Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

AIM per un “Rinascimento” del ciclo siderurgico

Tra gli espositori di Made in Steel anche l’associazione guidata da Federico Mazzolari

Versione stampabile


lettura-notizia

Il titolo della nona edizione di Made in Steel, che si terrà dal 5 al 7 ottobre a fieramilano Rho, è “Rinascimento”. Oltre a essere «di buon auspicio», secondo Federico Mazzolari, presidente dell’Associazione Italiana di Metallurgia, può anche «significare una nuova interpretazione del ciclo produttivo dell’acciaio, che non dovrà essere rivolto solo all’economia produttiva, ma soprattutto all’efficienza energetica mirata alla riduzione dell’impatto ambientale e delle emissioni. La produzione di acciaio al mondo è responsabile per circa 2 miliardi di tonnellate di emissioni di CO2, pari all’8% del totale. Le nuove tecnologie offrono alternative valide e l’acciaio potrà migliorare le proprie prestazioni in termini ambientali, sempre che ci sia una importante capacità finanziaria disponibile agli investitori». «L’acciaio – ha aggiunto - sta vivendo un momento speciale. I consumi sono tornati robusti e i prezzi sono più che raddoppiati nel giro di un paio di trimestri per effetto anche della necessità di ricostituire le scorte che nel II trimestre del 2020 tanti utilizzatori avevano praticamente azzerate».

In questo contesto congiunturale, AIM ha deciso di confermare la propria partecipazione alla Conference & Exhibition come espositore. D’altronde non ha mai fatto mancare la propria presenza. «Made in Steel – ha spiegato il presidente Mazzolari - è l’evento di riferimento per l’industria siderurgica nazionale e suscita costantemente una qualificata partecipazione internazionale.  AIM, presente a Made in Steel dalla sua prima edizione, ci tiene a proporsi come l’associazione che sintetizza le attività di promozione della conoscenza metallurgica». 

Vi presenterete all’evento con nuovi progetti e proposte?
La principale novità è che la nostra associazione si è organizzata per rendere disponibile la fruizione di molte attività in remoto e in tempi differiti. L’utente può disporre di corsi specialistici secondo le proprie esigenze temporali e ne può fruire direttamente dal proprio ufficio. 

Siamo ormai vicini alla chiusura del primo semestre 2021. Che anno è per la siderurgia nazionale?
La siderurgia nazionale sta vivendo nel 2021 un anno positivo, sia per i prezzi che per le quantità. L’Italia ha ancora aperte aree di crisi irrisolte con Taranto e Piombino; dobbiamo sperare che la buona congiuntura siderurgica in atto faciliti la soluzione degli annessi problemi connaturati a due siti storici della produzione d’acciaio che potrebbero divenire esempi di una nuova siderurgia. 

Come sta procedendo la ricca attività di formazione di AIM? Quali sono i prossimi eventi in calendario?
AIM ha saputo convertire con lestezza le proprie attività dalla presenza al virtuale ed ha creato il brand FaReTra (Fair Remote Training) per identificare i corsi e le iniziative tenuti via web. Tutta l’attività del primo semestre è stata portata in remoto. Alcune attività pratiche, come ad esempio le prove meccaniche, diventano efficaci se svolte in presenza; pertanto, sono programmate in autunno.
A fine maggio abbiamo a programma eventi di vasto interesse quali le Strutture Leggere, Materiali Metallici in Campo Eolico e poi in giugno si avvierà il Corso modulare sui Trattamenti Termici, Sinterizzazione delle Polveri Metalliche, Difetti nei Getti Pressocolati, il convegno internazionale High Tech Die Casting e le Giornate Nazionali sulla Corrosione e Protezione.
L’attività in presenza conteremmo di poterla riprendere dal mese di settembre con il corso itinerante Metallurgia Sicura. Seguirà in ottobre a Bari la conferenza internazionale dedicata alla Colata Continua ECCC10, che normalmente aggiorna il mondo della siderurgia sugli ultimi ritrovati in termini di tecnologia di colata. 

Con i principali settori utilizzatori di acciaio che stanno attraversando cambiamenti epocali, si pensi all’automotive, quali crede possano essere i materiali che andranno a guadagnare quote di mercato? Quali le sfide per chi si occupa di metallurgia?
L’acciaio è presente ovunque nella nostra vita ed è fondamentale per un futuro sostenibile. Partendo da questi dati di fatto credo che l’acciaio, sebbene abbia già fatto molta strada nel percorso evolutivo, possa ancora crescere grazie alla scienza dei materiali e al controllo del processo produttivo che ne potranno ulteriormente accrescere la prestazionalità.
Acciai più resistenti, acciai più durevoli diverranno disponibili in modo economico riducendo la quantità specifica d’uso grazie alla possibilità di utilizzare spessori più sottili nella costruzione dei macchinari e delle strutture.


27 luglio 2021

Metallurgia sicura: corso itinerante di AIM

Tra settembre ed ottobre nei siti industriali di AFV Beltrame Group, Feralpi Group e Cogne Acciai Speciali

di Marco Torricelli

16 giugno 2021

Boriani: siderurgico, metallurgico e green

L’agenzia marittima internazionale di base a Marghera sarà a Made in Steel 2021

di Elisa Bonomelli

31 maggio 2021

«Con Made in Steel può ripartire la filiera dell’acciaio»

Il video editoriale del presidente Emanuele Morandi sull’atteso evento di ottobre a fieramilano Rho

di Redazione siderweb

10 maggio 2021

Made in Steel: le agevolazioni per le imprese

I contributi accessibili messi a disposizione da soggetti nazionali e locali e le scadenze dei bandi

di Marco Torricelli

31 marzo 2021

Irasco: grandi opportunità in Iran

La società genovese pronta a collaborare con l’ex Ilva. Sarà espositore a Made in Steel 2021

di Elisa Bonomelli

19 marzo 2021

Cogne Acciai Speciali: nel 2021 recupero di volumi e fatturato

L’azienda a Made in Steel con le nuove super leghe nickel per i settori Aerospace, Oil & Gas, Power Generation e CPI

di Elisa Bonomelli

15 dicembre 2020

Verso Made in Steel 2021: le voci dei protagonisti

In vista dell'appuntamento con la Conference & Exhibition i futuri espositori si presentano alla community

di Redazione siderweb
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Verso il futuro: acciaio e innovazione

Il viaggio di siderweb per verificare l’impatto delle soluzioni tecnologiche innovative sulle produzioni

ARTICOLI SIMILI

27 luglio 2021

Metallurgia sicura: corso itinerante di AIM

Tra settembre ed ottobre nei siti industriali di AFV Beltrame Group, Feralpi Group e Cogne Acciai Speciali

di Marco Torricelli

16 giugno 2021

Boriani: siderurgico, metallurgico e green

L’agenzia marittima internazionale di base a Marghera sarà a Made in Steel 2021

di Elisa Bonomelli

31 maggio 2021

«Con Made in Steel può ripartire la filiera dell’acciaio»

Il video editoriale del presidente Emanuele Morandi sull’atteso evento di ottobre a fieramilano Rho

di Redazione siderweb

10 maggio 2021

Made in Steel: le agevolazioni per le imprese

I contributi accessibili messi a disposizione da soggetti nazionali e locali e le scadenze dei bandi

di Marco Torricelli

31 marzo 2021

Irasco: grandi opportunità in Iran

La società genovese pronta a collaborare con l’ex Ilva. Sarà espositore a Made in Steel 2021

di Elisa Bonomelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale Innovazione Robotica

Le tecnologie innovative al servizio dell’acciaio

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: Domenico Rinaldini confermato alla guida
A cura di Marco Torricelli

RICREA: Domenico Rinaldini confermato alla guida

Resterà alla presidenza del Consorzio per i prossimi tre anni, come i vice presidenti Athos Azzolini e Lorenzo Pagani

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali