Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Federacciai: la crisi Covid pesa più sui lunghi che sui piani

Calo maggiore per i prodotti da costruzione. Geografia dell’epidemia particolarmente incisiva

lettura-notizia

L’effetto dirompente del coronavirus sulla produzione italiana di acciaio si è reso evidente dai dati sull’output di marzo diffusi da Federacciai.

Le acciaierie tricolore non sono andate oltre gli 1,367 milioni di tonnellate, per un crollo del 40,2% rispetto al terzo mese del 2019.

La produzione italiana complessiva del primo trimestre 2020 è stata di 5,278 milioni di tonnellate per un calo percentuale del 16,2% rispetto al Q1 2019.

Per quanto riguarda le due principali categorie in cui i prodotti siderurgici si dividono sono i lunghi a mostrare la maggior sofferenza. Il lungo stop del distretto bresciano si è infatti tradotto in un -46,7% di output per sole 662mila tonnellate prodotte. I piani grazie anche alla tenuta produttiva di Arvedi hanno limitato i danni a un -30,5% con 830mila tonnellate prodotte.

Il medesimo trend si nota anche a livello trimestrale con 2,630 milioni di tonnellate prodotte per i lunghi (-18,6%) e 2,669 milioni di tonnellate per i piani (-13,3%).

 


Acciaio: effetto Covid, cala la produzione mondiale

World Steel Association stima che ad aprile si siano superati di poco i 137 milioni di tonnellate

di Marco Torricelli

Federacciai: il Covid porta l’output al minimo

Calo produttivo superiore al 40% anche per il mese di aprile rispetto al 2019

di Davide Lorenzini

“PANorami”: fase due e la fiducia

L’appuntamento con l’attualità nella video-rubrica curata da Massimiliano Panarari

di Massimiliano Panarari
Altre News

Lascia un Commento



“Non c’è passione nel vivere in piccolo, nel progettare una vita che è inferiore alla vita che potresti vivere”

Nelson Mandela

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

Acciaio: effetto Covid, cala la produzione mondiale

World Steel Association stima che ad aprile si siano superati di poco i 137 milioni di tonnellate

di Marco Torricelli

Federacciai: il Covid porta l’output al minimo

Calo produttivo superiore al 40% anche per il mese di aprile rispetto al 2019

di Davide Lorenzini

“PANorami”: fase due e la fiducia

L’appuntamento con l’attualità nella video-rubrica curata da Massimiliano Panarari

di Massimiliano Panarari

Acciaio, la produzione italiana rifiata a febbraio

Saldo mensile negativo per il 3,9%, tiene invece il dato complessivo del bimestre

di Davide Lorenzini

Piani: prezzi ancora superiori alla media pre-Covid

Ferrari (Ufficio Studi siderweb): «Il secondo semestre 2023 ha permesso di limitare i danni» nella produzione

di Federico Fusca
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Acciaio sostenibile 2024

Seconda edizione del report sulla rendicontazione di sostenibilità delle imprese della filiera siderurgica nazionale “corta” (produttori, distributori, centri servizio, commercio rottame e ferroleghe, taglio e lavorazione lamiera).

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: indovinelli e fotografie per educare al riciclo
A cura di Stefano Gennari

RICREA: indovinelli e fotografie per educare al riciclo

Annunciati gli studenti vincitori delle iniziative Ambarabà Ricicloclò e RiciClick