Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

A Made in Steel la 2ª edizione del Premio Amulio Cipriani

Vincitori tre studenti con tesi collegate tra loro dall'idea di innovazione e miglioramento della sostenibilità

RHO (Mi) - «Amulio sarebbe stato contento di vedere qui riuniti tanti di quelli che considerava amici, prima ancora che colleghi. Inoltre, sarebbe stato felice di questa premiazione che riconosce il contributo di tre giovani laureati allo sviluppo e alla promozione dell'acciaio». Con queste parole e non senza commozione Vincenzo Lanteri, ArcelorMittal segmento automotive, ha presentato il Premio Amulio Cipriani, istituito dal Gruppo CLN due anni fa in occasione di Made in Steel e giunto alla sua seconda edizione a Made in Steel 2023. «Ho avuto Amulio come superiore quando sono arrivato in Italia e successivamente come cliente strategico dopo il suo trasferimento in CLN Group – ha continuato Lanteri –. Quando l'ho conosciuto, mi ha trasmesso fin da subito il suo grande entusiasmo e la sua passione per il lavoro, ma anche la sua empatia. Per me e per molti di noi è stato un impareggiabile professionista, una persona generosa, altruista e un amico leale». Dunque il modo migliore per ricordare Amulio è «riconoscendo le competenze, l'impegno e la passione di giovani che hanno indirizzato i propri studi verso lo sviluppo dell'acciaio. E Made in Steel è la migliore occasione per questo riconoscimento».

Il riconoscimento, come ha ricordato il professor Paolo Matteis del Politecnico di Torino durante la cerimonia di premiazione, viene assegnato ad allievi che si distinguono nel loro percorso di studi e per la loro tesi di laurea e dottorato di ricerca su argomenti di particolare interesse per la siderurgia. Argomenti anche quest'anno «diversi fra loro, ma collegati dall'idea di innovazione e del miglioramento della sostenibilità, anche ambientale». Per l'edizione 2023 del Premio, il Politecnico di Torino ha proposto una rosa di candidati tra i quali il Gruppo CLN ha scelto tre vincitori: Carmelo Bua con una tesi sulla fabbricazione additiva mediante filo e arco elettrico (WAAM), Samuele Gentile con una tesi sul comportamento a fatica di sfere in acciaio carbonitrurate e infine Riccardo Petretto con una tesi sull’assorbimento di idrogeno e il comportamento meccanico di acciai usati per la costruzione di compressori per idrogeno.

A margine della cerimonia, Cesare Viganò (SSC Distribution Managing Director di CLN Group) ha definito Amulio Cipriani «una presenza significativa per decenni nella siderurgia nazionale e in CLN Group, motivo per cui abbiamo deciso di ricordarlo con un qualcosa di positivo come il conferimento, durante ogni edizione di Made in Steel, di una borsa di studio a giovani universitari per aiutarli nel loro percorso di studi».

(Nella foto di testa, da sinistra a destra: Samuele Gentile, Carmelo Bua e Riccardo Petretto)


Rivivi Made in Steel 2023

Tutti gli approfondimenti e le interviste di siderweb dedicati alla Conference & Exhibition dell'acciaio

di Redazione siderweb

Made in Steel 2023: ottimo inizio

Grande entusiasmo nel primo giorno della conference & exhibition dell'acciaio

di Redazione siderweb
Altre News

Lascia un Commento



“Di quante preoccupazioni ci si libera quando si decide non di essere qualcosa bensì qualcuno”

Coco Chanel

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

Rivivi Made in Steel 2023

Tutti gli approfondimenti e le interviste di siderweb dedicati alla Conference & Exhibition dell'acciaio

di Redazione siderweb

Made in Steel 2023: ottimo inizio

Grande entusiasmo nel primo giorno della conference & exhibition dell'acciaio

di Redazione siderweb

A Made in Steel la 2ª edizione del Premio Amulio Cipriani

Vincitori tre studenti con tesi collegate tra loro dall'idea di innovazione e miglioramento della sostenibilità

di Stefano Gennari

Coils: nessun sostegno dalla domanda apparente

Cesare Viganò (ArcelorMittal CLN Distribuzione Italia) sull’andamento del comparto durante MERCATO & DINTORNI

di Stefano Gennari

Viganò (CLN Group): mercato fragile e forti ritardi di consegna

La distribuzione sta soffrendo «problemi di marginalità e di relazione con i clienti»

di Stefano Gennari
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale Congiuntura 2023

Produzione, commercio, prezzi: le analisi dei dati e dell'andamento dell'acciaio nel 2023 a cura dell'Ufficio Studi siderweb.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: «Superato approccio ideologico della normativa imballaggi Ue»
A cura di Federico Fusca

RICREA: «Superato approccio ideologico della normativa imballaggi Ue»

Una sola richiesta: «Uniformare i sistemi di calcolo delle quantità riciclate per raggiungere i target comuni»