Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Coronavirus: edilizia in crisi, l’acciaio soffrirà

Rischiano di andare in fumo 34 miliardi di euro di investimenti nel 2020: il settore non potrà che risentirne

Versione stampabile

Il risultato della stima preliminare condotta dagli analisti del Cresme (Centro ricerche economiche e sociali del mercato dell'edilizia) sull’impatto settoriale dell’emergenza-coronavirus rappresenta un segnale d’allarme anche per la filiera della siderurgia.

In base alle analisi svolte, edilizia e genio civile, includendo investimenti in nuova costruzione e manutenzione straordinaria, potrebbero subire una contrazione (valutata a valori costanti) del -22,6% rispetto al 2019.

undefinedLe attese a fine 2019 erano confortanti, «con una crescita complessiva – spiega il Cresme – del +2,4% (che dava seguito al +3% dell’anno passato), trainata dall’attività nuova costruzione (specialmente in ambito infrastrutturale). Gli investimenti attesi nel 2020, valutati a valori 2019, erano quindi pari a circa 141 miliardi di euro». Ora però, le stime indicano, invece, che «ci si potrebbe fermare ad appena 107 miliardi di euro, una perdita potenziale pari a 34 miliardi di euro».

Seppur di minore entità, «potrebbe essere drammatico anche il dato sui minori investimenti in opere infrastrutturali, che crollerebbero del -12,6%, sia in ambito di nuova costruzione (-2,5 miliardi), sia in ambito di manutenzione straordinaria (-1,9 miliardi).

Secondo il Cresme «alla base di questo scenario vi sono assunzioni sulla entità e sulla durata del blocco dell’attività imposto al settore nel quadro di contenimento dell’epidemia in atto: quasi totale sospensione dei cantieri per un trimestre per le nuove costruzioni non di pubblica utilità; quasi totale sospensione dei cantieri per un trimestre per gli interventi di riqualificazione edilizia (salvo riparazioni improrogabili, si consideri che nei mesi fra marzo e maggio viene effettuato il 35% degli interventi); parziale sospensione dei cantieri per le opere del genio civile di nuova costruzione e di manutenzione straordinaria; ripartenza improntata alla cautela da giugno a ottobre».

ARTICOLI CORRELATI

2 ottobre 2020

Siderio: quando l’acciaio si fa casa

L’avveniristico progetto sta prendendo forma a Cellatica (BS): «Un risparmio del 30% sui costi di realizzazione»

di Marco Torricelli

21 luglio 2020

«È l’alba di una rivoluzione nel modo di costruire»

Più digitalizzazione, modelli previsionali e nuove regole di progettazione secondo l’architetto Patricia Viel

di Elisa Bonomelli

1 aprile 2020

Coronavirus: l’impatto sull’industria globale

Quale scenario si prospetta per i produttori di acciaio e quali rischi corrono nel confronto con la Cina

di Gianfranco Tosini

31 marzo 2020

Coronavirus: CNH annuncia tagli per tutti

Il Ceo Mike Manley si riduce lo stipendio della metà e posticipa di tre mesi il 20% di quelli dei lavoratori

di Marco Torricelli

30 marzo 2020

Coronavirus, Banzato: «È ora di ripartire»

Dura presa di posizione del presidente di Federacciai: «Noi fermi e gli altri Paesi no. Così rischiamo grosso»

di Marco Torricelli

30 marzo 2020

Coronavirus: il punto-video della settimana

La nostra risposta all’emergenza e le iniziative per essere sempre più vicini agli operatori della filiera siderurgica

di Marco Torricelli

26 marzo 2020

L’acciaio ai tempi del coronavirus

Un webinar su mercato e prospettive dedicato alla community siderurgica anche in diretta su YouTube

di Redazione Siderweb

12 marzo 2020

L’acciaio cinese tenta una (faticosa) ripresa

Gli alti stock mettono pressione a tondo e coils

di Emanuele Norsa
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

21 ottobre 2020

Taranto: ancora ammortizzatori sociali dal 16 novembre

ArcelorMittal Italia ha comunicato ai sindacati la proroga dei provvedimenti per 8.140 dipendenti

di Gianmario Leone

21 ottobre 2020

Bilanci d'Acciaio: tornano online gli "Oscar" 2020

Il 12 novembre con Riccardo Benso, Antonio Gozzi, Claudio Teodori, Anna Mareschi Danieli, Roberto Re, Giuseppe Pasini

di Redazione Siderweb

21 ottobre 2020

Antidumping: Ue indaga su torri eoliche dalla Cina

Eurofer plaude all’iniziativa: «Anche i settori che utilizzano l'acciaio necessitano di adeguate misure»

di Marco Torricelli

21 ottobre 2020

RICREA e Eataly insieme per la sostenibilità

Il Consorzio sbarca tra gli scaffali per promuovere i valori dei contenitori in acciaio

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: più attenzione alla qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: più attenzione alla qualità

Nel 2019 raccolte 481mila tonnellate di imballaggi di acciaio. Avviato al riciclo l’82% dell'immesso al consumo

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali