SIDERWEB - La community dell'acciaio

Trafilerie: quali prospettive per il 2022?

L'11 novembre a Lecco il convegno di Bilanci d'Acciaio dedicato al settore della trafilatura

I nostri video

L'11 novembre torna il tradizionale appuntamento, organizzato da siderweb in collaborazione con la Camera di Commercio di Como e Lecco, dedicato al settore della trafilatura. «Trafilerie: quali prospettive per il 2022?», che si svolgerà alle 15:00 nell'Auditorium Casa dell'Economia di Lecco, rappresenta il secondo appuntamento di Bilanci d’Acciaio 2021, dopo l’anteprima che si è tenuta durante la nona edizione di Made in Steel.

L'evento si pone l'obiettivo di indagare e approfondire le dinamiche di un comparto, quello della trafila, che quest'anno si è trovato ad affrontare molteplici sfide, come il caro materie prime, la difficoltà a reperire il materiale e una bolletta elettrica salita alle stelle.

Per cercare di capire come le aziende hanno affrontato la congiuntura e come si preparano ad affrontare il 2022 interverranno, dopo i saluti iniziale di Emanuele Morandi (presidente siderweb) e Lorenzo Riva (Vice Presidente della Camera di  Commercio di Como-Lecco), Stefano Ferrari (responsabile Ufficio Studi siderweb) e Gianfranco Tosini (Ufficio Studi siderweb), con due presentazioni dedicate rispettivamente ai risultati economico-finanziari del triennio 2018-2020 della filiera della trafilatura e alle prospettive macro e per la siderurgia nel 2022. 
Seguirà poi una tavola rotonda, moderata da Diego Minonzio (direttore de La Provincia di Lecco), con Andrea Beri (Amministratore delegato ITA), Gianmarco Giorda (Direttore ANFIA), Luca Gotti (Direttore Regionale Bergamo di BPER Banca), Giovanni Pasini (Presidente Caleotto) e Pietro Vargiu (Chief underwriting officer COFACE Italia), che forniranno il punto di vista degli operatori di mercato.

Al termine dell'evento, ci sarà la consegna dei riconoscimenti «Bilancio d’Acciaio» per i comparti della trafila, dei mollifici e delle viterie.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione: clicca qui per iscriverti e per avere ulteriori informazioni. 

R. S.