Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Prezzi verso i massimi pre-Covid

Lo dicono i dati presentati da Achille Fornasini nel webinar Mercato & Dintorni

Versione stampabile

Prezzi siderurgici verso i massimi pre-Covid, con l’unica eccezione dei prodotti inossidabili. Questo il messaggio di fondo passato dal Chief Analyst di siderweb Achille Fornasini nel corso del nuovo appuntamento online con il webinar “Mercato & Dintorni”.

Andamento rialzista emerso dall’analisi tecnica che è allineato, e forse persino più ottimista, con quanto emerso nel consueto sondaggio tra i partecipanti al webinar, che hanno previsto entro la fine del mese incrementi superiori ai 9 euro la tonnellata per rottame e tondo e addirittura vicini ai 13 euro la tonnellata per i coils a caldo.

Secondo l’analisi di Fornasini, il trend rialzista coinvolge non sono Italia ed Europa, ma tutti i principali mercati siderurgici, sospinto anche dall’andamento del tasso di cambio del dollaro, che si è deprezzato nei confronti delle principali valute mondiali. Un elemento che, sebbene abbia reso più difficoltoso l’export, ha fornito vantaggi competitivi negli acquisiti di materie prime e prodotti semilavorati.

«Il minerale di ferro ha ormai accantonato la parentesi Covid, e dopo un +53,4% di crescita dai minimi ha fatto segnare massimi superiori a quelli visti nei primi due mesi dell’anno» ha rilevato l’analista.

I primi prodotti siderurgici a beneficiare di questo trend sono stati i coils a caldo, che sulla piazza di quotazione di Shanghai hanno fattore registrare un recupero del 30% riportandosi addirittura sui prezzi del 2019, «con il potenziale, nonostante l’ipercomprato, di raggiungere persino i livelli di prezzo del 2018» ha rimarcato Fornasini, indicando che la tendenza delle quotazioni Black Sea è armonizzata a quella del mercato cinese.

A cascata, quindi, anche i prodotti derivati come lamiere e tubi sembrano destinati, a fronte del consueto gap temporale, a intraprendere il medesimo sentiero di crescita.

Un fenomeno analogo sebbene con ritmi più blandi si sta vendendo anche per quanto riguarda i lunghi, con il tondo per cemento armato a guidare la risalita dopo una fase laterale, seguito dagli atri prodotti.

«Più complessa la situazione dell’inox, ancora in crisi di domanda come confermano gli scambi di rottame inossidabile. Qui la situazione è ancora depressa nonostante il robusto andamento delle materie prime, in particolare il nickel che, dopo essere tornato al 2018 come quotazioni, mi aspetto che ora vada verso una correzione».

Per consultare le slide presentate da Achille Fornasini basta cliccare sull'icona fornasiniwebinar08.09

ARTICOLI CORRELATI

15 settembre 2020

Webinar live. Made in Steel, insieme per costruire il futuro

Organizzatori ed espositori parlano dell’appuntamento imprescindibile per la rinascita dell'acciaio

di Redazione Siderweb

11 settembre 2020

Rialzi persistenti dei piani

Dopo l’assestamento il rottame riprende a salire. Rimbalzino dei lunghi. Comparto inox ancora debole

di Achille Fornasini

10 settembre 2020

Prezzi siderweb: piani sempre sugli scudi

Ancora aumenti per i coils e le lamiere. Billette in rialzo

di Stefano Ferrari

9 settembre 2020

Mercato: più ottimismo

Ritorno dalle ferie positivo per l’acciaio italiano

di Stefano Ferrari

8 settembre 2020

Beltrame: «Ottimista sulla ripresa del mercato»

Collaborazione istituzionale e spinta al rinnovamento aziendale per attraversare indenni le difficoltà

di Elisa Bonomelli

8 settembre 2020

Webinar. Barone: «Il periodo nero è alle spalle»

Il responsabile del Servizio Studi di UBI Banca a “Mercato & Dintorni”: «Ci vorrà tempo, ma il recupero è iniziato»

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

30 ottobre 2020

Semestrale fiacca per JSW Steel

Al giro di boa della metà anno fiscale output a -16% e vendite a -18%

di Davide Lorenzini

30 ottobre 2020

AST Terni: piano-ponte tutto da scrivere

La prima riunione tra azienda e sindacati non è entrata nel vivo della discussione: nuovo vertice il 4 novembre

di Marco Torricelli

30 ottobre 2020

US Steel: persi 234 milioni di dollari in tre mesi

Il risultato negativo del produttore di acciaio USA provocato anche da un calo delle vendite del 24%

di Marco Torricelli

30 ottobre 2020

Europa: il Pil aumenta meno che in Italia

Eurostat: «L’incremento, il più alto dal 1995, è stato del 12,7% nell’area dell’euro e del 12,1% nell’Ue»

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA e Eataly insieme per la sostenibilità
A cura di Marco Torricelli

RICREA e Eataly insieme per la sostenibilità

Il Consorzio sbarca tra gli scaffali per promuovere i valori dei contenitori in acciaio

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali