Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Assofermet: Francesco Beltrami alla guida del sindacato rottami

«Dedicherò al ruolo l’impegno e la dedizione necessari, in un momento storico così delicato per il settore»

Prosegue la presentazione alla community siderurgica dei nuovi vertici di Assofermet. Dopo la conferma alla guida dell’associazione di Riccardo Benso, affiancato da Cinzia Vezzosi, e di Paolo Sangoi alla guida del sindacato Acciai, oggi l’incontro è con Francesco Beltrami della Loschi Mauro, il nuovo presidente del sindacato Rottami ferrosi.

Dottor Beltrami, se non ricordo male per lei è la prima volta alla presidenza, come si sente in questo nuovo ruolo?

Confermo, si tratta della mia prima esperienza in questo senso. Nutro un forte senso di responsabilità verso il nuovo ruolo, al quale avrò il piacere e l’onore di dedicare tutto l’impegno e la dedizione necessari, soprattutto in un momento storico così delicato per il settore. La presenza di un Comitato Tecnico assai ben composto ed articolato, sia a livello di esperienza che di specializzazione, inquadrato nel contesto di Assofermet, le cui eccezionali qualità sono ben note a tutti, mi consentono di guardare con ottimismo al grande lavoro che dovremo svolgere nel prossimo triennio. Colgo l’occasione per ringraziare Paolo Pozzato per il grande lavoro svolto nel corso degli ultimi mandati e per le opportunità di crescita che mi ha concesso nel corso degli anni passati insieme all’interno dell’associazione. Tengo particolarmente a coinvolgere in questo sentito ringraziamento anche il direttore Luca Carbonoli, il presidente Riccardo Benso e la vice-presidente Cinzia Vezzosi, oltre a tutto il personale di Assofermet, per l’eccezionale disponibilità, passione e competenza che mettono in campo ogni giorno.

Negli ultimi anni il sindacato rottami è stato uno dei più attivi all’interno di Assofermet, impegnato anche in un grande lavoro di mediazione con le istituzioni, ha già pensato a quali saranno i punti chiave del suo mandato?

Senz’altro dovremo agire in continuità con quanto fatto nel corso degli ultimi anni, affrontando man mano le sfide che incontreremo durante il percorso. La costante mediazione con le istituzioni resta un punto cardine per il nostro sindacato; per ottimizzare questa attività organizzeremo all’interno del Comitato Tecnico gruppi di lavoro tematici, composti da membri con elevate competenze tecniche in ambiti specifici. In questo modo potremo mettere a frutto al meglio le competenze di tutti, per poter intervenire in modo più tempestivo ed efficace sui vari fronti. Un altro punto essenziale credo debba necessariamente essere quello della comunicazione, sia verso la base associativa che verso l’esterno, per poter mettere in luce lo straordinario lavoro che ogni giorno Assofermet svolge in termini di quantità e qualità.

L’Italia e l’Europa affronteranno nei prossimi anni una decisa trasformazione verso l’economia circolare. Il rottame d’acciaio, riciclabile al 100%, può senza dubbio dare un grande contributo in questa dinamica, come le aziende associate possono giocare un ruolo da protagonista?

Le nostre aziende svolgono già oggi un essenziale ruolo da protagoniste in questo senso e non ho dubbi che continueranno a giocarlo ancora per lungo tempo. Certamente la transizione ecologica in atto renderà il ruolo del rottame sempre più centrale nella siderurgia europea (e non solo), ragione per cui anche gli operatori del nostro settore dovranno costantemente evolvere per rimanere al passo con le richieste del mercato. Assofermet è quotidianamente al fianco delle imprese associate per fornire il supporto e gli strumenti necessari a realizzare questo sviluppo evolutivo. Uno sviluppo finalizzato a offrire, con la consueta professionalità, le materie prime di qualità di cui l’industria siderurgica necessiterà nei prossimi anni.

Ultima domanda sul mercato, abbiamo visto recentemente decisi rialzi anche sul rottame, oltre che sui finiti, che lettura da del mercato attuale? Quali sono invece le aspettative per il prosieguo dell’anno?

Ci troviamo in un momento di livelli di prezzo certamente eccezionali, le cui ragioni sono ben note a tutti i lettori. I fondamentali in questo senso sembrano trovare solidità in particolare per quanto riguarda la forza della domanda, ragione per cui molti operatori ipotizzano che questa situazione di tensione sui prezzi potrebbe protrarsi ancora. Nel corso dei prossimi mesi certamente si inseriranno in questo quadro numerosi ulteriori elementi da tenere in grande considerazione, tra i quali ad esempio la “messa a terra” del PNRR ed eventuali sviluppi a livello normativo, che potranno risultare impattanti sugli equilibri di mercato. Credo quindi sia saggio per tutti gli operatori porre grande attenzione agli sviluppi quotidiani dei tanti fattori in campo, seguendo un mercato, oggi più che mai, difficilmente prevedibile.


6 luglio 2021

Assofermet Rottami: cambia la presidenza

Laila Matta è stata chiamata a sostituire Francesco Beltrami alla guida del sindacato

di Marco Torricelli

1 luglio 2021

Export di rottami: “position paper” di Assofermet

L’associazione pubblica un dettagliato documento per illustrare la propria posizione sull’argomento

di Marco Torricelli

28 giugno 2021

Assofermet: «No al blocco dell’export di rottami»

Per utilizzarli sul territorio Ue «sarebbe necessario procedere a una ristrutturazione degli impianti fusori»

di Marco Torricelli

4 giugno 2021

Assofermet: Sabrina Canese confermata alla guida del sindacato ferramenta

«Vorrei riuscire a dare ancor più servizi agli associati e continuare sulle attività di sviluppo digitale»

di Davide Lorenzini

26 maggio 2021

Ance: «Costo dei materiali, fiammata insostenibile»

Il presidente Gabriele Buia: «La chiamano bolla, ma intanto prezzi sono alle stelle da sei mesi»

di Marco Torricelli

24 maggio 2021

Assofermet: Paolo Sangoi presidente del sindacato acciai

«È un onore poter essere al servizio dell’associazione e ringrazio il gruppo di lavoro che mi ha dato fiducia»

di Davide Lorenzini

18 maggio 2021

Assofermet: Riccardo Benso confermato presidente

Cinzia Vezzosi chiamata alla vice presidenza per il prossimo triennio. Rinnovati anche tre dei quattro sindacati

di Redazione siderweb
Altre News

Lascia un Commento



“Il perdono è il più alto e il più difficile degli insegnamenti morali”

Joseph jacobs

DOSSIER

Dossier

Made in Steel 2023, ecco gli espositori

Verso la Conference & Exhibition internazionale dell’acciaio: le voci, le attese e i progetti della filiera

ARTICOLI SIMILI

6 luglio 2021

Assofermet Rottami: cambia la presidenza

Laila Matta è stata chiamata a sostituire Francesco Beltrami alla guida del sindacato

di Marco Torricelli

1 luglio 2021

Export di rottami: “position paper” di Assofermet

L’associazione pubblica un dettagliato documento per illustrare la propria posizione sull’argomento

di Marco Torricelli

28 giugno 2021

Assofermet: «No al blocco dell’export di rottami»

Per utilizzarli sul territorio Ue «sarebbe necessario procedere a una ristrutturazione degli impianti fusori»

di Marco Torricelli

4 giugno 2021

Assofermet: Sabrina Canese confermata alla guida del sindacato ferramenta

«Vorrei riuscire a dare ancor più servizi agli associati e continuare sulle attività di sviluppo digitale»

di Davide Lorenzini

26 maggio 2021

Ance: «Costo dei materiali, fiammata insostenibile»

Il presidente Gabriele Buia: «La chiamano bolla, ma intanto prezzi sono alle stelle da sei mesi»

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

Riciclo imballaggi

RICREA: riparte dalla Sicilia il tour di Capitan Acciaio
A cura di Stefano Gennari

RICREA: riparte dalla Sicilia il tour di Capitan Acciaio

Dal 29 settembre torna l'iniziativa di RICREA per spiegare ai cittadini l'importanza della raccolta differenziata