Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Scenari & Tendenze: «Recessione da coronavirus»

Secondo l'Osservatorio congiunturale quadrimestrale «il Pil potrebbe ridursi di oltre 3 punti percentuali»

Versione stampabile

«La diffusione in tutto il mondo di Covid-19 si inserisce in una situazione economica globale in rallentamento, e ha velocemente annullato le previsioni per il 2020 realizzate solo pochi mesi fa dai più autorevoli istituti di ricerca economica internazionali e nazionali. L’anno in corso si caratterizzerà quindi per una recessione globale, rispetto alla lieve accelerazione inizialmente prevista. L’entità di tale recessione, ancora ignota, dipenderà da numerosi fattori, come la durata e la dimensione spaziale dell’emergenza sanitaria e delle misure di contenimento adottate».

A evidenziarlo sono i dati raccolti nel 31° appuntamento di Scenari & Tendenze, l’Osservatorio congiunturale quadrimestrale promosso da Associazione Industriale Bresciana e Camera di Commercio di Brescia – con il patrocinio di Anima, Assofond, Assofermet, Assomet, Associazione Industriali Cremona, Confindustria Mantova, Federacciai e Federchimica –, e curato da Davide Fedreghini (Ufficio Studi e Ricerche AIB) e Achille Fornasini (Università degli Studi di Brescia), con i contributi di Stefano Allegri (AB Service) e Alberto Claudio Tremolada (Responsabile settore Fonderie e Metalli ADACI).

«Tra i principali effetti della pandemia da Covid-19 – spiega Achille Fornasini, docente dell’Università degli Studi di Brescia oltre che Chief analyst & partner di siderweb – figurano tassi d’interesse azzerati e tracolli repentini dei mercati analoghi a quelli delle più importanti crisi finanziarie, scivoloni dei prezzi delle materie prime per effetto dell’interruzione degli scambi internazionali, ribasso dei prezzi del petrolio e dei suoi derivati, ormai sui minimi storici, e infine spasmodica ricerca della liquidità, specialmente se espressa in dollari. In tale quadro le banche centrali hanno prontamente varato politiche monetarie espansive di dimensioni enormi, che non hanno tuttavia placato le profonde inquietudini che attraversano i mercati».

Non a caso, spiega ancora Fornasini, «è stato sospeso il Patto di Stabilità europeo e la proposta di introdurre gli Eurobond sta prendendo corpo anche presso i nostri partner più riottosi. La severità della congiuntura dipenderà da due fattori: quanto durerà la fase di contenimento del virus e quanto rapide e persuasive si dimostreranno le azioni di sostegno all’economia reale. Escludendo un prossimo rapido recupero, restano due scenari possibili: il primo prevede una recessione connotata da una profonda discesa e un lungo periodo di ripresa, a sua volta seguito, come nel 2008, da un recupero robusto».

L’altro scenario, il peggiore, «richiama il 1929, quando il dissesto economico-finanziario durò per anni. Va peraltro detto che quest’ultimo scenario è immaginabile solo se i governi dovessero calcolare e scegliere male le proprie manovre oppure se dovessero innestarsi altri fattori destabilizzanti. Riguardo ai mercati azionari, a quelli energetici e delle materie prime possiamo ipotizzare che le quotazioni siano ancora in discesa per l’intero 2020, fatte salve possibili brevi reazioni frutto dell’alta volatilità ormai caratteristica dei mercati regolamentati».

