Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

ORI Martin: l’auto resta la grande assente

L’intervista al wire a Roberto de Miranda e Giovanni Marinoni Martin

Translated by Deepl

DÜSSELDORF - Un mercato sempre più complesso, in cui si devono fare i conti con variabili che sfuggono al controllo delle imprese. Anche la bresciana ORI Martin si riconosce in questa fotografia scattata al wire di Düsseldorf; uno scenario che nel breve termine potrebbe anche diventare ancor più complicato.

«A fine mese potrebbero non essere confermati i sostegni agli energivori - ricorda il vicepresidente, Giovanni Marinoni Martin - e questo potrebbe creare un grande problema di competitività per i prodotti siderurgici italiani, e non solo siderurgici: l’effetto potrebbe coinvolgere l’intera filiera, fino agli utilizzatori finali. In Francia e Spagna sono state fatte scelte diverse e si vede. O l’Italia decide di iniziare a ragionare seguendo gli esempi degli altri Paesi, o i problemi non tarderanno a manifestarsi. I dubbi che rendono complesso fare previsioni fino a fine anno restano tanti». 

Problemi che potrebbero rendere più complesso anche il buon lavoro fatto dall’azienda nel corso di quest’edizione 2022 del wire. «Mi sento di poter dire che la fiera sta andando bene e rispecchiando quanto ci aspettavamo - dice il consigliere delegato di ORI Martin, Roberto de Miranda -. Anche se, pur avendo avuto contatti di qualità, abbiamo riscontrato che ben pochi vengono da fuori Ue. E questo, per una realtà storica come il wire, è un elemento che fa riflettere». 

Quanto al mercato, de Miranda evidenzia che, anche a fronte di una domanda meno depressa di quanto potesse apparire, ci si trova nell’impossibilità di quotare lotti minimi di materiale. «In questa fase non si vede la minima componente apparente di consumo. Anzi, molti stanno abbassando i magazzini. Tuttavia, questo trend non potrà durare all’infinito. Lo stesso ragionamento si applica al comparto auto, ancora in difficoltà. Prima o poi, però, i componenti dovranno arrivare. C’è da dire, invece, che alcuni settori stanno andando ancora bene. Penso a macchine agricole, truck e movimento terra, e anche la meccanica si sta difendendo bene. Ripeto, la grande assente è ancora l’auto, non solo europea ma a livello globale».

Sul fronte investimenti il produttore bresciano di acciai lunghi speciali sta puntando ancora sulla sostenibilità, con due importanti impianti fotovoltaici da 7 e 5 megawatt rispettivamente a Ceprano (Fr) e Ospitaletto (Bs). Ospitaletto su cui si concentrano anche le energie del gruppo per migliorare costantemente le performance nel passaggio da acciai comuni (ex Stefana) ad acciai speciali, che sono il core del gruppo. «Sono investimenti già pianificati ma che ora, oltre all’attenzione all’ambiente, possono dare una mano anche dal lato economico, visti i rincari energetici - spiegano de Miranda e Marinoni Martin -. Il rammarico è che, ancora una volta, la burocrazia sta rallentando a Ceprano quella che dovrebbe essere un’operazione semplice, perché fatta sui nostri terreni. Speriamo che la situazione si sblocchi in tempi brevi».

Nell'immagine, foto di gruppo allo stand di ORI Martin al wire 2022.


17 giugno 2022

Nuova linea Garret per ORI Martin

«Un investimento per incrementare la qualità dei laminati a caldo»

di Federico Fusca

5 aprile 2022

“MERCATO & DINTORNI", quotazioni in stabilizzazione

de Miranda (ORI Martin): «Confermiamo tutti gli investimenti previsti nel 2022 e soprattutto quello di Ospitaletto (Bs)»

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Abbiamo bisogno di persone brave, non solo di brave persone”

Henry Ford

DOSSIER

Dossier

Acciaio, allarme rosso per la cybersecurity

Un viaggio di siderweb per verificare l’impatto degli attacchi informatici sulla filiera siderurgica

ARTICOLI SIMILI

17 giugno 2022

Nuova linea Garret per ORI Martin

«Un investimento per incrementare la qualità dei laminati a caldo»

di Federico Fusca

5 aprile 2022

“MERCATO & DINTORNI", quotazioni in stabilizzazione

de Miranda (ORI Martin): «Confermiamo tutti gli investimenti previsti nel 2022 e soprattutto quello di Ospitaletto (Bs)»

di Marco Torricelli

23 giugno 2022

ORI Martin: l’auto resta la grande assente

L’intervista al wire a Roberto de Miranda e Giovanni Marinoni Martin

di Davide Lorenzini

20 luglio 2021

Webinar: futuro dell’acciaio, donne protagoniste

Laura Tolettini, Carolina de Miranda, Annalisa Citterio e Francesca Morandi a confronto su digitale e sostenibilità

di Marco Torricelli

6 ottobre 2021

Berengo Gardin fotografa Bendotti

Il maestro della fotografia firma a Made in Steel un volume sul lavoro dell'azienda di Costa Volpino

di Paola Gregorio
Altre News

MERCATI

Riciclo imballaggi

RICREA: torna Capitan Acciaio per promuovere la raccolta differenziata
A cura di Federico Fusca

RICREA: torna Capitan Acciaio per promuovere la raccolta differenziata

Riparte il tour nelle piazze italiane per sensibilizzare sul valore del riciclo dell'acciaio