Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Ricco programma formativo per Centro Inox a maggio

Cinque appuntamenti per approfondire il mondo degli acciai inossidabili

Translated by Deepl

lettura-notizia

Tre nuovi appuntamenti e due repliche nell’offerta formativa di maggio 2024 del Centro Inox. L’associazione dei produttori di acciaio inossidabile ha comunicato un ricco programma di appuntamenti per il mese appena iniziato. 

Il primo è previsto per il 9 maggio, data in cui si terrà la replica della giornata di studio dedicata ai trattamenti termici degli acciai; evento in programma dalle 9:00 alle 17:30 sia in presenza che online, nato dalla saturazione dei posti per il convegno dello scorso 11 aprile.

Il 14 maggio sarà la volta del Training Day per la normativa EN 1008, appuntamento digitale organizzato in collaborazione con Unsider in programma dalle 9:30 alle 11:30.

Il 15 maggio è invece prevista la replica del "Corso teorico-pratico sulla morfologia dei fenomeni corrosivi degli acciai inossidabili" in programma dalle 9:30 alle 17:15. In questo caso il corso sarà solo in presenza nella sede del Centro Inox a Milano.

Il 23 maggio si torna a lezione con il webinar dedicato alla "Finitura superficiale dei prodotti piani in inox" dalle 9:30 alle 11:30.

Infine, il 29 maggio Riconversider e Centro Inox propongono il primo modulo del corso di formazione interaziendale "Gli acciai inossidabili: caratteristiche, lavorazioni ed applicazioni". Il corso eroga 24 ore di formazione e può essere finanziato tramite i bandi di Fondimpresa.
I moduli successivi sono in programma il 5 e il 12 giugno.

Per maggiori informazioni, prezzi ed iscrizioni, è possibile consultare la pagina www.centroinox.it.

 


M&A

Cogne Acciai Speciali finalizza l’acquisizione del 65% di Com.Steel Inox

Dopo l’ok delle autorità competenti è arrivata la firma definitiva all’operazione

di Davide Lorenzini

Prezzi Italia

Prezzi siderweb: sale l’inox

Cali diffusi per l’acciaio al carbonio

di Arianna Ducoli

Risultati finanziari

Acerinox resta in utile nonostante lo sciopero

Profitti per 53 milioni di euro nel primo trimestre, ma le proteste sono costate 31 milioni di Ebitda

di Davide Lorenzini

Webinar

Acciaio inox: il mercato si sta risvegliando

Alessio Tommasini (Euroacciai): «La domanda sta dando segni di ripresa e i prezzi sono in aumento»

di Federico Fusca

Webinar

Inox: mercato europeo in crisi

Export in calo costante dal 2018. Ferrari (siderweb): «Persi competitività e output a vantaggio di Cina e Indonesia»

di Elisa Bonomelli
Altre News

Lascia un Commento



“Quelli che non sperano in un’altra vita sono morti perfino in questa”

Wolfgang Goethe

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

M&A

Cogne Acciai Speciali finalizza l’acquisizione del 65% di Com.Steel Inox

Dopo l’ok delle autorità competenti è arrivata la firma definitiva all’operazione

di Davide Lorenzini

Prezzi Italia

Prezzi siderweb: sale l’inox

Cali diffusi per l’acciaio al carbonio

di Arianna Ducoli

Risultati finanziari

Acerinox resta in utile nonostante lo sciopero

Profitti per 53 milioni di euro nel primo trimestre, ma le proteste sono costate 31 milioni di Ebitda

di Davide Lorenzini

Webinar

Acciaio inox: il mercato si sta risvegliando

Alessio Tommasini (Euroacciai): «La domanda sta dando segni di ripresa e i prezzi sono in aumento»

di Federico Fusca

Webinar

Inox: mercato europeo in crisi

Export in calo costante dal 2018. Ferrari (siderweb): «Persi competitività e output a vantaggio di Cina e Indonesia»

di Elisa Bonomelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio sostenibile 2024

Seconda edizione del report sulla rendicontazione di sostenibilità delle imprese della filiera siderurgica nazionale “corta” (produttori, distributori, centri servizio, commercio rottame e ferroleghe, taglio e lavorazione lamiera).

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità

Il Consorzio sta installando un secondo impianto in Puglia. Si lavora anche per perfezionare la raccolta