Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Scocchia: la leadership sia «responsabile»

Così la manager ospite di Acciaio al femminile. «Le regole del lavoro vanno riscritte insieme», donne, uomini e giovani

lettura-notizia

«Non ho mai creduto che esista una “leadership al femminile”: caratteristiche come l’assertività o la capacità di ascolto dipendono più dal carattere che dal genere, dall’educazione, dall’esperienza del singolo». La strategia migliore è «alternare gli stili di leadership, sapendo che per preferenza ne possiedi uno e che per competenza devi adottarne un altro». 

Così rifugge dalla «dicotomia uomo-donna» Cristina Scocchia, manager di lunga esperienza, da gennaio 2022 amministratrice delegata di Illycaffè, che nei giorni scorsi è stata ospite di siderweb in uno degli incontri virtuali nell’ambito di “Acciaio al femminile”, il progetto coordinato dalla content manager Francesca Morandi e nato per creare una rete tra professioniste della siderurgia, con l’obiettivo di arrivare ad azioni concrete per valorizzare i percorsi scolastici e professionali delle ragazze e delle donne della filiera dell'acciaio. 

«Il problema è che le regole del lavoro scritte nel passato sono diventare obsolete». Ma fino a che battaglie come quelle per un orario maggiormente flessibile saranno viste come «delle donne e per le donne, perderemo. Vinceremo quando anche gli uomini ci aiuteranno a cambiare questa mentalità – ha detto Scocchia -. Dobbiamo riuscire a coinvolgere, ad abbattere le barriere, per riscrivere le regole». E in questo un grande aiuto arriva dalla «rivoluzione tecnologica e digitale: non è più necessario stare “inchiodati” in ufficio».   

Sono «paladina del rompere il “soffitto di cristallo”: ne porto le cicatrici e l’ho scalfito. Voi – ha detto poi Scocchia, rivolgendosi alle imprenditrici e operatrici collegate all’incontro online – siete la prima generazione di donne nell’acciaio. Per voi la sfida della leadership è molto importante».  

Nell’essere imprenditore o manager, «non conta tanto cosa vendi, ma come lo fai. Certo esistono delle competenze di base, ma dobbiamo essere in grado di trasferire l’assetto valoriale dell’azienda, con la consapevolezza che la nostra capacità di creare valore ha ricadute sull’economia e i posti di lavoro, integrando valore economico, sociale e ambientale. Coniugare questi aspetti è una parte fondamentale della leadership che dobbiamo portare avanti». 

Una leadership interpretata come «responsabilità. Un team motivato sa dare il meglio di sé nonostante l’incertezza del contesto. Non è da soli che si fa la differenza, ma con la squadra, capendo e valorizzando i punti di forza di ciascuno».    

Anche perché «tutti i dati che ho letto recentemente – ha sottolineato Scocchia - ci dicono che le nuove generazioni, nella ricerca di un lavoro, non sono attratte solo dal livello di stipendio. Il fattore dirimente è l’autenticità con cui l’azienda riesce ad abbracciare le tematiche sociali e ambientali, in cui i giovani vogliono riconoscersi. Tanti cercano lavoro, pochi sono i talenti. La competizione si vince incarnando i valori dell’azienda. Credo che questo sia il modo migliore per attrarre talenti e non farseli scappare». 

E una parte importantissima di questo processo è una comunicazione che vada oltre lo storytelling: «Serve uno “storydoing” per coinvolgere», che vada oltre l’ascolto e oltre la singola filiera. 


Acciaio al femminile

L’importanza di una leadership collaborativa

Barbara Cominelli: «Sono l’ultima a parlare nelle riunioni». Così la manager ospite di “Acciaio al femminile”

di Redazione siderweb

Marina Salamon: «La diversità spalanca il modo di pensare il futuro»

L’imprenditrice ospite di “Acciaio al femminile” nella Giornata internazionale dei diritti delle donne 2024

di Redazione siderweb

Acciaio al Femminile

Il progetto di siderweb dedicato alla parità di genere e all'empowerment femminile

di Redazione siderweb

La vita (e la maternità) è un master

“Acciaio al femminile” ha incontrato l'autrice e formatrice Riccarda Zezza

di Redazione siderweb

Made in Steel 2023: rivivi la giornata conclusiva della manifestazione

Acciaio al femminile, settori utilizzatori e futuro del comparto al centro degli approfondimenti

di Redazione siderweb

Leadership al femminile: gli interventi di de Miranda, Di Giusto e Gribaudi

Francesca Morandi ha intervistato tre professioniste della siderurgia sul tema delle competenze STEM e non solo

di Stefano Gennari

Acciaio al Femminile: origine e obiettivi

Il nuovo progetto di siderweb partito dalle donne che vuole parlare a tutta la filiera, e oltre

di Elisa Bonomelli

Le donne d’acciaio incontrano la “signora delle comete”

La scienziata Amalia Ercoli Finzi e la figlia Elvina si sono raccontate in un incontro di “Acciaio al Femminile”

di Francesca Morandi
Altre News

Lascia un Commento



“Forse l’azione non porta sempre felicità ma non c’è felicità senza azione”

Benjamin Disraeli

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

Acciaio al femminile

L’importanza di una leadership collaborativa

Barbara Cominelli: «Sono l’ultima a parlare nelle riunioni». Così la manager ospite di “Acciaio al femminile”

di Redazione siderweb

Marina Salamon: «La diversità spalanca il modo di pensare il futuro»

L’imprenditrice ospite di “Acciaio al femminile” nella Giornata internazionale dei diritti delle donne 2024

di Redazione siderweb

Acciaio al Femminile

Il progetto di siderweb dedicato alla parità di genere e all'empowerment femminile

di Redazione siderweb

La vita (e la maternità) è un master

“Acciaio al femminile” ha incontrato l'autrice e formatrice Riccarda Zezza

di Redazione siderweb

Made in Steel 2023: rivivi la giornata conclusiva della manifestazione

Acciaio al femminile, settori utilizzatori e futuro del comparto al centro degli approfondimenti

di Redazione siderweb
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio sostenibile 2024

Seconda edizione del report sulla rendicontazione di sostenibilità delle imprese della filiera siderurgica nazionale “corta” (produttori, distributori, centri servizio, commercio rottame e ferroleghe, taglio e lavorazione lamiera).

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità

Il Consorzio sta installando un secondo impianto in Puglia. Si lavora anche per perfezionare la raccolta