Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Ex Ilva: al via il confronto sulla Cigo Covid-19

Iniziati i confronti di area con i rappresentati dei lavoratori

lettura-notizia

TARANTO - Sono iniziati ieri gli incontri di “area” nello stabilimento ArcelorMittal di Taranto tra azienda e sindacati per l’aggiornamento della gestione della Cassa integrazione ordinaria con la causale Covid-19. Ammortizzatori sociali chiesti dalla multinazionale per un numero massimo di 8.173 addetti.

In merito all’area Acciaieria, l’azienda ha reso noto che l’attuale assetto di marcia non subirà modifiche e che quindi si continuerà a marciare con due colate continue.

Il numero dei lavoratori collocati in Cigo-Covid 19 è così suddiviso: 282 su 304 per il personale di Esercizio (Ese) dell’Acciaieria 1; 39 su 431 per il personale Ese dell’Acciaieria 2; 62 su 109 del reparto IFP-Cob (Indicatori fattori produttivi); 75 su 297 per i Servizi Acciaieria (Sac); 76 su 201 per la Manutenzione elettrica (Mea); 71 su 204 della Manutenzione meccanica acciaieria (Mma).

Oggi e domani sono invece convocate riunioni per Area Ghisa, Area Officine centrali, Magazzino e Staff, Area Logistica, Energie e Qualità e Area Laminazione.


Ex Ilva: riparte il confronto sulla riqualificazione

Il nodo chiave sul siderurgico resta quello dell'occupazione, al via i confronti settimanali

di Davide Lorenzini

Petrolio: l'allentamento del lockdown rilancia i prezzi

Quinta sessione consecutiva di crescita per WTI e Brent, ma le quotazioni restano ancora molto basse

di Davide Lorenzini

Coronavirus: ArcelorMittal monta le termocamere

Nei prossimi giorni saranno istallate a Taranto. La comunicazione è stata data dall’azienda ai sindacati

di Gianmario Leone

Coronavirus: ex Ilva di Taranto, secondo contagio

I sindacati  chiedono un protocollo sanitario ad hoc per lo stabilimento. Guarito il primo malato

di Gianmario Leone

Coronavirus: ok alle attività commerciali per l'ex Ilva

Il Prefetto di Taranto modifica la precedente decisione e consente all'azienda di procedere con le vendite

di Gianmario Leone
Altre News

Lascia un Commento



“C’è una crepa in ogni cosa: è da lì che entra la luce”

Leonard Cohen

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

Ex Ilva: riparte il confronto sulla riqualificazione

Il nodo chiave sul siderurgico resta quello dell'occupazione, al via i confronti settimanali

di Davide Lorenzini

Petrolio: l'allentamento del lockdown rilancia i prezzi

Quinta sessione consecutiva di crescita per WTI e Brent, ma le quotazioni restano ancora molto basse

di Davide Lorenzini

Coronavirus: ArcelorMittal monta le termocamere

Nei prossimi giorni saranno istallate a Taranto. La comunicazione è stata data dall’azienda ai sindacati

di Gianmario Leone

Coronavirus: ex Ilva di Taranto, secondo contagio

I sindacati  chiedono un protocollo sanitario ad hoc per lo stabilimento. Guarito il primo malato

di Gianmario Leone

Coronavirus: ok alle attività commerciali per l'ex Ilva

Il Prefetto di Taranto modifica la precedente decisione e consente all'azienda di procedere con le vendite

di Gianmario Leone
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio sostenibile 2024

Seconda edizione del report sulla rendicontazione di sostenibilità delle imprese della filiera siderurgica nazionale “corta” (produttori, distributori, centri servizio, commercio rottame e ferroleghe, taglio e lavorazione lamiera).

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità

Il Consorzio sta installando un secondo impianto in Puglia. Si lavora anche per perfezionare la raccolta