Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Coronavirus: Taranto, ArcelorMittal chiede la Cig

L’azienda ha aperto la procedura legata all’emergenza sanitaria: nove settimane per 5mila lavoratori

lettura-notizia

TARANTOArcelor Mittal ha comunicato questa mattina alle organizzazioni sindacali Fiom, Fim, Uilm, Usb e Ugl ed alle rispettive Rsu l’avvio della cassa integrazione ordinaria con causale “Covid-19 Nazionale”.

Nella comunicazione della società si legge che «a causa della riduzione dell’attività lavorativa riconducibile alla situazione di emergenza epidemiologica da virus Covid-19 in atto a livello nazionale, ai sensi dell’articolo 19, comma 1 e 2 del Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020, è costretta, suo malgrado, a fare ricorso alla Cigo a far data dal 30 marzo 2020, presso la Società AMI Spa, Unità produttiva di Taranto».

Il provvedimento avrà durata di 9 settimane e riguarderà quasi 5mila lavoratori del siderurgico di Taranto. Stante infatti le disposizioni del prefetto Martino, in fabbrica potranno avere accesso non più di 3500 lavoratori spalmati sui tre turni e non più di 2mila dell'indotto.


31 marzo 2020

Ex Ilva senza pace: due ricorsi al Tar

Li hanno presentati ArcelorMittal e i commissari straordinari. Si parla di «eccesso di potere» da parte del Comune

di Gianmario Leone

27 marzo 2020

Coronavirus: l’ex Ilva al minimo. I malumori no

La decisione del Prefetto – impianti al minimo per la loro salvaguardia – scontenta i sindacati

di Gianmario Leone

27 marzo 2020

Coronavirus: l’acciaio rallenta in tutto il mondo

Si susseguono le iniziative dei player internazionali per ridurre al minimo la possibilità di espansione del contagio

di Marco Torricelli

27 marzo 2020

Cassa depositi e prestiti contro il coronavirus

Le prime misure importanti a disposizione delle imprese italiane alle prese con l'emergenza economico-sanitaria

di Marco Torricelli

27 marzo 2020

Coronavirus: le misure del “Cura Italia”

Interventi sul fronte fiscale e su quello finanziario, ma si registrano troppe mancanze che potrebbero rivelarsi fatali

di Gianfranco Tosini

26 marzo 2020

Coronavirus: acciaio cinese e recessione globale

La produzione viene tagliata e si prevede che la domanda di minerale di ferro subirà un altro colpo

di Emanuele Norsa
Altre News

Lascia un Commento



“Se creo qualcosa usando il cuore, molto facilmente funzionerà; se invece uso la testa sarà molto difficile.”

Marc Chagall

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

31 marzo 2020

Ex Ilva senza pace: due ricorsi al Tar

Li hanno presentati ArcelorMittal e i commissari straordinari. Si parla di «eccesso di potere» da parte del Comune

di Gianmario Leone

27 marzo 2020

Coronavirus: l’ex Ilva al minimo. I malumori no

La decisione del Prefetto – impianti al minimo per la loro salvaguardia – scontenta i sindacati

di Gianmario Leone

27 marzo 2020

Coronavirus: l’acciaio rallenta in tutto il mondo

Si susseguono le iniziative dei player internazionali per ridurre al minimo la possibilità di espansione del contagio

di Marco Torricelli

27 marzo 2020

Cassa depositi e prestiti contro il coronavirus

Le prime misure importanti a disposizione delle imprese italiane alle prese con l'emergenza economico-sanitaria

di Marco Torricelli

27 marzo 2020

Coronavirus: le misure del “Cura Italia”

Interventi sul fronte fiscale e su quello finanziario, ma si registrano troppe mancanze che potrebbero rivelarsi fatali

di Gianfranco Tosini
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale 2023

Analisi, considerazioni e focus sugli ultimi dodici mesi e aspettative sul 2024

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: a Ecomondo con siderweb per parlare di tecnologie green e Cbam
A cura di Stefano Gennari

RICREA: a Ecomondo con siderweb per parlare di tecnologie green e Cbam

Il presidente Rinaldini: «Riciclo degli imballaggi in acciaio oltre l'80%, ecco come consolideremo il risultato»