ARTICOLI CORRELATI

26 marzo 2020

“PANorami”: Coronavirus dramma per gli “autonomi”

L’appuntamento con l’attualità nella video-rubrica curata da Massimiliano Panarari

di Massimiliano Panarari

26 marzo 2020

Coronavirus: Tenaris pensa a taglio dividendi

Il gruppo posticipa al 2 giugno l’assemblea degli azionisti: «Nuove condizioni avranno impatto negativo»

di Marco Torricelli

26 marzo 2020

Coronavirus: nel Lazio, Aguzzi vuole resistere

Il produttore di grandi tubi, utilizzati anche per gli acquedotti, intenzionato a non fermare le lavorazioni

di Marco Torricelli

26 marzo 2020

Coronavirus: meccanica ferma al 93%

Per Antonio Gozzi impatto economico disastroso, serve avere le idee chiare su come ripartire

di Redazione Siderweb

25 marzo 2020

Coronavirus: Lucchini RS dona 100mila euro

Andranno, insieme a circa duemila mascherine, agli ospedali di Lovere, Esine, Brescia e alla Protezione Civile

di Marco Torricelli

25 marzo 2020

Coronavirus: per l’ex Ilva si tratta ancora

Sindacati in Prefettura per chiedere «un assetto di marcia degli impianti a minimo regime»

di Gianmario Leone

25 marzo 2020

Coronavirus: la Cina riparte, il mondo frena

Il “Dragone” rialza la testa mentre il resto del pianeta è alle prese con la fase acuta della crisi

di Marco Torricelli

25 marzo 2020

La dimensione finanziaria per la sostenibilità futura

Teodori (Università di Brescia): «Necessario ricorrere agli stress test per le aziende della filiera»

di Redazione Siderweb

25 marzo 2020

Coronavirus: da SSAB “tagli” agli azionisti

Dimezzato il dividendo «come misura precauzionale a causa dell’incertezza derivante dal Covid-19»

di Marco Torricelli

25 marzo 2020

Coronavirus: Fucine Umbre e GoSource non fermano

Mentre Acciai Speciali Terni interrompe le produzioni, in Umbria c’è chi vuole continuare a produrre

di Marco Torricelli

25 marzo 2020

Coronavirus: ex-Ilva, il Prefetto chiede accertamenti

A Taranto verifiche dei vigili del fuoco prima della decisione finale se mantenere gli impianti in produzione

di Redazione Siderweb

24 marzo 2020

Coronavirus: AST Terni ferma fino al 3 aprile

L’ad Burelli: «Avremmo potuto restare aperti», ma le tensioni con i sindacati si erano fatte troppo forti

di Marco Torricelli

24 marzo 2020

Coronavirus: a Taranto ArcelorMittal rallenta

Nuovo confronto sui provvedimenti con i sindacati, che insistono: «Ridurre i lavoratori presenti»

di Gianmario Leone

24 marzo 2020

Home worker: il lavoro al tempo del coronavirus

Lavorare da casa ha regole precise che vanno seguite per essere efficaci

di Giancarlo Gervasoni

23 marzo 2020

Coronavirus: servono chiarimenti per la siderurgia

L'evoluzione della filiera d'acciao rende complesso capire chi dovrà fermare e chi no

di Davide Lorenzini

23 marzo 2020

Coronavirus: siderweb al fianco della filiera

Come sempre al servizio degli operatori di settore: il punto-video della settimana

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

30 ottobre 2020

Semestrale fiacca per JSW Steel

Al giro di boa della metà anno fiscale output a -16% e vendite a -18%

di Davide Lorenzini

30 ottobre 2020

AST Terni: piano-ponte tutto da scrivere

La prima riunione tra azienda e sindacati non è entrata nel vivo della discussione: nuovo vertice il 4 novembre

di Marco Torricelli

30 ottobre 2020

US Steel: persi 234 milioni di dollari in tre mesi

Il risultato negativo del produttore di acciaio USA provocato anche da un calo delle vendite del 24%

di Marco Torricelli

30 ottobre 2020

Europa: il Pil aumenta meno che in Italia

Eurostat: «L’incremento, il più alto dal 1995, è stato del 12,7% nell’area dell’euro e del 12,1% nell’Ue»

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA e Eataly insieme per la sostenibilità
A cura di Marco Torricelli

RICREA e Eataly insieme per la sostenibilità

Il Consorzio sbarca tra gli scaffali per promuovere i valori dei contenitori in acciaio

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali