Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Connext: le imprese fanno network sull'innovazione

Boccia: «Se crescono le imprese, cresce il Paese. Lasciarsi contaminare per reagire al torpore»

Versione stampabile

MILANO - Connettere tra loro le aziende in modalità matching; proporre momenti B2B, speed pitching, showcase di progetti innovativi e momenti di approfondimento con convegni su diversi temi. Tutto questo ha animato la convention “Connext” che ha visto come attori nelle due giornate il networking, la contaminazione, la voce degli imprenditoriGiovedì 7 e venerdì 8 febbraio il Centro Congressi di Milano “Mi.Co” ha ospitato la manifestazione ideata da Confindustria con lo scopo di proporre alle imprese un networking e una contaminazione sui grandi driver di sviluppo.

Il Centro Congressi è stato lo spazio per dare voce alle imprese, a quel tessuto imprenditoriale della nostra Italia. E la prima voce che ha risuonato nei padiglioni è stata quella del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, che con determinazione ha dato inizio ai lavori invitando gli imprenditori «a partecipare a Connext per crescere, per contaminarci, perché amiamo le nostre imprese; perché vogliamo dare un messaggio alla politica italiana. Per uscire da questo torpore. Siamo qui con la voglia di reagire, perché se crescono le imprese, cresce il Paese. Noi siamo qui per fare la nostra parte: imprenditrici e imprenditori insieme per ridare forza all'Italia». Queste le parole che il presidente Boccia ha utilizzato per dare inizio ai lavori.

Lavori che si sono svolti in più sale: nel padiglione principale, oltre 450 espositori con stand che comprendevano associazioni, università e imprese. Gli incontri B2B che hanno animato la due giorni sono stati oltre 1.700.

Infine, nelle sale superiori si sono svolti numerosi convegni e approfondimenti lungo quattro driver tematici: Fabbrica intelligente; Aree metropolitane motore dello sviluppo; Territorio laboratorio dello sviluppo sostenibile; Persona al centro del progresso; Made in Italy nel mondo. Quattro driver tematici, rappresentativi della visione di innovazione e crescita e di altrettante sfide strategiche per lo sviluppo del sistema imprenditoriale italiano attraverso sinergia, crescita e contaminazione.

 

ARTICOLI CORRELATI

  • Trasporti eccezionali a rilento e a rischio

    Gli industriali del Sistema Confindustria chiedono interventi rapidi

    di Davide Lorenzini
  • Boccia: rimettere la crescita al centro

    Il presidente di Confindustria ha ripetuto da Brescia le critiche alle politiche del governo

    di Davide Lorenzini
  • Altre News

Lascia un Commento



“Le passioni fanno vivere l’uomo, la saggezza lo fa soltanto vivere a lungo”

Sébastien-Roch Nicolas de Chamfort

DOSSIER

Auto elettrica: quale futuro per l'acciaio

Le strategie dei grandi gruppi siderurgici globali che servono l'automotive nelle analisi dell'Ufficio Studi siderweb

17 aprile 2019
Sostenibilità: le strategie dei leader mondiali
Archivio dossier

ULTIME NEWS

MERCATI

Rottame

Movimenti di pochi euro la tonnellata

Rottame inox

Attesa per il ferrocromo

Inox

Offerte in calo

Altre analisi

SPECIALI

Speciali

STEEL HUMAN

Da Made in Steel 2019 innovazione e sostenibilità. Un nuovo paradigma per l’acciaio.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

A cura di Gianni Veronesi

Acciaio per la ricerca scientifica pediatrica

Ricrea ha rinnovato il proprio sostegno alla Fondazione Umberto Veronesi. A fine marzo volontari in piazza

Tecnologie industriali

A cura di Redazione Siderweb

Tubi strutturali Morandi per la casa in acciaio

I tubi strutturali del Centro Servizi di Brescia inaugurano il nuovo spazio dedicato alla community dell’acciaio