Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Acciaio protagonista del concorso Film Impresa

Fino al 26 aprile è possibile votare per i docufilm Steel Reborn e Steel Woman

Anche l’acciaio ha deciso di approcciarsi a nuovi mezzi di comunicazione, confrontandosi con nuovi linguaggi, come ad esempio quello del documentario. Nei mesi scorsi abbiamo già parlato sia dell’esperienza di Feralpi con il suo Steel Reborn, dedicato alla rinascita dello stabilimento siderurgico tedesco del gruppo bresciano, sia di Steel Woman, il documentario dedicato all’esperienza durante il Covid di Francesca Pizzigati, amministratore delegato della Steel Service di Codogno.
Entrambi i lavori hanno preso parte con altri 23 alla prima edizione del concorso Film Impresa di Roma. Concorso che ora, dopo le premiazioni della giuria qualificata, permette sino al 26 aprile di poter votare singolarmente per ogni elaborato e quindi anche per i due documentari d’acciaio, visibili e votabili seguendo questo link.

undefined«È passato qualche giorno dalla chiusura del festival Film Impresa, in cui come Steel Service abbiamo conquistato anche la nomination per il premio Miglior Film d’Impresa – Area Doc. La vittoria non è arrivata, ma i giochi non si sono ancora conclusi: tocca ora alla giuria popolare» spiega l’azienda con quartier generale a Codogno (Lo). 
«Sono contenta, davvero contenta. Un’esperienza incredibile» ha affermato Francesca Pizzigati, CEO di Steel Service, appena tornata dalla première nella capitale. 
«Sono stati due giorni preziosi anche se non abbiamo vinto – ha proseguito l’imprenditrice –. La vittoria non è mai stata l’obiettivo, per noi era già stato un grande successo l’essere arrivati in finale. Certo, ci abbiamo sperato. Per qualche giorno, prima e durante il festival, abbiamo accarezzato l’idea che dopo la prima grande soddisfazione di essere stati selezionati potesse arrivare anche il riconoscimento della giuria d’onore. Al di là del premio, abbiamo raccolto tantissimi complimenti. Steel Woman è piaciuto al pubblico di esperti e di colleghi imprenditori presenti in sala. Il corto ha ricevuto apprezzamenti da parte di persone che il cinema lo fanno per mestiere (Medusa Film e alcuni registi presenti) e di imprenditori e manager di colossi aziendali privati e pubblici».  

I feedback sono stati positivi anche sulla realtà di Steel Service e «sul modo di fare impresa che ha sempre contraddistinto mio padre e che fa parte di me – ha sottolineato Pizzigati –. Il confronto con gli altri imprenditori, con le altre storie d’impresa raccontate nei corti in gara, ma anche le conferenze e i dibattiti a cui ho assistito e partecipato durante il festival hanno portato delle conferme sul valore del modello imprenditoriale che adottiamo in azienda fin dalle origini. Dal punto di vista commerciale siamo sempre stati una realtà con una capacità di flessibilità altissima, potendo così cambiare agilmente in base alle richieste del mercato e ai bisogni dei clienti. Considerando il “fare impresa” come un concetto più ampio, abbiamo sempre creduto nel valore delle relazioni, che siano umane tra datore di lavoro e dipendente, con le famiglie (la propria e quelle di chi lavora con te), con i partner o con il territorio. Steel Woman racconta questi aspetti e, grazie ai commenti che ho ricevuto dopo la proiezione del corto, so che i nostri valori sono arrivati, sono stati riconosciuti nelle scelte che abbiamo compiuto in questi anni e sono stati capiti e apprezzati».

«Non posso che ringraziare tutti coloro che ci hanno permesso di arrivare fin qui. Dai partner che hanno curato la realizzazione di Steel Woman alla squadra Steel Service, dai fornitori che ci hanno supportato, fino ai clienti che ci hanno scelto e continuano a sceglierci, permettendoci di diventare l’azienda che siamo, con questa storia e identità. E ora speriamo nella giuria popolare!».

undefinedIl lavoro Feralpi Stahl - Steel Reborn è invece stato presentato da Feralpi Group nello scorso mese di febbraio ed oltre che sul sito del concorso è disponibile sulla piattaforma Prime Video. È il racconto dei primi 30 anni dell'azienda tedesca di Feralpi Group. Come si evince dal titolo, questo docufilm parla del rilancio dell'acciaio nella località di Riesa (Sassonia) negli anni successivi al crollo del muro di Berlino: Feralpi, all'epoca, decise di intraprendere una nuova avventura fuori dall'Italia, introducendo in un ex kombinat tedesco le più moderne tecnologie dell'epoca portando avanti una tradizione siderurgica ultracentenaria. Il racconto si apre con le testimonianze di Giuseppe Pasini, presidente di Feralpi Group, e Klaus Ufer, ex direttore del sito di ESF Elbe-Stahlwerke Feralpi: insieme a tutte le altre voci, ne emerge non solo un quadro storico emozionale ma anche una testimonianza tangibile di un traguardo, ovvero quello di trovare successo in Germania, che a poche aziende italiane è riuscito.
Il docufilm è stato inoltre presentato nei giorni scorsi anche agli studenti dell'ISIS Malignani di Udine, occasione durante la quale Giuseppe Pasini ha voluto ribadire il messaggio valoriale che il docufilm può trasmettere alle nuove generazioni: collaborazione, integrazione e impegno sono stati alla base di questa avventura e lo saranno anche in futuro. 

Ora la speranza è che, grazie al contributo e soprattutto al voto della community siderurgica, questa nuova immagine dell’acciaio come processo di rinascita e di resilienza alle avversità possa innalzarsi verso nuove vette e nuovi successi. 


Lascia un Commento



“C'è bellezza ovunque ma non tutti riescono a vederla”

Confucio

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

ARTICOLI SIMILI

20 aprile 2023

Acciaio protagonista del concorso Film Impresa

Fino al 26 aprile è possibile votare per i docufilm Steel Reborn e Steel Woman

di Davide Lorenzini

24 marzo 2023

L'acciaio diventa cinema con «Steel Woman»

In gara per la prima edizione del Premio Film Impresa il corto sull'imprenditrice di Codogno Francesca Pizzigati

di Davide Lorenzini

14 dicembre 2023

Inaugurato a Brescia il "Mondo d'acciaio" di Emilio Isgrò

L'opera è stata donata alla città dall'artista stesso e da Feralpi Group

di Stefano Gennari

6 aprile 2023

Acciaio e identificazione

Il 14 aprile la siderurgia si presenta agli studenti dell’istituto friulano Arturo Malignani di Udine

di Davide Lorenzini

28 marzo 2023

Webinar, Live “Le parole dell’acciaio”

In diretta l'anteprima di Made in Steel con Morandi, Zane, Mapelli, Manfredi e Semino

di Redazione siderweb
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale 2023

Analisi, considerazioni e focus sugli ultimi dodici mesi e aspettative sul 2024

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: a Ecomondo con siderweb per parlare di tecnologie green e Cbam
A cura di Stefano Gennari

RICREA: a Ecomondo con siderweb per parlare di tecnologie green e Cbam

Il presidente Rinaldini: «Riciclo degli imballaggi in acciaio oltre l'80%, ecco come consolideremo il risultato»