Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Le acciaierie italiane verso la fermata

Gli alti costi energetici costringono la maggior parte degli impianti a uno stop forzato delle produzioni

Translated by Deepl

Un’altra settimana di stop per l’acciaio italiano. Da domani, 8 marzo, quasi la totalità degli impianti elettrosiderurgici tricolore lascerà i forni spenti o si preparerà a farlo.
Come sul finale della scorsa settimana, siderweb ha provato a interpellare le aziende per capire l’impatto del caro energia e, in alcuni casi, dello shortage di materie prime sui ritmi produttivi. Rispetto a venerdì, la lista degli impianti verso lo stop si allunga, complice anche la mancanza delle agevolazioni tariffarie che sono invece presenti nel fine settimana.

Il Gruppo Pittini continua a non produrre e al momento non è ancora stata indicata una data di ripartenza certa. Restando in Friuli, anche Acciaierie Bertoli Safau potrebbe fermare da domani: la discussione sarebbe in corso proprio in queste ore. Spostandosi a est, Acciaierie Venete ha già confermato uno stop produttivo per oggi e domani, mentre una fermata nei prossimi giorni sarà eventualmente confermata solo sulla base delle previsioni di prezzo, che per questa settimana prevedono decisi picchi. Proprio per questo anche AFV Beltrame ha annunciato uno stop di tre giorni, da mercoledì 9 a venerdì 11 per tornare in attività il prossimo fine settimana.

Nel Bresciano, ORI Martin fermerà probabilmente fino a venerdì, ma non è esclusa una ripartenza anticipata se ce ne saranno le condizioni. Il Gruppo Feralpi oggi era operativo, mentre sui prossimi giorni l’azienda ha preferito rispondere con un "no comment". Alfa Acciai sta vautando la situazione in queste ore. In fermata da domani 8 marzo anche Duferco Travi e Profilati, mentre al momento non vi sono indicazioni su un eventuale stop del Gruppo Arvedi.

La situazione resta molto liquida e non è da escludere che chi oggi produce domani non si allinei con le diffuse fermate degli impianti elettrosiderurgici. Molti, infatti, ritengono rischioso anche solo mettere a magazzino materiale prodotto ai livelli di costo attuali. Materiale che, in caso di un calo repentino delle quotazioni, potrebbe rappresentare un vero e proprio fardello sulle marginalità.

In linea generale vige però una preoccupazione diffusa proprio per il livello di quotazioni raggiunto; valori che, a detta di alcuni, potrebbero persino inchiodare il mercato.


Produzione industriale in calo del 3,4% a gennaio

Il secondo passo falso consecutivo quando ancora non era scoppiata la crisi ucraina con gli stop delle aziende

di Marco Torricelli

Petrolio ed energia, rincari senza freni

Lo spettro dell'embargo al greggio russo ha scatenato il panico. Quotazioni verso i record storici

di Davide Lorenzini

Caro energia, l'Ue studia nuove misure

In arrivo un nuovo pacchetto di azioni finalizzate all’abbattimento delle tariffe e la crescita degli investimenti

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un idealista è una persona che aiuta gli altri a prosperare”

Henry Ford

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

Produzione industriale in calo del 3,4% a gennaio

Il secondo passo falso consecutivo quando ancora non era scoppiata la crisi ucraina con gli stop delle aziende

di Marco Torricelli

Petrolio ed energia, rincari senza freni

Lo spettro dell'embargo al greggio russo ha scatenato il panico. Quotazioni verso i record storici

di Davide Lorenzini

Caro energia, l'Ue studia nuove misure

In arrivo un nuovo pacchetto di azioni finalizzate all’abbattimento delle tariffe e la crescita degli investimenti

di Marco Torricelli

Nasce lo Steel Climate Standard

Promosso dal Global Steel Climate Council, ha l’obiettivo di misurare e ridurre le emissioni di carbonio

di Stefano Gennari

Podcast

STEEL FOCUS - Ascometal e Acciaierie Venete, è solo un arrivederci?

In questo episodio l'analisi della trattativa saltata e dei possibili scenari futuri

di Redazione siderweb
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio verde, un mercato tutto da costruire

Cosa si intende per acciaio verde? Quali mercati lo stanno utilizzando, e quali potrebbero farlo a breve? I consumatori sono disposti a pagare un “extra” per i prodotti sostenibili?

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità

Il Consorzio sta installando un secondo impianto in Puglia. Si lavora anche per perfezionare la raccolta