Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Automotive: investimenti infrastrutturali urgenti

A dirlo, al webinar di siderweb, è stata Fabrizia Vigo, responsabile delle relazioni istituzionali di Anfia

Versione stampabile

Fabrizia Vigo, responsabile delle relazioni istituzionali dell’Associazione nazionale filiera industria automobilistica (Anfia), nel corso del webinar organizzato stamattina da siderweb “Reagire alla crisi: i settori utilizzatori di acciaio”, ha ricordato che «il lockdown ha di fatto azzerato il mercato, ma il settore era già in difficoltà da prima e se gli incentivi hanno dato senza dubbio un supporto importante, riteniamo che dovranno essere prolungati in quanto sono già esauriti».

Uno degli argomenti interessanti affrontati da Vigo, che rappresentava uno dei settori più importanti per quello dell’acciaio, essendone uno dei principali utilizzatori, è stato quello relativo alla necessità di dar vita ad investimenti dedicati, oltre che al supporto alle imprese, alle infrastrutture, perché «se quello verso l’alimentazione elettrica o ibrida è il percorso segnato per i costruttori (che comunque lavorano molto all’efficientamento delle prestazioni dei motori endotermici per ridurne l’impatto sull’ambiente), anche per adeguarsi alle normative europee, non va mai dimenticato che gli obiettivi aziendali si raggiungono, più che sulle base delle produzioni, su quelle rappresentate dalle vendite e questo non dipende solo dai costruttori».

Chiarendo che, ad esempio, «In Italia mancano le infrastrutture per la ricarica elettrica e questo scoraggia l’acquisto da parte di una platea di consumatori che oggi più che mai è incerta sulle scelte da compiere nel momento in cui decide che è arrivato il momento di acquistare un’auto nuova».

Quello che i costruttori di veicoli stanno vivendo, ha detto ancora la responsabile delle relazioni istituzionali dell’Associazione nazionale filiera industria automobilistica, «è un periodo caratterizzato da quattro rivoluzioni in una: «Quella sul processo, sul prodotto, sull’infrastruttura e sull’utilizzo del bene», introducendo un tema per certi aspetti non proprio scontato: «Il mercato sta tornando all’idea di proprietà del veicolo, in quanto non registriamo una particolare attenzione a fenomeni come il car sharing o il noleggio prolungato».


ARTICOLI CORRELATI

26 novembre 2020

Auto elettriche troppo care per gli italiani

Quasi nove su dieci le comprerebbero, ma ad un prezzo superiore, al massimo, del 10% rispetto alle tradizionali

di Marco Torricelli

24 novembre 2020

Anfia: il Covid ha penalizzato l’automotive

Presentato l’Osservatorio sulla componentistica: «Serve un piano strategico nazionale per il settore»

di Marco Torricelli

16 novembre 2020

Automotive. Anfia: «Italia, futuro complicato»

Nel webinar organizzato oggi dell’associazione è emerso il ritardo nelle strategie generali. L’acciaio soffrirà

di Marco Torricelli

12 novembre 2020

Automotive: FCA e Engie per la mobilità elettrica

«Si potranno ricaricare le vetture a casa o in un punto pubblico con un abbonamento a canone fisso»

di Marco Torricelli

3 novembre 2020

Automotive: «Basta interventi spot. Serve un piano»

A chiederlo sono le associazioni Unrae e Federauto: «Sarà necessario un approccio strategico»

di Marco Torricelli

3 novembre 2020

Automotive: mercato stabile ad ottobre

Dopo la buona crescita fatta registrare a settembre, le vendite sono state sui livelli del 2019

di Marco Torricelli

28 ottobre 2020

Webinar. Live "Mercato & Dintorni"

Focus sui mercati internazionali con Marco Carrai (JSW Steel Italy), Fornasini (siderweb) e Norsa (Kallanish)

di Redazione Siderweb

23 ottobre 2020

Automotive: bene i veicoli commerciali

Le immatricolazioni sono cresciute a settembre (l’Italia al top in Europa) e si cerca il recupero dopo il lockdown

di Marco Torricelli

23 ottobre 2020

Webinar. Mercoledì 28 ottobre “Mercato & Dintorni”

Focus sui mercati internazionali con Marco Carrai (JSW Steel Italy), Fornasini (siderweb) e Norsa (Kallanish)

di Redazione Siderweb

21 ottobre 2020

Webinar: utilizzatori di acciaio a confronto

Ance, Anfia e Ucimu: tre testimonianze importanti al tradizionale appuntamento settimanale di siderweb

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

22 gennaio 2021

Taranto: la Fiom vuole chiarimenti sul futuro dell'ex Ilva

I lavoratori contestano che l’azienda continua a gestire unilateralmente la cassa integrazione con causale Covid-19

di Gianmario Leone

22 gennaio 2021

Ex Ilva: «Senza industria non c’è sviluppo»

Lo ha detto l’ad di Invitalia Domenico Arcuri alla cerimonia di commemorazione di Guido Rossa a Genova

di Marco Torricelli

22 gennaio 2021

Ex Ilva: l’Antitrust Ue raccoglie le osservazioni

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’invito ad inviare documentazione sull’operazione ArcelorMittal – Invitalia

di Davide Lorenzini

22 gennaio 2021

Cgil: dove va la siderurgia italiana?

Il 3 febbraio convegno su «Un piano nazionale per l’acciaio»

di Davide Lorenzini
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale duemilae20

La cronaca siderurgica e le analisi su prezzi, domanda e produzione.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

Ricrea: con “Yes I Can” la differenziata a scuola
A cura di Marco Torricelli

Ricrea: con “Yes I Can” la differenziata a scuola

Il progetto promosso dal Consorzio con Gruppo Feralpi e siderweb racconta ai ragazzi l’importanza del riciclo

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali