Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

PANorami: l’Argentina ha scelto Javier Milei

Sarà “El Loco” il nuovo inquilino della Casa Rosada, un salto nel buio per un Paese in profonda crisi

Translated by Deepl

Con il 56% dei voti Javier Milei è diventato il nuovo presidente dell’Argentina. Un personaggio discusso e anomalo, espressione di un vento populista che sta tirando nella politica a diverse latitudini.

Un’elezione che riconferma l’Argentina laboratorio privilegiato per i populismi, come già lo fu per una delle forme di più classiche di questa espressione politica: il Peronismo. Tuttavia, nel confronto tra un peronista come Sergio Massa e un neo-populismo di stampo anarco-capitalista come “El Loco”, il Paese sudamericano ha optato per giocare quest’ultima nuova carta.

Non resta dunque che aspettare e vedere quanto il nuovo presidente argentino riuscirà a realizzare del suo ambizioso e a tratti utopistico programma, fatto di privatizzazioni radicali, riduzione al minimo del ruolo dello Stato e punte quali la promessa di abolire la Banca Centrale, per citarne solo alcuni punti.

In questa puntata l’analisi delle elezioni e i rischi per un’Argentina in profonda crisi.

Massimiliano Panarari
è sociologo della comunicazione, saggista e consulente di comunicazione politica e pubblica. È professore di ruolo alla Università Mercatorum di Roma, e insegna inoltre all’Università Luiss Guido Carli di Roma, alla Luiss School of Government e all’Università Luigi Bocconi di Milano. È editorialista dei quotidiani La Stampa, Il Mattino di Padova, Il Piccolo e Giornale di Brescia, collabora con L’Espresso, Il Venerdì di Repubblica e con siderweb. 


PANorami: Usa-Cina, il mondo è abbastanza grande

La ripresa dei bilaterali faccia a faccia stempera le tensioni per «evitare che sfocino in conflitto»

di Massimiliano Panarari

Sei nuovi membri per i Brics

Dal 2024 entreranno nel consorzio Arabia Saudita, Iran, Emirati Arabi Uniti, Etiopia, Egitto e Argentina

di Redazione siderweb

Tenova per Tenaris: nuovo forno elettrico in Argentina

L’impianto, equipaggiato con le tecnologie Consteel e Consteerrer, sostituirà un EAF esistente

di Stefano Gennari

Outokumpu cede controllata argentina

Mirgor acquisirà Outokumpu Fortinox, che continuerà a distribuire i prodotti del gruppo finlandese

di Stefano Gennari

AIC: commesse in Argentina, Canada e India

L'azienda ha reso noto il suo coinvolgimento in progetti per ArcelorMittal Acindar, Gerdau Manitoba e SMW Ispat

di Stefano Gennari
Altre News

Lascia un Commento



“Mai dire mai, perché i limiti, come le paure, sono solo un’illusione”

Michael Jordan

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

PANorami: Usa-Cina, il mondo è abbastanza grande

La ripresa dei bilaterali faccia a faccia stempera le tensioni per «evitare che sfocino in conflitto»

di Massimiliano Panarari

Sei nuovi membri per i Brics

Dal 2024 entreranno nel consorzio Arabia Saudita, Iran, Emirati Arabi Uniti, Etiopia, Egitto e Argentina

di Redazione siderweb

Tenova per Tenaris: nuovo forno elettrico in Argentina

L’impianto, equipaggiato con le tecnologie Consteel e Consteerrer, sostituirà un EAF esistente

di Stefano Gennari

Outokumpu cede controllata argentina

Mirgor acquisirà Outokumpu Fortinox, che continuerà a distribuire i prodotti del gruppo finlandese

di Stefano Gennari

AIC: commesse in Argentina, Canada e India

L'azienda ha reso noto il suo coinvolgimento in progetti per ArcelorMittal Acindar, Gerdau Manitoba e SMW Ispat

di Stefano Gennari
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale wire & Tube 2024

L'edizione 2024 del wire & Tube raccontata attraverso approfondimenti, immagini e interviste agli operatori raccolte in fiera dalla redazione di siderweb.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: «Superato approccio ideologico della normativa imballaggi Ue»
A cura di Federico Fusca

RICREA: «Superato approccio ideologico della normativa imballaggi Ue»

Una sola richiesta: «Uniformare i sistemi di calcolo delle quantità riciclate per raggiungere i target comuni»