Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

PANorami: l’ex Ilva e l’assenza di una politica industriale

Una riflessione su cosa sta accadendo al polo siderurgico e il significato profondo della vicenda

Il 2024 dell’acciaio è iniziato all’insegna di Acciaierie d’Italia. Il caso ex Ilva è al centro della cronaca di questi primi giorni del nuovo anno e sta riempiendo le pagine dei quotidiani nazionali.
Una situazione critica che coinvolge lo Stato italiano, impegnato nelle trattative con ArcelorMittal, socio privato alla guida del polo siderurgico tarantino, e porta con sé un significato politico decisamente più profondo. Infatti, la vicenda ex Ilva si lega a doppio filo con l’assenza di una politica industriale e rappresenta un nodo che non riguarda solo l’acciaio, ma più in generale accomuna e penalizza i comparti produttivi del nostro Paese.

In questa puntata un riassunto su quanto sta accadendo ad AdI e una riflessione sulla mancanza di una politica industriale italiana.



Massimiliano Panarari
è sociologo della comunicazione, saggista e consulente di comunicazione politica e pubblica. È professore di ruolo alla Università Mercatorum di Roma, e insegna inoltre all’Università Luiss Guido Carli di Roma, alla Luiss School of Government e all’Università Luigi Bocconi di Milano. È editorialista dei quotidiani La Stampa, Il Mattino di Padova, Il Piccolo e Giornale di Brescia, collabora con L’Espresso, Il Venerdì di Repubblica e con siderweb.


Aigi, ultimatum al Governo sull'ex Ilva

Le aziende dell'indotto del siderurgico attendono entro giovedì prossimo una risposta o sarà blocco totale

di Gianmario Leone

«Anche se voi vi credete assolti siete lo stesso coinvolti»

Lettera aperta sulla vicenda dell’ex Ilva di Taranto

di Redazione siderweb

Ex Ilva, Urso: «Invertire rotta cambiando equipaggio»

Il ministro in Senato: «Garantire la continuità della produzione mentre si cercano altri investitori privati»

di Stefano Gennari

Acciaierie d'Italia, si prova a ricucire

Proposta alternativa di Mittal, mentre si lavora su commissariamento e nuovi partner

di Redazione siderweb

Urso: vicino l'accordo tra JSW Italy e Metinvest-Danieli

Il titolare del Mimit è tornato a parlare di acciaio a margine dell'inaugurazione di Pitti Uomo

di Giorgio Pasquinucci

Acciaierie d'Italia: la partita a scacchi continua

Possibile nuova proposta al socio privato. Sul tavolo aumento di capitale e acquisto dei rami d'azienda da ex Ilva in As

di Gianmario Leone
Altre News

Lascia un Commento



“Forse l’azione non porta sempre felicità ma non c’è felicità senza azione”

Benjamin Disraeli

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

Aigi, ultimatum al Governo sull'ex Ilva

Le aziende dell'indotto del siderurgico attendono entro giovedì prossimo una risposta o sarà blocco totale

di Gianmario Leone

«Anche se voi vi credete assolti siete lo stesso coinvolti»

Lettera aperta sulla vicenda dell’ex Ilva di Taranto

di Redazione siderweb

Ex Ilva, Urso: «Invertire rotta cambiando equipaggio»

Il ministro in Senato: «Garantire la continuità della produzione mentre si cercano altri investitori privati»

di Stefano Gennari

Acciaierie d'Italia, si prova a ricucire

Proposta alternativa di Mittal, mentre si lavora su commissariamento e nuovi partner

di Redazione siderweb

Urso: vicino l'accordo tra JSW Italy e Metinvest-Danieli

Il titolare del Mimit è tornato a parlare di acciaio a margine dell'inaugurazione di Pitti Uomo

di Giorgio Pasquinucci
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio sostenibile 2024

Seconda edizione del report sulla rendicontazione di sostenibilità delle imprese della filiera siderurgica nazionale “corta” (produttori, distributori, centri servizio, commercio rottame e ferroleghe, taglio e lavorazione lamiera).

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità

Il Consorzio sta installando un secondo impianto in Puglia. Si lavora anche per perfezionare la raccolta