Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Schiavetti Lamiere Forate al passo col mercato

Armella: «Essere reattivi e flessibili cogliendo tempestivamente tutti i segnali. Questo è il nostro obiettivo»

Versione stampabile

Flessibilità e qualità. Sono questi i due punti di forza di Schiavetti Lamiere Forate, l’azienda fondata nel 1861 a Genova come attività commerciale. L’entrata nel mondo delle lamiere forate risale invece al 1923. Due date importanti che fanno capire come il legame dell’azienda con l’acciaio sia molto profondo, come spiega il direttore generale, Antonio Armella.

Dottor Armella, Schiavetti Lamiere Forate può vantare ben 150 anni di storia, qual è il segreto della vostra longevità?

Schiavetti Lamiere Forate è leader nella produzione di lamiere forate e profili metallici. Da sempre la Schiavetti Lamiere Forate ha coniugato la passione per i propri prodotti con una evoluzione organizzativa al passo coi tempi e una attenta gestione finanziaria. Quindi passione, entusiasmo, modernità e razionalità sono il mix che consente all’azienda di essere un player la cui affidabilità è universalmente riconosciuta. Oltre 1500 clienti attivi sono il nostro biglietto da visita. Infatti abbiamo ben chiaro che comprendere le necessità del cliente, indirizzarlo verso la soluzione a lui più congegnale e realizzarla adeguatamente sono le chiavi del successo. Tutte le persone che operano all'interno della nostra organizzazione sono costantemente formate ed addestrate per essere al servizio di questa missione.

Il 2017 ha mostrato una netta crescita nell’attività del comparto meccanico e siderurgico, avete riscontrato lo stesso trend anche nelle vostre aree di business?

Per Schiavetti Lamiere Forate il 2017 è stato l’anno del record di vendite, oltre 1.700.00 metri quadrati, risultato ottenuto nonostante le difficoltà derivanti da una elevata volatilità dei prezzi dell’acciaio che ha destabilizzato il mercato e da una concorrenza in particolare estera particolarmente agguerrita. Anche la divisione Profili ha performato positivamente in linea con le aspettative.

Come si è chiuso invece il primo trimestre 2018?

Siamo soddisfatti poiché la domanda è stata sostenuta e grazie ad azioni mirate sia sul piano delle vendite che su quello produttivo abbiamo confermato la leadership sul mercato interno e mantenuto quote significative sui mercati esteri con una presenza in circa 50 paesi. Schiavetti Lamiere Forate offre delle lavorazioni particolari sull’acciaio.

Quali sono gli impieghi principali dei vostri prodotti?

Le lamiere forate sono un prodotto estremamente versatile che trova impiego in molteplici campi di applicazione. A solo titolo di esempio citiamo i settori architettura, arredo, insonorizzazione, filtrazione, trattamento aria e acqua, industria, agricoltura, automotive ed elettrodomestici assolvendo il nostro prodotto sia a scopi funzionali che estetici.

Che caratteristiche richiedete ai vostri fornitori? Qual è l’identikit del vostro fornitore ideale?

La nostra scelta è consistita nell’avere una pluralità di fornitori e di tipologie contrattuali che ci garantiscano un giusto compromesso fra prezzi competitivi, qualità e tempi di consegna adeguati. Non esiste quindi il fornitore ideale ma un gruppo di fornitori ideale.

Quali sono i vostri progetti per il futuro?

Proseguiremo nello sforzo di operare continui miglioramenti in tutte le aree aziendali. Cogliere tempestivamente i segnali di cambiamento provenienti dal mercato ed essere reattivi e flessibili: questo è il progetto a cui si ispira la gestione di Schiavetti Lamiere Forate.

 schiavetti interna 2018La lavorazione delle lamiere forate Schiavetti ieri e oggi

 

ARTICOLI CORRELATI

7 ottobre 2011

Schiavetti Lamiere Forate

Festeggia il secolo e mezzo di attività

di Stefano Ferrari
Altre News

Lascia un Commento



“Se non cambiasse mai nulla non ci sarebbero le farfalle”

Anonimo

DOSSIER

Dossier

Auto elettrica: quale futuro per l'acciaio

Le strategie dei grandi gruppi siderurgici globali che servono l'automotive nelle analisi dell'Ufficio Studi siderweb

ULTIME NEWS

20 febbraio 2020

Automotive: il futuro sarà ibrido

Una transizione ancora incerta, ma secondo gli esperti con grandi opportunità per la filiera

di Stefano Ferrari

20 febbraio 2020

Acciaio: dazi e salvaguardia a confronto

La visione di Flavio Bregant, direttore generale di Federacciai, che parla anche di automotive e coronavirus

di Stefano Ferrari

20 febbraio 2020

Traffico illecito: chiusa la General Rottami

«Finta economia circolare»: tredici indagati e sigilli al capannone dell'azienda di Montichiari (BS)

di Redazione Siderweb

20 febbraio 2020

Ex Ilva: treno nastri 1 marcerà per due settimane

Rientrano al lavoro circa 180 addetti, ma è già prevista una nuova fermata di una settimana

di Gianmario Leone
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale 2019 - dodici mesi d'acciaio

Approfondimenti, analisi, prospettive di mercato, il nodo ex Ilva, interviste e prezzi.

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

Ricrea: torna “Il pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca”
A cura di Marco Torricelli

Ricrea: torna “Il pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca”

Il consorzio per il riciclo degli imballaggi in acciaio si conferma al fianco della Fondazione Veronesi

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali