Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Digitalizzazione e imprese, un rapporto sempre più stretto

Bazzoffia (SAP): «Negli ultimi anni è stata vista dalle aziende italiane come un passo necessario»

Conoscere la digitalizzazione per capirne le dinamiche e soprattutto le opportunità. È uno degli elementi che verranno analizzati nel convegno "Accelerazione Digitale: human, business, sustainability" in programma il 18 marzo alle 16.30 e promosso da siderweb, Sap e Regesta.
Per avere una piccola anticipazione sui temi che saranno affrontati nella discussione, siderweb ha posto alcune domande a Bertha Bazzoffia, Financial, Manufacturing, Energy and Consumer Industries Sales Director di SAP Italia, tra i relatori dei convegno.

SAP è da sempre partner delle aziende nella digitalizzazione, come è cambiata la sensibilità su questo processo nel corso degli anni? 
Dal 2008 in avanti varie crisi si sono alternate mettendo a dura prova la capacità produttiva di molte nostre imprese. L’export ha dato una grande forza a un sistema Paese che fa fatica a crescere soprattutto a causa della bassa propensione a investire in innovazione.
Negli ultimi anni la digitalizzazione è stata vista dalle aziende italiane come un passo necessario, che sicuramente porta vantaggi al business, ma che si poteva affrontare anche in un secondo momento. Dopo lo scoppio della crisi sanitaria l’anno scorso, le imprese sono state costrette ad accelerare in innovazione, hanno preso coraggio perché non si poteva più rimandare. Molte aziende hanno dovuto giocoforza considerare nuovi paradigmi di cambiamento nell’ottica di una rapida trasformazione digitale.
Da una prima fase emergenziale, dove le esigenze più urgenti erano di mettere in sicurezza i propri dipendenti, identificare nuovi fornitori e creare sbocchi alternativi per prodotti e servizi tramite l’apertura di nuove piattaforme di e-commerce, si è passati a una seconda fase più “ragionata”, dove il focus si è spostato su aree come la valorizzazione del capitale umano e il rafforzamento dei processi di supply chain.

Come diceva, la crisi Covid ha dato una netta accelerazione a questi processi iniziati. Come crede saranno le aziende post crisi?
La pandemia ha messo in evidenza valori e disvalori del nostro sistema industriale ed economico. Oggi siamo tutti d’accordo sul fatto che un'azienda sostenibile abbia maggiori possibilità di uscire prima dalla crisi. Sostenibilità che oggi va al di là del concetto di essere “green”, coprendo almeno tre dimensioni: economica, sociale e appunto ambientale. Abbiamo inoltre capito che la bassa digitalizzazione delle nostre imprese rappresenta un limite per la loro crescita, perché influisce sulla loro capacità di essere competitive a livello internazionale e di fare rete. Infine, abbiamo imparato che sostenibilità e digitalizzazione vanno insieme: se si digitalizza è più facile essere sostenibili.
Oltre a questi due aspetti, penso che nell’agenda dei CEO sia entrato un terzo punto: la gestione dell’esperienza dei dipendenti. Le aziende siderurgiche storicamente hanno sempre rivolto una grande attenzione alle proprie persone in termini di sicurezza. Nella “nuova normalità” bisogna andare oltre, gestendo in modo unico e differenziante tutta la vita del dipendente: dal primo colloquio, all’entrata in azienda, ai percorsi di carriera e formativi. Bisogna inoltre sviluppare efficaci strategie di change management e piani per la creazione di nuove competenze a sostegno dei progetti di trasformazione digitale. 

Cosa potete offrire come SAP per supportare i clienti in questo processo?
Una delle aree su cui ci stiamo maggiormente collaborando con i nostri clienti del settore siderurgico è l’integrazione dei processi per creare una filiera solida, che parta dalle esigenze dei loro clienti e arrivi fino alla consegna del prodotto.
Questo presuppone lo sviluppo di una business network che permette di coinvolgere il cliente in una logica di co-progettazione e a valle collabora con i diversi fornitori e partner coprendo tutte le fasi: creazione dell’offerta personalizzata, approvvigionamento puntuale, gestione delle risorse in modalità collaborativa, produzione “sartoriale”, consegna nei tempi previsti, offerta di servizi post-vendita a valore aggiunto.
Ad esempio oggi è possibile, tramite una nostra soluzione cloud per la digitalizzazione degli asset, includere in un unico repository tutte le informazioni su impianti ed apparecchiature in un ecosistema di produttori, fornitori di servizi di ingegneria e costruzione, operatori e appaltatori di manutenzione. In questo modo migliorano i livelli di efficacia operativa, si possono sviluppare servizi di manutenzione o qualità predittiva, o introdurre innovazione di processo in collaborazione con i propri fornitori.

Come SAP avete anche una visione globale sul fenomeno. C’è differenza tra i player esteri e quelli nazionali? Quali sono gli aspetti su cui le realtà industriali italiane devono ancora lavorare?
L’acciaio in Italia ha una lunga tradizione industriale, caratterizzata dall’eccellenza e dalla flessibilità tipica del made in Italy. Questo ha consentito alle imprese italiane di mostrare grande resilienza di fronte alle sfide poste dai colossi internazionali, con capacità produttive enormemente più elevate, e ai cambiamenti del mercato. Crescere dimensionalmente, ad esempio sfruttando il paradigma della business network, e continuare a offrire prodotti personalizzati di grande qualità rappresentano le sfide che le nostre aziende siderurgiche devono affrontare nel breve termine.

Perché seguire il convegno del 18 marzo?
L’evento organizzato da siderweb rappresenta un’occasione unica per un confronto con i protagonisti del comparto siderurgico per affrontare al meglio la trasfor­mazione digitale, analizzarne gli impatti sulle persone e sui nuovi processi e possibili modelli sostenibili di business.

 

L’evento è a partecipazione gratuita e previa registrazione (cliccare qui o nell’apposito “pulsante” in basso per registrarsi). Dopo la registrazione (in cui semplicemente saranno richiesti cognome, nome, mail e azienda), verrà inviata una mail contenente il link per accedere direttamente al webinar nel giorno e orario prefissati.Pulsante iscrizione webinar

Clicca qui per prendere visione dell’informativa privacy.


Siemens: «Innovare per impianti più performanti»

Paolo Alippi: «Le nostre soluzioni permettono di eliminare le inefficienze e valutare scenari alternativi»

di Marco Torricelli

Farinetti: «Le parole che iniziano con "ri" sono il futuro»

Lo storytelling dell'imprenditore nel convegno di siderweb, SAP e Regesta sull'accelerazione digitale

di Elisa Bonomelli

Agenda: accelerazione digitale con SAP e Regesta

Giovedì il convegno online su siderweb. Ecco tutti gli appuntamenti principali della settimana

di Elisa Bonomelli

Perché un convegno sull'accelerazione digitale?

Francesco Brunelli, Regesta, spiega le opportunità della trasformazione in atto in vista dell'evento del 18 marzo

di Davide Lorenzini

L’acciaio e l'accelerazione digitale

siderweb, SAP e Regesta parleranno di human, business e sustainability

di Redazione siderweb
Altre News

Lascia un Commento



“Se pensi che l’educazione sia costosa, aspetta e vedrai quanto ti costerà la tua ignoranza”

John M. Capozzi

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

Siemens: «Innovare per impianti più performanti»

Paolo Alippi: «Le nostre soluzioni permettono di eliminare le inefficienze e valutare scenari alternativi»

di Marco Torricelli

Farinetti: «Le parole che iniziano con "ri" sono il futuro»

Lo storytelling dell'imprenditore nel convegno di siderweb, SAP e Regesta sull'accelerazione digitale

di Elisa Bonomelli

Agenda: accelerazione digitale con SAP e Regesta

Giovedì il convegno online su siderweb. Ecco tutti gli appuntamenti principali della settimana

di Elisa Bonomelli

Perché un convegno sull'accelerazione digitale?

Francesco Brunelli, Regesta, spiega le opportunità della trasformazione in atto in vista dell'evento del 18 marzo

di Davide Lorenzini

L’acciaio e l'accelerazione digitale

siderweb, SAP e Regesta parleranno di human, business e sustainability

di Redazione siderweb
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio sostenibile 2024

Seconda edizione del report sulla rendicontazione di sostenibilità delle imprese della filiera siderurgica nazionale “corta” (produttori, distributori, centri servizio, commercio rottame e ferroleghe, taglio e lavorazione lamiera).

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità

Il Consorzio sta installando un secondo impianto in Puglia. Si lavora anche per perfezionare la raccolta