Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Pasini: «Mercato in ripresa nel secondo semestre»

Il presidente del Gruppo Feralpi, ospite di MERCATO & DINTORNI, si aspetta una prima parte di 2023 stabile

Translated by Deepl

Sulle prospettive per il 2023 il presidente del Gruppo Feralpi, Giuseppe Pasini, si è detto «moderatamente ottimista» evidenziando come, dopo un inizio sottotono, l’anno in corso dovrebbe regalare una seconda parte in crescita.

Intervenuto nel webinar di siderweb MERCATO & DINTORNI, l’imprenditore bresciano ha lasciato spazio anche all’emozione dopo la proiezione di alcuni highlight di Steel Reborn, il docufilm presente su Prime Video in cui Pasini ripercorre i trent'anni di storia che hanno accompagnato il rilancio dell’acciaieria tedesca di Riesa, oggi uno dei fiori all’occhiello del gruppo. «Questo film è nato con l’idea di trovare un modo originale per festeggiare il 30° anniversario della rinascita dello stabilimento. È stata un’esperienza che mi ha dato molto sia a livello imprenditoriale che umano – ha detto Pasini –. Mi ritengo fortunato ad aver trovato dei collaboratori qualificati ed entusiasti del progetto di rilancio. Sono molto riconoscente a chi ha partecipato a questo percorso. Questa esperienza inoltre ci ha permesso di maturare dal punto di vista dell’internazionalizzazione che ci ha aiutato anche nelle esperienze successive: in Repubblica Ceca, in Ungheria, in Francia e in Spagna, per citare l’ultima acquisizione».

Guardando al mercato, l’imprenditore si è "schierato" con chi ha risposto al sondaggio di siderweb scommettendo sulla stabilità di rottame e tondo nel breve termine: «Il mercato, dopo le montagne russe dello scorso anno, si sta stabilizzando e ritengo che non ci saranno movimenti particolarmente accentuati per tutto il primo semestre del 2023. Nella seconda parte dell’anno ci sono invece i presupposti per un risveglio della domanda».
Confrontando il mercato tedesco con quello italiano, Pasini vede la Germania attraversare difficoltà superiori a quelle italiane, anche dal punto di vista politico che, combinate con l’inflazione, hanno accentuato l’incertezza.

«Uno dei problemi dell’Italia sta nel fatto che paga ancora il costo energetico più alto in Europa. Nonostante le tensioni siano scese, non siamo ancora fuori dalla zona di turbolenza e l’Ue deve fare di più. Anche il tema dell’approvvigionamento energetico deve essere esaminato in un’ottica di pragmatismo, non può essere condizionato solo dall’ideologia ambientalista».

Sul fronte degli stimoli alla domanda, il patron di Feralpi si è mostrato più fiducioso sugli interventi infrastrutturali legati al PNRR piuttosto che a quanto potrà venire dalla conferma del bonus edilizio. In entrambi i casi, l’auspicio è quello di uno snellimento anche delle procedure burocratiche legate al codice degli appalti.

Pasini ha dedicato infine ampio spazio al tema della sostenibilità, un aspetto a cui il Gruppo Feralpi da sempre rivolge una particolare attenzione. «Ci siamo dati obiettivi ambiziosi verso il 2030. Dobbiamo continuare a investire per riuscire a intervenire su qualsiasi aspetto del processo che genera CO2, non solo in Italia ma anche all’estero. Anche in questo caso gli interventi devono essere pragmatici ed efficaci. Il livello di sostenibilità, inoltre, è uno dei parametri che porta i nuovi talenti a scegliere un’azienda anziché un’altra. Inoltre, per i giovani dobbiamo imparare a valorizzare il percorso di studio fatto, offrendo al contempo opportunità di crescita, altrimenti saremo relegati ad essere visti erroneamente solo come una “old economy”».


Presider: inaugurato il quarto stabilimento

Nel Bresciano Feralpi ha investito oltre 7 milioni di euro per revamping e nuovi macchinari

di Elisa Bonomelli

A Made in Steel anche i campioni della neopromossa in B Feralpisalò

La squadra dal "cuore d'acciaio" festeggiata all'interno della "casa" della siderurgia italiana

di Redazione siderweb

Per un futuro "verde" e digitale servono giovani appassionati

Il convegno "Acciaio e identificazione", organizzato da Mill's all'Istituto Malignani di Udine

di Davide Lorenzini

Grande festa per la Feralpisalò

Il team d'acciaio di Giuseppe Pasini conquista la promozione in serie B

di Davide Lorenzini

Rottame: il terremoto in Turchia frenerà la domanda

Emanuele Norsa è intervenuto al webinar MERCATO & DINTORNI con un focus sui prezzi di materie prime e acciai lunghi

di Stefano Gennari

Prodotti lunghi: soffre il mercato interno

Ma fanno meglio della media dell’acciaio per produzione e commercio estero, secondo l’analisi di Ferrari (Ufficio Studi)

di Redazione siderweb

Giuseppe Pasini: «Il sistema acciaio ce la farà, ma serve un'Europa unita»

A Futura Expo il presidente di Feralpi: la domanda di acciaio in Europa sta rallentando

di Elisa Bonomelli
Altre News

Lascia un Commento



“Quelli che non sperano in un’altra vita sono morti perfino in questa”

Wolfgang Goethe

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

Presider: inaugurato il quarto stabilimento

Nel Bresciano Feralpi ha investito oltre 7 milioni di euro per revamping e nuovi macchinari

di Elisa Bonomelli

A Made in Steel anche i campioni della neopromossa in B Feralpisalò

La squadra dal "cuore d'acciaio" festeggiata all'interno della "casa" della siderurgia italiana

di Redazione siderweb

Per un futuro "verde" e digitale servono giovani appassionati

Il convegno "Acciaio e identificazione", organizzato da Mill's all'Istituto Malignani di Udine

di Davide Lorenzini

Grande festa per la Feralpisalò

Il team d'acciaio di Giuseppe Pasini conquista la promozione in serie B

di Davide Lorenzini

Rottame: il terremoto in Turchia frenerà la domanda

Emanuele Norsa è intervenuto al webinar MERCATO & DINTORNI con un focus sui prezzi di materie prime e acciai lunghi

di Stefano Gennari
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio sostenibile 2024

Seconda edizione del report sulla rendicontazione di sostenibilità delle imprese della filiera siderurgica nazionale “corta” (produttori, distributori, centri servizio, commercio rottame e ferroleghe, taglio e lavorazione lamiera).

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità

Il Consorzio sta installando un secondo impianto in Puglia. Si lavora anche per perfezionare la raccolta