Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Beri: «I dazi non fanno bene a nessuno»

Steelgroup cresce negli Stati Uniti nonostante le misure volute da Trump

Versione stampabile

RHO (MI) – Crescere nonostante tutto. La scure dei dazi statunitensi non ha fermato l’espansione sul mercato a stelle e strisce di ITA, CB E FAR, tre delle quattro società facenti parte di Steelgroup.

«Abbiamo sottratto quote ad altri Paesi importatori – conferma Andrea Beri, amministratore delegato della ITA spa -, continuando inoltre a sfruttare la nostra alta qualità di prodotto e di processo rispetto a quella delle imprese americane nel settore della trafilatura». A circa un anno dall’entrata in vigore delle misure volute da Trump «il mercato in generale si è assestato sulle nuove regole superando gli iniziali timori – spiega Beri -. Questa guerra però, che recentemente ha chiamato in causa anche la Cina, non fa bene a nessuno e rende difficile poter stilare una prospettiva per il futuro. In Italia dobbiamo ringraziare Federacciai, sempre presente e vigile nel tutelare e sostenere le realtà nostrane».

L’ad della ITA punta invece il dito contro alcuni Stati europei che di fronte alle misure di salvaguardia «continuano a far prevalere i propri interessi particolari. Le regole esistono e devono valere per tutti». Nonostante tali scenari però il gruppo lombardo (200 milioni di euro di fatturato e 250 mila tonnellate di capacità produttiva nel 2018) guarda con ottimismo al futuro. «Il 2019, anno nel quale festeggeremo il 70esimo della Metallurgica Alta Brianza, è partito in sordina ma ci sono buoni presupposti per l’andamento del secondo semestre – evidenzia Beri -. Dovremmo essere in grado di mantenere sia i volumi sia il fatturato».

ARTICOLI CORRELATI

  • L'Italia traina il business della San Polo Lamiere

    Domani 16 maggio a Made in Steel l'azienda emiliana festeggerà 50 anni di attività

    di Stefano Martinelli
  • Sidenor punta sull'innovazione

    L'azienda spagnola da Made in Steel spiega quali sono i punti chiave della strategia di crescita

    di Davide Lorenzini
  • Aratubo guarda con interesse al mercato italiano

    A Made in Steel giunge conferma della strategia dell'azienda spagnola, per la prima volta presente alla manifestazione

    di Stefano Martinelli
  • Altre News

Lascia un Commento



“Le passioni fanno vivere l’uomo, la saggezza lo fa soltanto vivere a lungo”

Sébastien-Roch Nicolas de Chamfort

DOSSIER

Auto elettrica: quale futuro per l'acciaio

Le strategie dei grandi gruppi siderurgici globali che servono l'automotive nelle analisi dell'Ufficio Studi siderweb

17 aprile 2019
Sostenibilità: le strategie dei leader mondiali
Archivio dossier

ULTIME NEWS

MERCATI

Tondo c.a.

Domanda bassa, prezzi in calo

Billette

Tra la stabilità e lievi ribassi

Coils e lamiere da coils

Si assottigliano le scorte

Altre analisi

SPECIALI

Speciali

STEEL HUMAN

Da Made in Steel 2019 innovazione e sostenibilità. Un nuovo paradigma per l’acciaio.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

A cura di Gianni Veronesi

Acciaio per la ricerca scientifica pediatrica

Ricrea ha rinnovato il proprio sostegno alla Fondazione Umberto Veronesi. A fine marzo volontari in piazza

Tecnologie industriali

A cura di Redazione Siderweb

Tubi strutturali Morandi per la casa in acciaio

I tubi strutturali del Centro Servizi di Brescia inaugurano il nuovo spazio dedicato alla community dell’acciaio