Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Farinetti: «Le parole che iniziano con "ri" sono il futuro»

Lo storytelling dell'imprenditore nel convegno di siderweb, SAP e Regesta sull'accelerazione digitale

Versione stampabile Translated by AWS

Se ne è reso conto in fase di progettazione di Green Pea, 15mila metri quadrati di prodotti e servizi sostenibili a Torino, Oscar Farinetti, che l’acciaio è il materiale migliore quando si vuole ridurre al massimo l’impatto ambientale di un edificio: è riciclabile all’infinito, è durabile nel tempo, taglia i tempi di edificazione e abbattimento delle strutture.

È nell’ultimo quinquennio che l’imprenditore piemontese ha centrato la propria strategia di business sulla sostenibilità. Che fa rima con quello “human contemporary” che è una «nuova forma di umanesimo, ma contemporanea. Dopo Protagora, dopo Lorenzo Il Magnifico, siamo arrivati noi. Noi a inventarci una nuova forma di umanesimo, da affiancare alla velocità e alla sapienza del mondo digitale».

Oscar Farinetti lo ha spiegato nel proprio intervento in forma di storytelling che ha aperto il convegno “Accelerazione digitale: human, business, sustainability” che si è tenuto nel pomeriggio di oggi, organizzato da siderweb, SAP e Regesta.

«È certo che il mondo digitale è il mezzo, il canale, lo strumento che ci offrirà,e con il quale gestiremo, il futuro. Ma per governarlo dobbiamo essere dei grandi umanisti» ha sottolineato. E solo se saremo in grado di applicare le sue potenzialità alla gestione dell’emergenza ambientale «salveremo il mondo. Solo mettendoli insieme possiamo fare qualcosa di grande».

E in un tempo di crisi come quello che stiamo attraversando, i buoni umanisti ripartono dalle parole «da usare per il nostro futuro». È quello che ha fatto Farinetti con il suo team: «Ci siamo chiesti: cosa facciamo nella vita? Dopo giorni di confronto siamo giunti a 5 parole: mangiamo, amiamo, studiamo, lavoriamo e sogniamo».        

Se le prime due azioni sono fortemente analogiche, secondo Farinetti negli altri ambiti il digitale potrà esplodere in tutta la sua potenza. Esplicata nelle parole accoppiate a queste azioni essenzialmente umane. Studiare-mutare: «Con il digitale ci sarà un innalzamento di sapienza straordinario, permettendoci di passare dalla paura al coraggio, dal pensare in piccolo al grande». Lavorare-insieme: «Il futuro si crea connettendo le menti». Sognare-avvenire: «Oggi i progetti li costruisci bene, velocemente e con scarsi errori se sei padrone del mondo digitale».

Me c’è anche la coppia amare-riparare: «Tutte le parole che cominciano con "ri" – ha sottolineato - diventano le parole del futuro, dopo una vita a ragionare sul "pro" (promuovere, proclamare, procedere…). Voi metallurgici lo sapete». Con l’acciaio che può essere ri-ciclato e ri-usato all’infinito.  


19 marzo 2021

Siemens: «Innovare per impianti più performanti»

Paolo Alippi: «Le nostre soluzioni permettono di eliminare le inefficienze e valutare scenari alternativi»

di Marco Torricelli

19 marzo 2021

Digitalizzazione: una rivoluzione in corso

Brunelli (Regesta): «Per superare gli ostacoli investire in formazione e comunicazione»

di Davide Lorenzini

18 marzo 2021

Digitalizzazione e siderurgia, rapporto sempre più stretto

Anche nell'acciaio l'evoluzione digitale sta aprendo strade nuove per una filiera sempre più connessa

di Redazione siderweb

16 marzo 2021

Digitalizzazione e imprese, un rapporto sempre più stretto

Bazzoffia (SAP): «Negli ultimi anni è stata vista dalle aziende italiane come un passo necessario»

di Davide Lorenzini
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Verso il futuro: acciaio e innovazione

Il viaggio di siderweb per verificare l’impatto delle soluzioni tecnologiche innovative sulle produzioni

ARTICOLI SIMILI

19 marzo 2021

Siemens: «Innovare per impianti più performanti»

Paolo Alippi: «Le nostre soluzioni permettono di eliminare le inefficienze e valutare scenari alternativi»

di Marco Torricelli

19 marzo 2021

Digitalizzazione: una rivoluzione in corso

Brunelli (Regesta): «Per superare gli ostacoli investire in formazione e comunicazione»

di Davide Lorenzini

18 marzo 2021

Digitalizzazione e siderurgia, rapporto sempre più stretto

Anche nell'acciaio l'evoluzione digitale sta aprendo strade nuove per una filiera sempre più connessa

di Redazione siderweb

16 marzo 2021

Digitalizzazione e imprese, un rapporto sempre più stretto

Bazzoffia (SAP): «Negli ultimi anni è stata vista dalle aziende italiane come un passo necessario»

di Davide Lorenzini

18 marzo 2021

Farinetti: «Le parole che iniziano con "ri" sono il futuro»

Lo storytelling dell'imprenditore nel convegno di siderweb, SAP e Regesta sull'accelerazione digitale

di Elisa Bonomelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale Materie Prime & Mercato dell'acciaio

La pubblicazione dedicata all’evoluzione congiunturale del 2021

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

Riciclo e ricerca: ancora un successo per Ricrea
A cura di Marco Torricelli

Riciclo e ricerca: ancora un successo per Ricrea

Da “Il Pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca” oltre 350mila euro a sostegno dell’oncologia pediatrica

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali