SIDERWEB - La community dell'acciaio

Auto elettrica: quale futuro per l'acciaio

Le strategie dei grandi gruppi siderurgici globali che servono l'automotive nelle analisi dell'Ufficio Studi siderweb

La mobilità elettrica è oggi. I grandi gruppi industriali e siderurgici mondiali, intravvedendovi opportunità di crescita e sviluppo, vi stanno investendo miliardi di dollari ed euro. Tutto in un contesto in cui l’automotive "tradizionale" (e il mercato dell’auto) sta rallentando, soprattutto in Europa; in cui è sentito il timore di possibili dazi sull’export di auto e componenti in USA; in cui è stata altrettanto mal ricevuta l’imposizione di nuove norme europee che hanno fissato obiettivi di una forte riduzione delle emissioni entro il 2030 per autovetture, furgoni e camion.

Sì, si sta investendo sui veicoli ad alimentazione elettrica. Ma quali conseguenze sull'acciaio potranno avere i nuovi trend dell’industria dei mezzi di trasporto? Una risposta che l’Ufficio Studi siderweb sta costruendo pezzo per pezzo, analizzando la strategia di crescita, ricerca e sviluppo dei principali gruppi siderurgici mondiali leader nel comparto automotive.

Qui di seguito una carrellata di tutti gli articoli pubblicati, tutti a cura di Gianfranco Tosini, dell’Ufficio Studi siderweb.

Un elenco che si continuerà ad arricchire fino a Made in Steel, la principale Conference & Exhibition del Sud Europa dedicata alla filiera siderurgica che si terrà dal 14 al 16 maggio a fieramilano Rho (Milano). E che vedrà proprio l'innovazione tra i temi principali che struttureranno il programma di conferenze e incontri.  

 

Redazione Siderweb

Redazione Siderweb