Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Steel Stock Index: settimana di ristagno

Rallenta la corsa al rialzo dell’indice di borsa di siderweb, che fa meglio di altri. Leggero calo per le italiane

Versione stampabile Translated by AWS

La settimana si chiude poco sopra la parità per lo Steel Stock Index di siderweb con il +0,6% in linea rispetto all’indice Iron&Steel statunitense. Le imprese siderurgiche si contraddistinguono, in positivo, rispetto all’andamento dei principali indici azionari. Perdite nell’ordine del 2% per gli indici europei mentre peggiore l’andamento dello SSE di Shangai che perde quasi il 3%.

undefined

Top & Flop

Tra le migliori performance settimanali troviamo nell’ordine la turca Erdemir con +23,4%, l’australiana Fortescue Metals con +11,3% e la brasiliana Companhia Siderurgica Nacional con +10,3%. Fortescue avanza sulle parole del direttore vendite e marketing Danny Goeman. Il direttore prevede una forte domanda di minerale di ferro nel 2021, supportata da un forte mercato cinese dell'acciaio e da riprese post-pandemiche in altri paesi. «Ovviamente l'offerta continua ad essere limitata. Dal lato della domanda, anche al di fuori della Cina, i nostri clienti continuano a dirci che c'è una domanda di acciaio molto forte», ha detto Goeman in un briefing che ha segnato l'inizio della lavorazione del minerale nell'espansione della miniera di Eliwana da 1,27 miliardi di dollari. Inoltre, i futures sul minerale di ferro in Cina sono aumentati di oltre il 7% a 976 yuan (149,10 dollari) per tonnellata, stimolati dalle aspettative che un'economia in ripresa porterà a una forte domanda. I futures sono aumentati del 70% circa quest'anno mentre il rimbalzo cinese guidato dagli stimoli alimenta la produzione e il consumo di acciaio, ma alcuni osservatori del mercato stanno iniziando a mettere in guardia sul fatto che i prezzi stanno aumentando oltre ciò che può essere giustificato dai fondamentali. Brilla anche Companhia Siderurgica Nacional dopo aver annunciato la pianificazione di un’IPO per la sua unità mineraria all'inizio di gennaio e un'IPO separata per l'unità del cemento. Il produttore di acciaio brasiliano sta cercando di ridurre il suo rapporto debito netto/EBITDA a meno di 2,5 entro la fine di quest'anno e al di sotto di 2 entro la fine dell'anno 2021, hanno detto i dirigenti in un incontro virtuale con gli investitori. L'aumento dei prezzi delle materie prime e un mercato interno migliorato costituiscono "la combinazione perfetta" per il gruppo brasiliano per fornire risultati migliori nel 2021.

Passando alle peggiori performance settimanali, non emergono situazioni particolari se non ribassi legati alle fluttuazioni di mercato. In particolare, i tre peggiori titoli dello Stock Steel Index sono Hunan Valin con -4,9%, Carpenter Technologies con -4,7% e Rizhao Steel con -4,1%.

undefined

Sotto la lente

Sotto la lente d’ingrandimento ArcelorMittal (-1,5%). Il governo italiano afferma di aver raggiunto un accordo con ArcelorMittal in cui riprenderà il controllo della travagliata acciaieria Ilva e garantirà migliaia di posti di lavoro. La nuova Ilva punterà ad una produzione complessiva di acciaio di 8 milioni di tonnellate nel 2025, afferma ArcelorMittal. Se da una parte ArcelorMittal acquisisce, dall’altra parte del mondo vende. Infatti, Cleveland-Cliffs (+8,3%) afferma di aver completato l'acquisizione di tutte le operazioni di ArcelorMittal USA e delle sue controllate, formando il più grande produttore di acciaio laminato piatto del Nord America. Per l’operazione, ArcelorMittal riceve 505 milioni di dollari in contanti, 78 milioni di azioni ordinarie di Cleveland-Cliffs e azioni privilegiate senza diritto di voto e rimborsabili.

Made in Italy

Sottotono le compagnie siderurgiche italiane quotate. Danieli perde lo 0,4% mentre Tenaris indietreggia dell’1,9%.

undefined


11 dicembre 2020

Ex Ilva: firmato l'accordo ArcelorMittal-Invitalia

Intesa nella notte ma subordinata al completo dissequestro degli impianti

di Davide Lorenzini

9 dicembre 2020

ArcelorMittal USA a Cleveland-Cliffs: c’è il closing

Ufficializzata la cessione per un totale di 583 milioni di dollari più le passività esistenti

di Marco Torricelli

11 novembre 2020

Idrogeno: massicci investimenti di Fortescue

Il produttore minerario australiano annuncia «piani per fornire energia verde a basso costo a livello globale»

di Marco Torricelli

29 ottobre 2020

Domanda di minerale ancora sostenuta

L'australiana Fortescue Metals registra un 5% di incremento nelle vendite trimestrali grazie alla Cina

di Redazione siderweb

14 febbraio 2020

Erdemir: utile quasi dimezzato nel 2019

Il saldo attivo del produttore turco è stato comunque superiore ai 505 milioni di euro

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Verso il futuro: acciaio e innovazione

Il viaggio di siderweb per verificare l’impatto delle soluzioni tecnologiche innovative sulle produzioni

ARTICOLI SIMILI

11 dicembre 2020

Ex Ilva: firmato l'accordo ArcelorMittal-Invitalia

Intesa nella notte ma subordinata al completo dissequestro degli impianti

di Davide Lorenzini

9 dicembre 2020

ArcelorMittal USA a Cleveland-Cliffs: c’è il closing

Ufficializzata la cessione per un totale di 583 milioni di dollari più le passività esistenti

di Marco Torricelli

11 novembre 2020

Idrogeno: massicci investimenti di Fortescue

Il produttore minerario australiano annuncia «piani per fornire energia verde a basso costo a livello globale»

di Marco Torricelli

29 ottobre 2020

Domanda di minerale ancora sostenuta

L'australiana Fortescue Metals registra un 5% di incremento nelle vendite trimestrali grazie alla Cina

di Redazione siderweb

14 febbraio 2020

Erdemir: utile quasi dimezzato nel 2019

Il saldo attivo del produttore turco è stato comunque superiore ai 505 milioni di euro

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale Materie Prime & Mercato dell'acciaio

La pubblicazione dedicata all’evoluzione congiunturale del 2021

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

Riciclo e ricerca: ancora un successo per Ricrea
A cura di Marco Torricelli

Riciclo e ricerca: ancora un successo per Ricrea

Da “Il Pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca” oltre 350mila euro a sostegno dell’oncologia pediatrica

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali