Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Coronavirus: tutto fermo fino a maggio?

L'ipotesi è stata prospettata stamattina dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli

lettura-notizia

Tutto fermo, in Italia, fino a ben dopo la data del 13 aprile prevista dall'ultimo decreto del presidente del consiglio Giuseppe Conte. Addirittura, secondo quanto detto stamattina dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli, il termine potrebbe essere allungato ben oltre il 1° maggio.

Intervenendo nella trasmissione “Radio anch'io” di Rai Radio1 e rispondendo alla domanda relativa alla possibilità che le attuali norme possano essere prorogate fino a maggio, Borrelli ha risposto così: «Credo proprio di sì, non credo che passerà questa situazione per quella data. Dovremo stare in casa per molte settimane». Ribadendo che «il coronavirus cambierà il nostro approccio ai contatti umani e interpersonali, dovremo mantenere le distanze».

Concetti ribaditi anche in un'altro intervento radiofonico – a “Circo Massimo” su Radio Capital – dove Borrelli ha detto che la cosiddetta “fase 2” di convivenza con il coronavirus potrebbe iniziare a metà maggio, anche se al momento non c’è alcuna certezza: «Non vorrei dare delle date, però da qui al 16 maggio potremo aver dati ulteriormente positivi che consigliano di riprendere le attività e cominciare quindi la fase 2».


3 aprile 2020

Coronavirus: Anima Confindustria alza la voce

Il presidente Marco Nocivelli: «Dobbiamo ripartire, nove miliardi di fatturato e 45mila addetti sono in pericolo»

di Marco Torricelli

3 aprile 2020

Shock da coronavirus e conseguenze sull’economia

L’analisi di Gianfranco Tosini (Centro studi siderweb) sulla base di quanto accade e delle misure messe in campo

di Gianfranco Tosini

3 aprile 2020

Coronavirus: appello di Eurofer all'Europa

La richiesta a Ursula Von Der Leyen è di una «revisione immediata delle quote di importazione di acciaio»

di Marco Torricelli

3 aprile 2020

Coronavirus: sostegno liquidità anche per la logistica

Volumi movimentati verso il crollo, solo al Brennero i transiti sono scesi del 70%

di Davide Lorenzini

3 aprile 2020

Coronavirus, IndustriALL: «Tutelare i lavoratori»

L’organizzazione sindacale europea riconosce che si è fatto «un passo avanti rispetto alla crisi del 2008»

di Marco Torricelli

2 aprile 2020

Webinar. Covid-19: l’impatto sulla congiuntura.

Anche il presidente di Federacciai Alessandro Banzato nel nuovo evento on line dedicato alla filiera d'acciaio

di Redazione siderweb

2 aprile 2020

Coronavirus: nuovi fondi da Cassa depositi e prestiti

Finanziamento fino a 2 miliardi di euro a supporto dei fabbisogni finanziari delle medie e grandi imprese

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare”

Ernest Hemingway

DOSSIER

Dossier

Made in Steel 2023, ecco gli espositori

Verso la Conference & Exhibition internazionale dell’acciaio: le voci, le attese e i progetti della filiera

ARTICOLI SIMILI

3 aprile 2020

Coronavirus: Anima Confindustria alza la voce

Il presidente Marco Nocivelli: «Dobbiamo ripartire, nove miliardi di fatturato e 45mila addetti sono in pericolo»

di Marco Torricelli

3 aprile 2020

Shock da coronavirus e conseguenze sull’economia

L’analisi di Gianfranco Tosini (Centro studi siderweb) sulla base di quanto accade e delle misure messe in campo

di Gianfranco Tosini

3 aprile 2020

Coronavirus: appello di Eurofer all'Europa

La richiesta a Ursula Von Der Leyen è di una «revisione immediata delle quote di importazione di acciaio»

di Marco Torricelli

3 aprile 2020

Coronavirus: sostegno liquidità anche per la logistica

Volumi movimentati verso il crollo, solo al Brennero i transiti sono scesi del 70%

di Davide Lorenzini

3 aprile 2020

Coronavirus, IndustriALL: «Tutelare i lavoratori»

L’organizzazione sindacale europea riconosce che si è fatto «un passo avanti rispetto alla crisi del 2008»

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

Riciclo imballaggi

RICREA: la raccolta differenziata non va in vacanza
A cura di Stefano Gennari

RICREA: la raccolta differenziata non va in vacanza

Al via "Cuore Mediterraneo", per spiegare ai cittadini il valore della raccolta differenziata e l’importanza del riciclo