Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Il futuro di Taranto legato ad AFO5

Il revamping del maggior altoforno europeo al centro del piano di rilancio del governo

Versione stampabile

Due altiforni e un forno elettrico alimentato a DRI per rilanciare la produzione siderurgica Taranto. Presentato così il progetto a cui starebbe lavorando il governo Italiano, come alternativa a quanto prospettato da ArcelorMittal per l'ex Ilva, potrebbe non sembrare molto diverso.

Invece la differenza è sostanziale, ArcelorMittal vuole mantenere in funzione AFO1 e AFO4 per una produzione da ciclo integrale da 4,8 milioni di tonnellate. Come anticipato anche dal Fatto Quotidiano, ma riscontrato anche da siderweb, il governo dovrebbe invece concentrarsi sul revamping e riattivazione di AFO5 al posto di AFO1, una sostituzione che garantirebbe di portare l’output da ciclo integrale a quota 6 milioni, consentendo di limitare gli esuberi.

Un piano sulla carta sicuramente molto valido ma per la cui piena attuazione serviranno risorse ingenti ed anche tempo data la mole degli interventi previsti.

Le indiscrezioni indicavano tempi brevi per la presentazione del contro piano in cui dovrebbero giocare un ruolo cruciale i maggiori player nazionali. Ma al momento la situazione resta ancora confusa.

ARTICOLI CORRELATI

  • Ilva: memoria “cautelare” di ArcelorMittal

    Si riferisce al ricorso dei commissari e i legali dell’azienda l’hanno presentata ieri sera al Tribunale di Milano

    di Gianmario Leone
  • Ex Ilva: procure al lavoro, ma dialogo fermo

    I 4.700 esuberi hanno gelato la trattativa. Gli inquirenti al lavoro sull'ipotesi «transfer pricing»

    di Redazione Siderweb
  • Ex Ilva: Conte boccia il piano ArcelorMittal

    Per il premier: «Il progetto non va bene: lo respingiamo»

    di Davide Lorenzini
  • Ilva: ArcelorMittal propone lacrime e sangue

    L’ad Morselli annuncia 4.700 esuberi, ma il governo parla di un piano alternativo e i sindacati proclamano lo sciopero

    di Redazione Siderweb
  • Altre News

Lascia un Commento



“Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”

Lucio Anneo Seneca

DOSSIER

Auto elettrica: quale futuro per l'acciaio

Le strategie dei grandi gruppi siderurgici globali che servono l'automotive nelle analisi dell'Ufficio Studi siderweb

ULTIME NEWS

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale 2019 - dodici mesi d'acciaio

Approfondimenti, analisi, prospettive di mercato, il nodo ex Ilva, interviste e prezzi.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

A cura di Marco Torricelli

Ricrea: doppio riconoscimento per la comunicazione

Premio internazionale per “Capitan Acciaio” e nazionale per “Cuore Mediterraneo”, dedicate al riciclo dei materiali

Tecnologie industriali

A cura di Redazione Siderweb

Tubi strutturali Morandi per la casa in acciaio

I tubi strutturali del Centro Servizi di Brescia inaugurano il nuovo spazio dedicato alla community dell’acciaio