Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Bilanci d’Acciaio: ecco i 5 premiati 2022

Applausi e commozione alla consegna dei riconoscimenti

MILANO - Applausi e commozione hanno accompagnato la consegna dei premi Bilancio d’Acciaio 2022 riferito ai risultati conseguiti nel 2021.

I requisiti su cui si basa la selezione operata da Ufficio Studi siderweb e Università degli studi di Brescia sono semplici: essere inclusi nello studio Bilanci d’Acciaio; avere un valore della produzione annuo per l’esercizio 2021 (ultimo anno del triennio esaminato) superiore ai 5 milioni di euro.

Più articolati invece gli indicatori utilizzati per la selezione dei vincitori:

  • Tasso di redditività complessiva (ROA riferito all’ultimo esercizio disponibile).
  • Tasso di marginalità sulle vendite, identificato nell’incidenza dell’Ebitda sulle vendite (riferito all’ultimo esercizio disponibile).
  • Redditività delle vendite, identificato nell’incidenza dell’Ebit sulle vendite (riferito all’ultimo esercizio disponibile).
  • Incidenza degli oneri finanziari sull’Ebitda (riferito all’ultimo esercizio disponibile).
  • Rapporto di indebitamento complessivo, identificato dal rapporto tra mezzi di terzi e mezzi propri (riferito all’ultimo esercizio disponibile).
  • Tasso di crescita del fatturato (media dell’ultimo triennio).

Ecco i nomi dei premiati per le cinque categorie in gara.

Produzione di acciaio – AFV Beltrame Group (Vi)

AFV Beltrame Group opera nel settore siderurgico da più di un secolo, producendo laminati destinati alle costruzioni edili, alla cantieristica navale e alle macchine movimentazione terra. Ha sedi produttive in Italia (a Vicenza) e in Svizzera, Francia e Romania. La sua struttura commerciale le permette di essere presente in tutti i mercati europei e del bacino del Mediterraneo. Ha 2.500 dipendenti. Nel 2021 ha ottenuto un fatturato di 1,7 miliardi di euro e vendite per 2,3 milioni di tonnellate.

Prima trasformazione – Profiltubi spa (Re)

Il gruppo Profiltubi spa ha sede a Reggiolo, in provincia di Reggio Emilia, in un’area di oltre 130mila metri quadrati. Opera nel settore siderurgico da oltre 50 anni ed è specializzata nella produzione di tubi in acciaio al carbonio elettrosaldato con sistema HF, in svariate forme e dimensioni. Nel 2020 Auctus Capital partners AG ha acquisito una quota di maggioranza e avviato una collaborazione con diversi membri della storica famiglia fondatrice Alfieri, oggi soci di minoranza con posizioni dirigenziali chiave. L’ingresso del nuovo socio investitore ha sancito l’inizio di un ambizioso progetto di crescita, anche in chiave internazionale.

Distributori e trader – Euromet srl (Ge)

Euromet srl rappresenta 50 anni di esperienza nel settore siderurgico della famiglia Daddi Bisello. Condotta oggi da Roberto Bisello e Laura Cecilia Daddi, ha sede a Genova e dal 1997 è agente esclusivo della JSW Steel LTD. Nel 2021 ha ottenuto record di vendite in tutti i prodotti commercializzati, merito anche dell’attenzione al cliente e alla qualità dei servizi, che rendono la Euromet una realtà sempre presente e competitiva sul mercato nazionale e internazionale.

Centri servizio – Iron spa (Pg)

Iron spa è un centro servizi lamiere di Santa Maria degli Angeli, in provincia di Perugia, ai piedi di Assisi, che opera nel settore siderurgico italiano ed estero dal 1986. Occupa una superficie di 112mila metri quadrati e produce 85mila tonnellate l’anno di materiale spianato, prelavorato e tubi. Conta 4 linee di spianatura, 8 impianti di taglio e 3 presso piegatrici. Negli anni, ha investito nei propri impianti produttivi, adeguandoli alle nuove tecnologie con l’obiettivo di rispondere in maniera tempestiva alle esigenze del mercato, maturando una notevole esperienza nella trasformazione degli acciai.

Commercio di rottame e ferroleghe – Ferrari srl (Mn)

Ferrari srl opera da oltre 50 anni nel settore dei servizi per l’ambiente. È specializzata in raccolta, trasporto, recupero, smaltimento e stoccaggio di rifiuti industriali e rottami metallici in tutta la Lombardia e l’Emilia-Romagna. La sede di Bozzolo, in provincia di Mantova, si estende su un’area di 45mila metri quadrati. L’azienda offre anche un servizio di consulenza ambientale e fiscale, nonché per lo smaltimento e la gestione dei rifiuti. 

I premi sono stati offerti da Coface

Nell'immagine di testa, da sinistra: Francesca Morandi (siderweb), Roberto Bisello (Euromet srl), Giorgio Firgerio (Profiltubi spa), Antonietta Vona (Coface), Enrico Fornelli (AFV Beltrame), Massimo ed Elena Ferrari (Ferrari srl) e Michele Leonori (Iron spa).

 

 


siderweb TG: dopo un anno irripetibile, molte incognite

A preoccupare gas e cariche metalliche. I distributori: serve un tavolo permanente di filiera

di Elisa Bonomelli

BILANCI d'ACCIAIO 2022

L'analisi in chiave strategica e prospettica dei bilanci 2021 della filiera

Altre News

Lascia un Commento



“Se pensi che l’educazione sia costosa, aspetta e vedrai quanto ti costerà la tua ignoranza”

John M. Capozzi

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

siderweb TG: dopo un anno irripetibile, molte incognite

A preoccupare gas e cariche metalliche. I distributori: serve un tavolo permanente di filiera

di Elisa Bonomelli

BILANCI d'ACCIAIO 2022

L'analisi in chiave strategica e prospettica dei bilanci 2021 della filiera

Bilancio d'Acciaio 2023: ecco i premiati

Sono Ve.ri, Feralpi Siderurgica, Metall Steel, Olivini Giuseppe, Officine P.A. Omega, Eure Inox

di Redazione siderweb

Iron Spa: nuovi investimenti

Il presidente Leonori: «Verso il “consumo consapevole” di acciaio»

di Redazione siderweb

Acciaierie d’Italia in stato di insolvenza

Il Tribunale di Milano conferma il commissariamento del siderurgico

di Gianmario Leone
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio sostenibile 2024

Seconda edizione del report sulla rendicontazione di sostenibilità delle imprese della filiera siderurgica nazionale “corta” (produttori, distributori, centri servizio, commercio rottame e ferroleghe, taglio e lavorazione lamiera).

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità

Il Consorzio sta installando un secondo impianto in Puglia. Si lavora anche per perfezionare la raccolta