Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

PANorami: le imprese “Controvento”

In manifattura sono il 6,5% del totale e generano il 16% del valore aggiunto complessivo

Translated by Deepl

lettura-notizia

«In Italia, le aziende che navigano controvento nel settore manifatturiero sono il 6,5% del totale, generano il 10% dei ricavi e il 16% del valore aggiunto complessivo della manifattura». Emerge dall’Osservatorio “Controvento: le aziende che guidano il Paese”, curato da Nomisma in collaborazione con CRIF e CRIBIS. L’indagine ha fotografato un sistema manifatturiero nazionale trainato da un gruppo di imprese che, «pur rappresentando una minoranza, ottiene performance eccellenti in un contesto di mercato complesso e sfidante che risente degli effetti della pandemia». Da qui l’importanza assoluta di valorizzare l’industria manifatturiera nazionale.

Massimiliano Panarari
è sociologo della comunicazione, saggista e consulente di comunicazione politica e pubblica. È professore di ruolo alla Università Mercatorum di Roma, e insegna inoltre all’Università Luiss Guido Carli di Roma, alla Luiss School of Government e all’Università Luigi Bocconi di Milano. È editorialista dei quotidiani La Stampa, Il Mattino di Padova, Il Piccolo e Giornale di Brescia, collabora con L’Espresso, Il Venerdì di Repubblica e con siderweb.  


Fortis: «Manifattura italiana mai così competitiva e innovativa»

L'economista ha confrontato il valore aggiunto prodotto da Italia, Francia e Germania dal 1995 al 2021

di Redazione siderweb

PANorami: il risiko delle telecomunicazioni

Lo scenario aperto dalla dimissioni di de Puyfontaine dal cda di Tim

di Massimiliano Panarari

Morandi Steel: nuovi investimenti e lavorazioni

Taroni (direttore vendite): il mercato al momento è fermo, ma il nostro portafoglio ordini è buono

di Redazione siderweb

Umbria: 18 milioni dalla Ue per la trasformazione delle scorie

La Bei ha concesso alla finlandese Tapojärvi un prestito per un impianto di lavorazione e valorizzazione delle scorie

di Stefano Gennari

PANorami: la manifattura ha resistito

Consente al Paese di essere secondo in Ue solo alla Germania, ma non è al centro dell’agenda politica

di Massimiliano Panarari
Altre News

Lascia un Commento



“Signori si nasce, cretini si muore”

Zazà (dal film, Signori si nasce di Mario Mattòli)

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

Fortis: «Manifattura italiana mai così competitiva e innovativa»

L'economista ha confrontato il valore aggiunto prodotto da Italia, Francia e Germania dal 1995 al 2021

di Redazione siderweb

PANorami: il risiko delle telecomunicazioni

Lo scenario aperto dalla dimissioni di de Puyfontaine dal cda di Tim

di Massimiliano Panarari

Morandi Steel: nuovi investimenti e lavorazioni

Taroni (direttore vendite): il mercato al momento è fermo, ma il nostro portafoglio ordini è buono

di Redazione siderweb

Umbria: 18 milioni dalla Ue per la trasformazione delle scorie

La Bei ha concesso alla finlandese Tapojärvi un prestito per un impianto di lavorazione e valorizzazione delle scorie

di Stefano Gennari

PANorami: la manifattura ha resistito

Consente al Paese di essere secondo in Ue solo alla Germania, ma non è al centro dell’agenda politica

di Massimiliano Panarari
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale wire & Tube 2024

L'edizione 2024 del wire & Tube raccontata attraverso approfondimenti, immagini e interviste agli operatori raccolte in fiera dalla redazione di siderweb.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: «Superato approccio ideologico della normativa imballaggi Ue»
A cura di Federico Fusca

RICREA: «Superato approccio ideologico della normativa imballaggi Ue»

Una sola richiesta: «Uniformare i sistemi di calcolo delle quantità riciclate per raggiungere i target comuni»