SIDERWEB - La community dell'acciaio

Trafilerie: quali prospettive per il 2022?

L'11 novembre a Lecco il convegno di Bilanci d'Acciaio dedicato al settore della trafilatura

I nostri video

L'11 novembre torna il tradizionale appuntamento, organizzato da siderweb in collaborazione con la Camera di Commercio di Como e Lecco, dedicato al settore della trafilatura. «Trafilerie: quali prospettive per il 2022?», che si svolgerà alle 15:00 nell'Auditorium Casa dell'Economia di Lecco, rappresenta il secondo appuntamento di Bilanci d’Acciaio 2021, dopo l’anteprima che si è tenuta durante la nona edizione di Made in Steel.

L'evento si pone l'obiettivo di indagare e approfondire le dinamiche di un comparto, quello della trafila, che quest'anno si è trovato ad affrontare molteplici sfide, come il caro materie prime, la difficoltà a reperire il materiale e una bolletta elettrica salita alle stelle.

Per cercare di capire come le aziende hanno affrontato la congiuntura e come si preparano ad affrontare il 2022 interverranno, dopo i saluti iniziale di Emanuele Morandi (presidente siderweb) e Lorenzo Riva (Vice Presidente della Camera di  Commercio di Como-Lecco), Stefano Ferrari (responsabile Ufficio Studi siderweb) e Gianfranco Tosini (Ufficio Studi siderweb), con due presentazioni dedicate rispettivamente ai risultati economico-finanziari del triennio 2018-2020 della filiera della trafilatura e alle prospettive macro e per la siderurgia nel 2022. 
Seguirà poi una tavola rotonda, moderata da Diego Minonzio (direttore de La Provincia di Como, Lecco e Sondrio), con Andrea Beri (Amministratore delegato ITA), Gianmarco Giorda (Direttore ANFIA), Luca Gotti (Direttore Regionale Bergamo di BPER Banca), Giovanni Pasini (Presidente Caleotto) e Pietro Vargiu (Chief underwriting officer COFACE Italia), che forniranno il punto di vista degli operatori di mercato.

Al termine dell'evento, ci sarà la consegna dei riconoscimenti «Bilancio d’Acciaio» per i comparti della trafila, dei mollifici e delle viterie.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione: clicca qui per iscriverti e per avere ulteriori informazioni. 

Redazione Siderweb

Redazione siderweb