Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

siderweb diventa società benefit

Francesca Morandi: «Passaggio di sostanza in accordo con la mission di diffondere conoscenza e innovazione nell'acciaio»

Translated by Deepl

lettura-notizia

Quando diamo una definizione di quali siano i principi alla base di siderweb, come squadra siamo soliti rispondere con le tre “C” più volte citate dal nostro fondatore Emanuele Morandi, vale a dire Conoscenza, Cooperazione e Contaminazione.

Dal 6 dicembre dobbiamo aggiungere una lettera in più, la “B” di Benefit.

Qualche settimana fa, infatti, con la modifica formale del nostro Statuto, siderweb è diventata società benefit, cogliendo l’opportunità che il nostro ordinamento legislativo ha introdotto dal 2016, per identificare «società che, mediante la propria attività economica, si propongono non solo di generare profitto, ma di avere anche un impatto positivo sull’ambiente, sulle persone e sulla società, operando in modo sostenibile e trasparente».

«Come siderweb, siamo nati per diffondere conoscenza, per promuovere innovazione nella filiera siderurgica – ha rimarcato la content manager dell’azienda Francesca Morandi . Ci è sembrato quindi naturale e coerente fare questo passaggio importante. Un passaggio anche di sostanza e non solo di forma, dal momento che per poter beneficiare di questa forma giuridica si devono rispettare anche condizioni stringenti e ben definite, una tra tutte la redazione di una relazione annuale che diventa parte integrante del bilancio dell’azienda. Da sempre ribadiamo che il valore primario di ogni azienda della filiera sono le persone. A loro cerchiamo di rivolgere la nostra attenzione e la cura verso la community incarnata dai contenuti che eroghiamo. Un’attenzione rivolta anche ai membri della nostra squadra, che cerchiamo di tenere unita attraverso momenti di formazione, di team-building, di confronto. Un atteggiamento che ha caratterizzato il Gruppo Morandi fin dalla sua nascita. Ricordo con tenerezza la gentilezza e la cura di nonno Vittorio verso i collaboratori, un patrimonio che è entrato a far parte del DNA del nostro modo di fare impresa e che con il passaggio a società Benefit ora viene messo nero su bianco e ribadito ad azionisti e stakeholder».

In particolare, la nuova ragione sociale è andata ad incidere sull’articolo 3 dello Statuto dell’azienda che nei primi tre commi rimarca:

Articolo 3

Oggetto sociale

1.             Lo scopo ultimo della Società è il benessere di tutti quanti ne facciano parte, sia come soci    che in altri ruoli, attraverso un motivante e soddisfacente impegno in una prospera attività economica. In qualità di Società Benefit la società intende perseguire una o più finalità di beneficio comune e operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni e attività culturali e sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse.

 

2.             La Società promuove, mediante la sua attività, le specifiche finalità di beneficio comune qui di seguito descritte:

            la creazione di valore nel lungo termine a beneficio degli azionisti e degli altri portatori di interessi (cd. stakeholder);

            la promozione di principi di comportamento etico in ambito aziendale;

            la promozione di un ambiente di lavoro positivo volto alla valorizzazione delle persone;

            la promozione dello sviluppo culturale, sociale ed economico della comunità, in cui opera;

            la tutela dell’ambiente ed il rispetto delle risorse naturali e della biodiversità.

 

3.             La Società ha per oggetto:

La prestazione di servizi di informazione, formazione e studio, in via analogica e/o digitale, riguardanti le attività economiche ed in particolare il settore dei metalli ferrosi e non ferrosi, delle materie plastiche e dei materiali sostitutivi.

L’erogazione di analisi di mercato, analisi tecniche e rilevazione e diffusione delle quotazioni di prodotti industriali, nazionali ed internazionali.

La consulenza tecnica e commerciale […]. 

 

«Oltre all’attuale ruolo di Content Manager – conclude Francesca Morandi – assumerò anche la carica di Responsabile dell’Impatto dell’attività di impresa. Quindi mi occuperò di supervisionare l’implementazione degli obiettivi e delle iniziative rivolte alla crescita del “beneficio comune” che siderweb vuole contribuire a raggiungere con la propria attività. È un grande passo per noi. Un passo che guarda al futuro, che guarda alla community, che guarda alle persone. Perché vogliamo essere davvero all’avanguardia, anche per la nostra Community dell’acciaio, che sappiamo e raccontiamo quanto sta facendo sulla via della sostenibilità. Infine, è però anche un passo che non dimentica il passato, che non dimentica i valori che ci ha tramandato nonno Vittorio da cui tutto è partito e che noi vogliamo contribuire a far crescere sempre di più».


50 anni di Morandi Steel. Ricordare la Storia per immaginare il futuro

Emanuele Morandi: «Per il futuro puntiamo sulle persone e le relazioni, non solo su impianti e volumi»

di Davide Lorenzini

Crisi Superbonus, spiragli d'intesa dal vertice ministeriale

Apertura su F24 e cessioni per i redditi più bassi. Ance chiederà un tavolo tecnico immediato

di Davide Lorenzini

STEELWEEK: che anno è stato il 2022 e le prospettive del 2023

L'8ª ed ultima puntata della prima stagione del podcast di siderweb è dedicata al 2022 e alle prospettive del 2023

di Federico Fusca

siderweb TG: piani, rialzi in vista

Il punto sul mercato in questo finale d'anno. Aggiornamento su Piombino e Taranto

di Elisa Bonomelli

Prezzi siderweb: risale il Carbon Steel Index

In leggero calo, invece, lo Scrap Index

di Stefano Ferrari

STEELWEEK: la guerra in Ucraina e l'impatto sulla siderurgia

La 7ª puntata del podcast di siderweb è dedicata all'analisi delle conseguenze del conflitto russo-ucraino sull'acciaio

di Federico Fusca

siderweb TG: il "new normal" della logistica

Focus sull'ultima tappa di Bilanci d'Acciaio a Genova

di Elisa Bonomelli
Altre News

Lascia un Commento


  • Commento utente

    Emmesse

    Complimenti a Francesca e a Paolo in quanto la trasformazione di Siderweb anche in società benefit non è altro che la conferma che alle parole seguono i fatti, concreti come sempre Mario


“Chi non ha mai commesso un errore non ha mai fatto una scoperta”

Samuel Smiles

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

50 anni di Morandi Steel. Ricordare la Storia per immaginare il futuro

Emanuele Morandi: «Per il futuro puntiamo sulle persone e le relazioni, non solo su impianti e volumi»

di Davide Lorenzini

Crisi Superbonus, spiragli d'intesa dal vertice ministeriale

Apertura su F24 e cessioni per i redditi più bassi. Ance chiederà un tavolo tecnico immediato

di Davide Lorenzini

STEELWEEK: che anno è stato il 2022 e le prospettive del 2023

L'8ª ed ultima puntata della prima stagione del podcast di siderweb è dedicata al 2022 e alle prospettive del 2023

di Federico Fusca

siderweb TG: piani, rialzi in vista

Il punto sul mercato in questo finale d'anno. Aggiornamento su Piombino e Taranto

di Elisa Bonomelli

Prezzi siderweb: risale il Carbon Steel Index

In leggero calo, invece, lo Scrap Index

di Stefano Ferrari
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio sostenibile 2024

Seconda edizione del report sulla rendicontazione di sostenibilità delle imprese della filiera siderurgica nazionale “corta” (produttori, distributori, centri servizio, commercio rottame e ferroleghe, taglio e lavorazione lamiera).

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: sperimentazione sulla frantumazione per migliorare la qualità

Il Consorzio sta installando un secondo impianto in Puglia. Si lavora anche per perfezionare la raccolta