Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
ACCIAIO: TRANSIZIONE ECOLOGICA  TRA MATERIE PRIME, MERCATO E CBAM

ACCIAIO: TRANSIZIONE ECOLOGICA TRA MATERIE PRIME, MERCATO E CBAM

Come il mondo delle materie prime siderurgiche sta affrontando la rivoluzione green

Iscrizioni chiuse


Data
giovedì 9 novembre 2023 dalle 14:00 alle 16:00
Sede dell'evento
Agorà stand Conai/Consorzi, pad. B1 stand 211/410 ECOMONDO - Fiera di Rimini, via Emilia, 155, 47921 Rimini

Evento gratuito

Descrizione

Un sogno. Una visione. L’economia a zero emissioni rappresenta una sfida per l’Europa e il mondo intero, una sfida che sarà cruciale per il futuro dell’economia e del pianeta. Per arrivare a questo ambizioso traguardo, a tutti i settori industriali sarà richiesto di fare la propria parte. L’acciaio, uno dei comparti più impattanti dal punto di vista delle emissioni, avrà un ruolo fondamentale nel processo per rendere l’industria più sostenibile, con investimenti ingenti e con vere e proprie rivoluzioni nel modo di lavorare e di produrre. In questo scenario in pieno mutamento, le materie prime siderurgiche avranno un ruolo cruciale sia in termini di impatto ambientale sia in termini di qualità del prodotto. E tra le materie prime, per l’acciaio "made in Italy" il rottame continuerà a ricoprire un ruolo di punta.

Un ruolo che sarà analizzato, insieme a quello delle altre materie prime siderurgiche, nel convegno «Acciaio: transizione ecologica tra materie prime, mercato e CBAM» che si terrà il 9 novembre alla fiera Ecomondo di Rimini (via Emilia, 155 - 47921 Rimini).

L’evento, organizzato da siderweb in collaborazione con RICREA, si pone l’obiettivo di approfondire il tema sotto diversi punti di vista. Nella prima parte del convegno, infatti, sarà lasciato spazio a due interventi a cura di Carlo Mapelli (POLITECNICO DI MILANO) e di Stefano Comisi (STUDIO LEGALE ARMELLA E ASSOCIATI), che illustreranno rispettivamente le principali sfide tecnologiche legate all’utilizzo delle materie prime nella rivoluzione «green» e le novità normative introdotte dal CBAM. Successivamente, Francesca Morandi (SIDERWEB) intervisterà sui temi del «green» e del mercato Alessandra Barocci (ARVEDI), Domenico Rinaldini (RICREA) e Francesco Semino (ACCIAIERIE VENETE).

Programma interventi

in collaborazione con

/filter/original/RICREA-300x100.png

 

con il patrocinio di

    /filter/original/logo-vettoriale-fondazione-scritta-grigia.png


“Tutto quello che posso fare è lottare per la verità e la giustizia. Non riesco a salvare nessuno. Superman è un personaggio di fantascienza, e io sono un vero e proprio personaggio”

Muhammad Ali

DOSSIER

Dossier

Futura Expo 2023

Acciaio ancora protagonista di sostenibilità

Calendario Eventi

il calendario eventi è in continuo aggiornamento e potrebbe subire variazioni

  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • Dom
    • in presenza
    • webinar
    • siderweb on air
    • co-organizzato

    ULTIME NEWS

    Eventi

    Polytec: nuova sede e innovazioni

    Bazzoli: «A Calvagese un centro di formazione, progetti speciali e prodotti di serie»

    di Stefano Gennari

    Risultati produttivi

    Merafe: output in calo nel primo trimestre

    Prodotte 77mila tonnellate di ferrocromo

    di Elisa Bonomelli

    Confindustria

    «Transizione 5.0 è un’occasione perduta per l’industria italiana»

    La critica di Assocarta, Assofond, Assomet, Assovetro, Confindustria Ceramica e Federbeton al DL

    di Federico Fusca

    Eventi

    ABS, investimenti per migliorare il servizio e ridurre le emissioni

    Benedetti: «Il mercato ci ha abituato a cambi repentini, non escluderei un miglioramento nella seconda parte dell'anno»

    di Davide Lorenzini
    Altre News

    MERCATI

    SPECIALI

    Speciali

    Speciale Congiuntura 2023

    Produzione, commercio, prezzi: le analisi dei dati e dell'andamento dell'acciaio nel 2023 a cura dell'Ufficio Studi siderweb.

    Altri Speciali

    Riciclo imballaggi

    RICREA: «Superato approccio ideologico della normativa imballaggi Ue»
    A cura di Federico Fusca

    RICREA: «Superato approccio ideologico della normativa imballaggi Ue»

    Una sola richiesta: «Uniformare i sistemi di calcolo delle quantità riciclate per raggiungere i target comuni»