Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Acciai Speciali Terni: produzione a picco

La “Fase 2” si rivela più complicata del previsto per il sito ternano e si allunga la già prevista fermata

Versione stampabile

Poco più della metà del previsto – 47mila tonnellate contro 84mila – per Acciai Speciali Terni nel mese di maggio. L’aggiornamento è stato fornito ieri dall’azienda ai sindacati, contestualmente alla comunicazione che la già prevista fermata degli impianti si prolungherà fino al 2 giugno, con l’eccezione della Laminazione a caldo che si fermerà dal 27 maggio al 2 giugno; la Laminazione a freddo, il Centro di finitura e il Tubificio, nei quali alcuni impianti si fermeranno dal 30 maggio al 2 giugno. Quanto alla divisione Fucine, si procederà con la produzione fino ad esaurimento dei lingotti.

«La fase di ripartenza delle attività produttive di molte aziende, dopo l’interruzione per l’emergenza Covid-19 - spiega AST - è iniziata da poco. In questo contesto, molte filiere stanno riprendendo i lavori in modo non ancora continuo e regolare, per la necessità di adeguare i propri livelli produttivi alla domanda e alle nuove modalità di organizzazione del lavoro. Non fa eccezione la filiera dell’acciaio inossidabile. Di conseguenza è sorta la necessità di ampliare la fermata temporanea delle attività dello stabilimento già prevista a fine mese».

Inevitabile che i sindacati “prendano cappello” esprimendo «forte preoccupazione per il futuro. Siamo consapevoli – dicono – della situazione complicata, il rischio che le produzioni di acciai speciali possano essere messe in discussione non solo dal momento, ma anche da una programmazione a medio e lungo termine da parte della multinazionale, che tra l’altro come riscontro ha visto e vede lo svuotamento di competenze nello stabilimento».

Le produzioni del sito di Terni, insistono i sindacati, «sono strategiche per il sistema territoriale, per il Paese e per il contesto Europeo e questa fase ne ha dato ampia testimonianza, per questo pensiamo che ognuno per il proprio ruolo dovrà assumersi le relative responsabilità, anche in previsione della scadenza dell’accordo ponte che ad oggi ha garantito la salvaguardia degli assetti industriali e occupazionali».

ARTICOLI CORRELATI

5 giugno 2020

AST Terni: vertice Marcegaglia-sindacati

Si svolgerà lunedì, quando i vertici del gruppo saranno in Umbria per vedere sindaco e presidente di Regione

di Marco Torricelli

28 maggio 2020

AST Terni in vendita: i commenti al vertice MiSe

Preoccupazione e richiesta di chiarezza a thyssenkrupp da parte di sindacati e istituzioni

di Marco Torricelli

19 maggio 2020

AST in vendita: le reazioni in Umbria

L’ad Burelli scrive ai lavoratori. Il sindaco è «preoccupato». I sindacati: «Ecco la vera strategia»

di Marco Torricelli

7 maggio 2020

Webinar. Decreto Rilancio: tutte le misure per le imprese dell’acciaio

Il 12 maggio Enzo De Fusco consulente del lavoro e socio fondatore di DE FUSCO & PARTNERS illustrerà il provvedimento

di Redazione Siderweb

23 aprile 2020

AST Terni: a maggio e giugno produzione a rischio

Colata continua ferma per 15 giorni e Tubificio a scartamento ridotto

di Marco Torricelli

21 aprile 2020

AST Terni, Burelli: «Difendere l’acciaio italiano»

L’amministratore delegato di Acciai Speciali Terni lo ha detto al webinar organizzato da siderweb

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

7 agosto 2020

Anche siderweb va in vacanza

Due settimane di pausa per la community italiana dell'acciaio. Appuntamento al 24 agosto

di Redazione Siderweb

7 agosto 2020

Acciaio: fermate estive più corte nel 2020

Scende di oltre due giorni la media degli stop di produzione siderurgica italiana, che si assesta a 17,8 giorni

di Redazione Siderweb

7 agosto 2020

Tutti i bilanci che raccontano il 2019 dell'acciaio

Scopri con l'analisi dell'Ufficio studi siderweb i risultati delle aziende della filiera siderurgica

di Redazione Siderweb

7 agosto 2020

siderweb TG: rotocalco

Tutti gli avvenimenti e i numeri principali dei primi sette mesi d'acciaio del 2020

di Elisa Bonomelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: più attenzione alla qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: più attenzione alla qualità

Nel 2019 raccolte 481mila tonnellate di imballaggi di acciaio. Avviato al riciclo l’82% dell'immesso al consumo

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali