Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Acciaio: l’Iran vuole contingentare l’export

I produttori nazionali dovrebbero dare la precedenza al mercato interno, ma si temono ricadute negative

Versione stampabile

Secondo i media locali, l’Iran vorrebbe imporre nuovi limiti alle esportazioni di acciaio, obbligando le industrie ad ottenere un permesso dal ministero dell'Industria, delle miniere e del commercio.

In base alle nuove restrizioni, tutti i produttori di acciaio iraniani devono soddisfare la domanda interna prima di poter esportare. Tutti i produttori di tondo e billette devono fornire almeno il 60% della loro produzione per le vendite sul mercato interno dell'IME, mentre possono esportare solo il 25%. 

Quanto al restante 15%, una decisione sarebbe rimandata alle prossime settimane, ma i consumi interni sono diminuiti di circa il 3% nell'ultimo anno, secondo i produttori, ed è improbabile che nel 2020 sia elevato dato l'impatto della pandemia di Covid-19.

I produttori siderurgici iraniani non sono contenti dei nuovi regolamenti. Si aspettano di conseguenza un calo della loro produzione e chiedono al governo di rivedere la sua decisione.

ARTICOLI CORRELATI

15 giugno 2020

Acciaio: continua la crescita dell’Iran

Lingotti e lamiere segnano incrementi importanti, mentre calano le billette. Si investe per aumentare le produzioni

di Marco Torricelli

14 maggio 2020

Il mercato siderurgico cinese fatica a riprendersi

Il primo trimestre è stato pesante, con il PIL sceso del 6,8%: ora tutto dipende dall'andamento mondiale

di Emanuele Norsa
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

11 luglio 2020

Piombino: JSW punta al breakeven entro il 2021

Carrai: «Lo stabilimento deve tornare ad essere un grande produttore e non solo trasformatore»

di Giorgio Pasquinucci

10 luglio 2020

Piombino: taglio del nastro per il decapaggio della Magona

Inaugurazione il 21 luglio alla presenza del Ceo del Gruppo GFG Alliance Sanjeev Gupta

di Giorgio Pasquinucci

10 luglio 2020

JSW Steel Piombino: Carrai si presenta ai sindacati

Giovedì prossimo primo confronto con il nuovo vicepresidente esecutivo: tutte le richieste sul tavolo

di Giorgio Pasquinucci

10 luglio 2020

Banca d’Italia: «+11,5% di prestiti alle imprese»

Incremento di 23 miliardi di euro fra marzo e maggio «grazie agli interventi di sostegno messi in campo»

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: più attenzione alla qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: più attenzione alla qualità

Nel 2019 raccolte 481mila tonnellate di imballaggi di acciaio. Avviato al riciclo l’82% dell'immesso al consumo

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali