Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Assofermet per fare squadra a Made in Steel

Benso: un «nuovo inizio» e ottimismo per la ripresa

Translated by Deepl

La filiera dell’acciaio aveva iniziato a confrontarsi con lo shortage di materie prime e il trend di aumento dei costi, energia in primis. Poi la crisi ucraina ha cambiato tutto. «L’impatto, anche emotivo, è stato fortissimo. Ma ora ha quasi completamente ritracciato: si vede in quanto velocemente sono scesi i prezzi. C’è stata certo la componete strutturale dell’aumento per l’indisponibilità di alcuni prodotti che arrivavano dalle aree coinvolte nel conflitto, ma anche una forte componente emotiva». E ora secondo Riccardo Benso, presidente di Assofermet, «a meno di altri eventi che non possiamo immaginare, nello scenario futuro potrebbero esserci elementi di miglioramento della situazione. Non è chiaro fin dove potranno arrivare i prezzi e c’è un certo rischio stagflazione, ma resto abbastanza ottimista, vista la mole di investimenti che in parte si sono già generati e che si genereranno a livello europeo. Mi aspetto che un certo clima di fiducia e di prevedibilità, seppur difficoltosa, aiuti il sistema a trovare un nuovo equilibrio». E Benso si è detto «abbastanza convinto che anche l’automotive potrebbe stupirci» intervenendo al webinar di siderweb "MADE IN STEEL - La filiera oltre i cigni neri".  

In questo contesto, è ancora più sentita la necessità che la filiera siderurgica collabori. «Non è semplice, ma negli ultimi mesi ho colto segnali positivi» ha detto Benso. «Sappiamo che il futuro sarà molto disruptive, che ci obbligherà a cambiare e a rivedere le nostre posizioni. Questo percorso lo faremo bene solo se lo faremo insieme, seppure su alcune questioni le nostre posizioni non siano sempre uguali». «Le filiere che consentono l’equilibrio tra le parti – secondo Benso - avranno la possibilità di cogliere nuove sfide globali e dimostrarsi all’altezza, facendo squadra e collaborando per distribuire equamente costi e benefici e rendere questa rivoluzione industriale, che ha come obiettivo la sostenibilità delle nostre attività, una grande opportunità di sviluppo». 

Occasione di dialogo sarà anche nel 2023 Made in Steel, cui l’azienda guidata dal presidente di Assofermet, Albasider, parteciperà per la prima volta. «Volevamo prendervi parte e presentarci alla filiera fornendo elementi di novità – ha spiegato Benso -. Abbiamo fatto importanti investimenti su nuovi impianti e stiamo attuando un progetto di rebranding aziendale. Il momento è quello giusto».

Per tutti questi motivi, ecco la parola chiave di Made in Steel 2023 secondo Riccardo Benso: «Nuovo inizio».


21 luglio 2022

Transitalia sempre più multimodale

Mezzi alimentati a LNG e adozione dei criteri ESG. L’ad D’Auria: «Molto vicini agli obiettivi del Fit for 55»

di Daniela Affinita

20 luglio 2022

Steel Service: cruciali reperibilità e qualità dei materiali

Il distributore di inox di alta qualità sarà presente a Made in Steel 2023

di Daniela Affinita

27 maggio 2022

siderweb TG: verso una proroga

Slitta il closing ArcelorMittal-Invitalia. Aperte le vendite degli spazi di Made in Steel

di Elisa Bonomelli

25 maggio 2022

Made in Steel: le vendite degli spazi sono aperte

Dal 9 all’11 maggio a fieramilano Rho, l’evento internazionale torna negli “storici” padiglioni 22 e 24

di Redazione siderweb

24 maggio 2022

Made in Steel, la parola chiave è relazione

Morandi: «Nuove tecnologie, sostenibilità e comunicazione le tre sfide per l’acciaio»

di Elisa Bonomelli

24 maggio 2022

Federacciai: Made in Steel essenziale per la filiera

Secondo Banzato, «in momenti complessi tali opportunità di confronto assumono un’importanza ancora maggiore»

di Davide Lorenzini

24 maggio 2022

BPER pronta ad aiutare a proteggere la filiera

Kuhn: «La nostra presenza a Made in Steel 2023 è frutto di una scelta strategica»

di Davide Lorenzini
Altre News

Lascia un Commento



“Genio e follia hanno qualcosa in comune: entrambi vivono in un mondo diverso da quello che esiste per gli altri”

Arthur Schopenhauer

DOSSIER

Dossier

Made in Steel 2023, ecco gli espositori

Verso la Conference & Exhibition internazionale dell’acciaio: le voci, le attese e i progetti della filiera

ARTICOLI SIMILI

21 luglio 2022

Transitalia sempre più multimodale

Mezzi alimentati a LNG e adozione dei criteri ESG. L’ad D’Auria: «Molto vicini agli obiettivi del Fit for 55»

di Daniela Affinita

20 luglio 2022

Steel Service: cruciali reperibilità e qualità dei materiali

Il distributore di inox di alta qualità sarà presente a Made in Steel 2023

di Daniela Affinita

27 maggio 2022

siderweb TG: verso una proroga

Slitta il closing ArcelorMittal-Invitalia. Aperte le vendite degli spazi di Made in Steel

di Elisa Bonomelli

25 maggio 2022

Made in Steel: le vendite degli spazi sono aperte

Dal 9 all’11 maggio a fieramilano Rho, l’evento internazionale torna negli “storici” padiglioni 22 e 24

di Redazione siderweb

24 maggio 2022

Made in Steel, la parola chiave è relazione

Morandi: «Nuove tecnologie, sostenibilità e comunicazione le tre sfide per l’acciaio»

di Elisa Bonomelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale wire & Tube 2022

Torna dopo quattro anni con approfondimenti ed interviste lo speciale wire & Tube di siderweb.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: riparte dalla Sicilia il tour di Capitan Acciaio
A cura di Stefano Gennari

RICREA: riparte dalla Sicilia il tour di Capitan Acciaio

Dal 29 settembre torna l'iniziativa di RICREA per spiegare ai cittadini l'importanza della raccolta differenziata