Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Lo Steel Stock Index avanza del 5,8%

Bene i principali listini azionari mondiali: l’indice Iron&Steel migliora di quasi il 10%. Italiane ok

Versione stampabile

Una settimana brillante, quella appena passata, per lo Steel Stock Index di siderweb che ha messo a segno un +5,8%. Ottima la settimana anche per i principali listini azionari mondiali, ma a farla da padrone l’indice Iron&Steel che avanza di quasi il 10%. Le favorite della settimana sono pertanto le aziende statunitensi, ma non solo. Infatti, solo tre titoli sui 58 del paniere hanno avuto un rendimento negativo e due nullo (parità).

 

Top e Bottom

Miglior performance settimanale AK Steel Holding con +22,8%. Settimana scorsa il focus era proprio sulla società che ha deciso di chiudere lo stabilimento di Ashland Works nel Kentucky licenziando i 260 dipendenti in modo da risparmiare oltre 40 milioni di dollari all’anno. Durante la settimana gli analisti di Zacks hanno pubblicato un report sul titolo concludendo che al momento è probabilmente sottovalutato, con un interessante potenziale di crescita.

Medaglia d’argento per Ternium Argentina con il 20,5%. Il titolo sudamericano per la seconda settimana si trova nella top three seguendo il periodo di ripresa dell’indice argentino.

Medaglia di bronzo per la statunitense Commercial Metals con +18,4% che si è distinta con una delle migliori performance dell’Iron&Steel Index. La società prevede di raggiungere una crescita dell'EPS del 189,50% per quest'anno e di raggiungere l'8,64% per il prossimo anno. Seguendo gli ultimi cinque anni, la società ha mostrato una crescita dell'EPS del 6,80% e una crescita delle vendite del -6,80%.

Data l’abbondanza di società con rendimenti positivi e la quasi totale assenza di rendimenti negativi, la quarta società classificata tra le migliori performance settimanali è Steel Dynamics con +15,4% nonostante BMO capital (banca d’affari canadese) abbia ridotto il rating e il prezzo obiettivo del titolo. Infatti, da un precedente “Outperform” il giudizio per Steel dynamics è “Market Perform” con prezzo obiettivo di 30$ (attualmente 31,62$).

Dal lato dei peggiori, la settimana si chiude negativamente per la turca Ozbal Celik con -4,6%. La società non sta vivendo una fase positiva date le perdite a livello di capitale. Le contrattazioni rimangono a bassi livelli e il titolo soffre di elevata volatilità.

Seguono poi la tailandese Permsin Steel Works con -0,95% e Saudi Steel Pipe con -0,6%. Chiaramente, per quest’ultime due società, i limitati ribassi sono legati a naturale contrattazione piuttosto che ad eventi specifici. 

 

Sotto la lente

Sotto la lente della settimana la francese Vallourec (+1,44%) che si è aggiudicata un contratto da Abu Dhabi National Oil Company per la fornitura di tubi e involucri, per un periodo di cinque anni, con una possibile estensione di 2 anni, per 900 milioni di dollari. Tubi e involucri saranno forniti dai siti di Vallourec in Europa, Sud America e Cina e le consegne dovrebbero iniziare nel 2020.

Made in Italy

Bene l’andamento delle società siderurgiche italiane. Danieli avanza del 2,85% e Tenaris del 2,4%. Barclays suggerisce Tenaris come “Buy” con prezzo obiettivo a 15€ (attualmente 11,33€).

 

ARTICOLI CORRELATI

27 settembre 2019

Borse sulle montagne russe per Brexit e dazi

Ieri il recupero dei mercati internazionali dopo la brusca discesa di mercoledì

di Redazione Siderweb

13 settembre 2019

Vallourec: mega contratto ad Abu Dhabi

Cinque più due anni la durata e 900 milioni di dollari il valore della commessa di Abu Dhabi National Oil Company

di Marco Torricelli

10 settembre 2019

innovA: il tour 2019 inizia il 3 ottobre

Partirà da TAG Torino la maratona in tre tappe dell’evento nato nel 2018, a seguire Danieli Buttrio (Ud) e MECSPE Bari

di Davide Lorenzini

6 settembre 2019

USA: AK Steel chiuderà l’impianto di Ashland

Con questa operazione l’azienda prevede di risparmiare oltre 40 milioni di dollari

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

10 luglio 2020

Piombino: taglio del nastro per il decapaggio della Magona

Inaugurazione il 21 luglio alla presenza del Ceo del Gruppo GFG Alliance Sanjeev Gupta

di Giorgio Pasquinucci

10 luglio 2020

JSW Steel Piombino: Carrai si presenta ai sindacati

Giovedì prossimo primo confronto con il nuovo vicepresidente esecutivo: tutte le richieste sul tavolo

di Giorgio Pasquinucci

10 luglio 2020

Banca d’Italia: «+11,5% di prestiti alle imprese»

Incremento di 23 miliardi di euro fra marzo e maggio «grazie agli interventi di sostegno messi in campo»

di Marco Torricelli

10 luglio 2020

Nuovo impianto per acciaio inox in Cina

Lo realizzerà Tengkai Metal, produrrà un milione di tonnellate all’anno ed entrerà in esercizio entro l’anno

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: più attenzione alla qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: più attenzione alla qualità

Nel 2019 raccolte 481mila tonnellate di imballaggi di acciaio. Avviato al riciclo l’82% dell'immesso al consumo

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali