Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Draghi chiede al parlamento un nuovo patto di governo

Il premier: «La risposta la dovete dare agli italiani». Elencati i successi, le tensioni e le riforme da completare

Si è chiuso con due domande al parlamento l'atteso intervento al Senato del premier Mario Draghi relativo alla crisi di governo conclamatasi la scorsa settimana con il mancato voto di fiducia del Movimento 5 Stelle all’esecutivo.

«Siete pronti a ricostruire il patto di legislatura? Siete pronti a confermare sforzo primi mesi di lavoro? La risposta non la dovete dare a me, ma agli italiani» ha concluso Draghi.  

Domande però che nel momento stesso in cui sono state formulate hanno scatenato un sensibile mormorio nella sala.

Draghi ha elencato sia i risultati dal lavoro fatto, come i 67 miliardi di euro del PNRR già ottenuti, sia gli interventi ancora da concludere, attribuendo agli stessi parlamentari i successi raggiunti dallo scorso febbraio ad oggi, compresi i 33 miliardi di euro stanziati a favore di cittadini ed imprese per contrastare il rialzo di energia ed inflazione.

Il premier ha ribadito che non votare la fiducia a un governo di cui si fa parte è un fatto che non è possibile ignorare, contenere o minimizzare. Pertanto, o il patto di governo viene ricostruito oppure l'esperienza è destinata a chiudersi.

Una chiusura che però lascerebbe nell’incertezza le tante riforme e provvedimenti ancora da finalizzare, primi fra tutti la legge di bilancio e il provvedimento con ulteriori sostegni ai cittadini che doveva andare in approvazione entro il mese di agosto

Nel corso dell’intervento sono state numerose le occasioni di applauso e allo stesso tempo la necessità di riportare l’ordine in aula con il suono del campanello. Dal canto suo Draghi non ha risparmiato nessuno, nel far presente i temi di fibrillazione che hanno portato a "sfaldarsi" nel corso dei mesi la solidità della maggioranza, non solo per gli ultimatum pentastellati ma anche per quelli leghisti o del Partito Democratico, in un clima forse più elettorale che non governativo.

Le consultazioni ora riprenderanno alle 11 ed entro stasera si riuscirà a sapere se effettivamente ci sarà un nuovo patto di governo per la manciata di mesi che mancano alla fine naturale della legislatura, oppure se la crisi verrà confermata e il voto anticipato sarà l'unica opzione sul tavolo.


9 giugno 2022

Draghi: l'ex Ilva deve tornare a essere la più grande acciaieria d'Europa

Per il premier l'Italia non può permettersi che l'impianto non produca ai livelli che è in grado di raggiungere

di Gianmario Leone
Altre News

Lascia un Commento



“La vita più è vuota più pesa”

Alphonse Allais

DOSSIER

Dossier

Made in Steel 2023, ecco gli espositori

Verso la Conference & Exhibition internazionale dell’acciaio: le voci, le attese e i progetti della filiera

ARTICOLI SIMILI

9 giugno 2022

Draghi: l'ex Ilva deve tornare a essere la più grande acciaieria d'Europa

Per il premier l'Italia non può permettersi che l'impianto non produca ai livelli che è in grado di raggiungere

di Gianmario Leone

20 luglio 2022

Draghi chiede al parlamento un nuovo patto di governo

Il premier: «La risposta la dovete dare agli italiani». Elencati i successi, le tensioni e le riforme da completare

di Davide Lorenzini

20 luglio 2022

Draghi: attesa per la relazione alle 9:30 in Senato

Le agenzie di rating avanzano già dubbi sulla stabilità nel caso di dimissioni del premier

di Davide Lorenzini

21 luglio 2022

L'Italia verso il voto

Oggi Draghi riferisce alla Camera e poi appuntamento dal Capo dello Stato per le dimissioni

di Redazione siderweb

22 dicembre 2021

Draghi: sul caro energia sostegno oltre il già definito

Rassicurazioni per calmierare i prezzi sono state espresse dal premier nella conferenza stampa di fine anno

di Davide Lorenzini
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale wire & Tube 2022

Torna dopo quattro anni con approfondimenti ed interviste lo speciale wire & Tube di siderweb.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: riparte dalla Sicilia il tour di Capitan Acciaio
A cura di Stefano Gennari

RICREA: riparte dalla Sicilia il tour di Capitan Acciaio

Dal 29 settembre torna l'iniziativa di RICREA per spiegare ai cittadini l'importanza della raccolta differenziata