SIDERWEB - La community dell'acciaio

Lombardia, contributi per la partecipazione a fiere internazionali

La Regione finanzia a fondo perduto le imprese del territorio che puntano all’internazionalizzazione

I nostri video

Regione Lombardia intende sostenere la partecipazione delle micro, piccole e medie imprese del territorio lombardo alle fiere internazionali attraverso l’erogazione di agevolazioni a fondo perduto. 
Quando parliamo di fondo perduto intendiamo finanziamenti concessi senza obbligo di restituzione di capitale o di interessi. In altre parole, si tratta di somme di denaro che vanno a coprire le spese sostenute o in preventivo dal soggetto destinatario del contributo.

Regione Lombardia, con questa specifica misura, intende contribuire al rilancio del sistema fieristico, vetrina internazionale dei settori produttivi dell’acciaio e volano per l’export delle nostre piccole e medie imprese, nonché sostenere l’internazionalizzazione delle imprese lombarde. In questa misura rientra, naturalmente, anche la partecipazione a Made in Steel, la maggiore Conference & Exhibition del Sud Europa dedicata alla filiera siderurgica che si terrà dal 17 al 19 marzo del 2021 a fieramilano.

Di cosa si tratta
Il bando è finalizzato a creare occasioni di incontro tra imprenditori italiani ed esteri, per l’attrazione di investimenti, la promozione di accordi commerciali e altre iniziative attive di informazione e promozione rivolte a potenziali investitori esteri. Tutto attraverso il sostegno, con una agevolazione a fondo perduto, alla partecipazione delle micro, piccole e medie imprese alle manifestazioni fieristiche di livello internazionale che si svolgono in Lombardia.

A chi si rivolge
La misura si rivolge alle micro, piccole e medie imprese che abbiano, in fase di erogazione dell’agevolazione, una sede operativa attiva in Lombardia. I progetti ammissibili devono prevedere la partecipazione a una o più fiere di livello internazionale inserite nel calendario fieristico approvato annualmente da Regione Lombardia, che si svolgono entro il 31 dicembre 2022.

Le spese ammissibili

  • Costi per la partecipazione alla fiera
  • Consulenze propedeutiche alla partecipazione alla fiera e consulenze per la gestione dei follow up
  • Costi di personale
  • Costi generali

Come funziona
Le domande di partecipazione al bando devono essere presentante in via telematica tramite il sistema informatico “Bando Online” a partire dal 15 settembre 2020 fino ad esaurimento delle risorse. 

Cosa comprende
Le agevolazioni sono concesse nella forma del contributo a fondo perduto in percentuale delle spese ammissibili secondo il dettaglio che specifichiamo sotto, in particolare per nuovi espositori ed espositori abituali.

Nuovi espositori:

  • 50% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione ad una sola fiera
  • 60% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione a due o più fiere, incluse diverse edizioni della stessa fiera
  • Fino a un massimo di € 15.000


Espositori abituali:

  • 40% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione ad una sola fiera
  • 50% delle spese ammissibili, nel caso di partecipazione a due o più fiere, incluse diverse edizioni della stessa fiera
  • Fino a un massimo di € 10.000

Come sarà erogato il contributo
Le domande saranno selezionate secondo una procedura valutativa a sportello e l’istruttoria sarà effettuata secondo l’ordine cronologico di invio al protocollo delle domande presentate. L’agevolazione sarà erogata in un’unica tranche a saldo a conclusione del progetto, dietro rendicontazione delle spese sostenute.

Normativa di riferimento
POR FESR 2014-2020 ASSE III AZIONE 3.B.1.2: Bando per la concessione di contributi per la partecipazione delle PMI alle fiere internazionali in Lombardia - Decreto 10288 del 07/09/2020.

Paolo La Torre
Amministratore delegato
di Financial Consulting LAB srl

paolo.latorre@financialclab.it  

Paolo La Torre

Paolo La Torre