenkrupp siamo gli unici fermi»

di Marco Torricelli

1 aprile 2020

Coronavirus: CNH ferma fino al 17 aprile in Italia

Lo stop doveva durare fino al 3, ma è stato deciso di prolungarlo per altre due settimane

di Marco Torricelli

1 aprile 2020

Coronavirus: lo spettro dei mancati pagamenti

Le iniziative di Aib e Unicmi per sensibilizzare gli iscritti a rispettare i termini concordati con i fornitori

di Marco Torricelli

1 aprile 2020

Coronavirus: tra globalizzazione e sostenibilità

Le lezioni da imparare dalla grande crisi che rivoluziona le nostre vite

di Dipak R. Pant
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

18 settembre 2020

Ferrocromo ancora invariato

Nel quarto trimestre Merafe non cambia le quotazioni per l’Europa

di Stefano Ferrari

18 settembre 2020

Istat: crescono fatturati e ordinativi industriali

A luglio si è registrato un aumento di entrambi, ma la metallurgia e l’automotive sono in controtendenza

di Marco Torricelli

18 settembre 2020

Acciaio: Celsa chiede aiuto al governo della Spagna

Il gruppo iberico conta di ottenere 200 milioni di euro per far fronte alle difficoltà indotte dal Covid-19

di Marco Torricelli

18 settembre 2020

siderweb TG

Mercato dell'acciaio, il nuovo piano di JSW Steel Italy e la transizione europea verso un acciaio verde

di Elisa Bonomelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: più attenzione alla qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: più attenzione alla qualità

Nel 2019 raccolte 481mila tonnellate di imballaggi di acciaio. Avviato al riciclo l’82% dell'immesso al consumo

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali