Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

L'editoriale di Emanuele Morandi

Si ricomincia…

 di Emanuele Morandi Versione stampabile

«Vacare» significa fare il vuoto, svuotarsi. Svuotarsi dai troppi impegni, dalle mille scadenze cercando di recuperare le energie e le forze per ritrovare un senso (anzi IL SENSO) al proprio agire.
Non quindi svuotarsi dalle responsabilità ma, come ci ha ricordato un recente editoriale di Monsignor Bruno Forte su Il Sole 24 Ore, esattamente al contrario recuperare il valore e la bellezza della vita che si è chiamati a vivere, con tutto il bagaglio dei suoi lacci e delle sue esigenze.
E adesso, almeno per coloro che sono riusciti ad interrompere per qualche giorno, …si ricomincia.
E si ricomincia dal punto nel quale ci eravamo lasciati con gli stessi nodi che attendono di essere sciolti.
Ne ricorderò solo alcuni:

  • La crisi che non ci siamo ancora lasciati alle spalle e una ripresa che rischia di allontanarsi a causa del rallentamento della Cina e di altri emergenti/emersi. È bastata una prima occhiata ai bilanci del 2014 per mettere in evidenza come i fatturati e i margini siano ancora mediamente ben lontani dai livelli precedenti il 2008 (presenteremo l’analisi completa ed approfondita in occasione di Bilanci d’Acciaio, l’evento di Siderweb che si terrà il prossimo ottobre e sul quale, a breve, verrete informati di tutti i dettagli).
  • L’eccessiva conflittualità tra operatori del settore, con la conseguente «necessità di fare rete tra produttori per sfruttare sinergie e specializzare gli impianti diminuendo i costi, ottimizzando quelli delle materie prime, insieme al marketing» (il virgolettato è tratto dalla prefazione di Gianpietro Benedetti alla pubblicazione Industria e Acciaio 2030).
  • Il tema dell’innovazione, legato a filo doppio con quello della sostenibilità: se un settore come quello della chimica è riuscito a ripartire, dopo 15 anni di draconiane ristrutturazioni, lo deve solo ad una strategia che si è focalizzata sulla chimica di specialità, trascurando quella di base, investendo pesantemente in Ricerca & Sviluppo, in bonifiche, in interventi ambientali e in riconversioni industriali. Nell’industria chimica, la quota di collaborazioni con le Università ed i Centri di Ricerca è stata pari all’11% rispetto al 2% della media nazionale industriale (ci ritroveremo a parlare di innovazione e di sostenibilità durante la tre giorni di Supernova organizzata a Brescia dal 2 al 4 ottobre 2015).
  • L’ILVA, sempre in bilico tra opportunità da cogliere e gravi ritardi accumulati, con l’atteso consiglio generale di Confindustria che si terrà a Taranto il prossimo 23 settembre.

L’invito che rivolgo a tutti noi è quello di riuscire, utilizzando le forze ritemprate e le nostre energie accumulate, a sciogliere insieme i tanti nodi che ci impediscono di progettare una strategia vincente e di lungo periodo, proattiva e non reattiva, in grado di garantirci un futuro da protagonisti.

Buon rientro e buon lavoro!

ARTICOLI CORRELATI

23 luglio 2015

L'editoriale di Emanuele Morandi

È possibile, in Italia, superare il pregiudizio anti impresa?

di

19 maggio 2015

L'editoriale

Il libro “Industria e Acciaio 2030” allo stand Siderweb

di Fabio Rocca

4 maggio 2015

L'editoriale

Expo e Made in Steel: oggi comincia il nostro domani!

di

16 aprile 2015

L'editoriale di Emanuele Morandi

Un premio a chi trova l’errore

di
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

25 maggio 2020

JSW Steel: si riducono i risultati

Ebitda negativo per la controllata italiana del gruppo

di Stefano Ferrari

25 maggio 2020

Ex Ilva: piano industriale tra 10 giorni

Per i rappresentanti dei lavoratori il tempo è scaduto, servono interventi urgenti.

di Davide Lorenzini

25 maggio 2020

Piani in inox: boom dell’import

Volano gli arrivi dall’Unione europea

di Stefano Ferrari

25 maggio 2020

Acciaio inox. Cina: mega investimento di Taishan

Sarà realizzato un impianto – con un impegno di 13 miliardi di euro – per ampliare l’offerta sul mercato

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

La fase 2 dell'acciaio

I contributi degli analisti di siderweb su lockdown, previsioni e attese per la siderurgia nella fase 2

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

Gli imballi in acciaio superano la sfida Covid
A cura di Davide Lorenzini

Gli imballi in acciaio superano la sfida Covid

Fusari, direttore RICREA: «Vissuti due mesi di tensione ma il sistema ha tenuto. Nel 2019 riciclo oltre l'80%»

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali