Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
I nostri video

Steel Stock Index: un mese in crescita

Quarta settimana positiva consecutiva per l’indice di siderweb. Cinesi in difficoltà. Italiane contrastate

Versione stampabile Translated by AWS

Continua la buona intonazione dello Steel Stock Index di siderweb che anche questa settimana chiude in positivo, con un +4,2% seguendo l’onda positiva che ha caratterizzato i principali indici azionari mondiali e, in particolare, l’Iron&Steel Index statunitense. Favorite dunque le società statunitensi, ma anche europee mentre chiudono sottotono i gruppi cinesi.

undefined

Top & Flop

In grandissima ripresa la francese Vallourec che nelle ultime settimane ha innescato un rally in grado di triplicarne il valore azionario rispetto alle quotazioni di fine ottobre. Il gruppo francese si aggiudica quindi la medaglia d’oro con un importante +46,7%. Già nello scorso report si era parlato dei risultati del terzo trimestre 2020 che hanno inaspettatamente battuto le previsioni degli analisti. Inoltre, una nuova notizia pubblicata in settimana riguarda la dichiarazione del gruppo di voler ridurre il suo debito attraverso una conversione in capitale. Vallourec chiede «ai suoi creditori una riduzione del proprio indebitamento per circa il 50% del suo valore mediante una conversione in capitale», ha detto il gruppo in un comunicato stampa. Gli analisti di Jefferies attualmente prevedono un rapporto tra debito netto e surplus operativo lordo (EBITDA) di 10 per il 2020, ma questo multiplo potrebbe diminuire a 1,5 se il produttore convertisse con successo il 50% del suo debito in capitale. Medaglia d’argento a United States Steel che, seppur alle spalle di Vallourec, porta a casa un +32,8% in soli 5 giorni di contrattazione. A favorire il rilancio del titolo due notizie; una riguarda la chiusura di 63,4 milioni di dollari di green bond per finanziare un forno elettrico a basse emissioni e basso tenore di carbonio in Alabama. Mentre la seconda notizia positiva proviene dagli analisti di GLJ Research che hanno innalzato i giudizi per United States Steel e Cleveland-Cliffs passando da un precedente Hold a Buy e definendo il prezzo obiettivo a 17,3 dollari e 15,75 dollari rispettivamente. Infatti, al terzo posto tra le migliori performance settimanali troviamo la citata Cleveland-Cliffs con +22,3% che, nonostante l’apprezzamento, rimane ancora al di sotto rispetto al prezzo obiettivo dichiarato da GLJ Research lasciando quindi spazio ad ulteriori rialzi.

Passando all’altra faccia della medaglia, i titoli con rendimento negativo sono solo sette e, seppur in ribasso, tali variazioni sono da imputare a movimenti di mercato. In particolare, in ordine troviamo le cinesi Baoshan Iron & Steel e Hunan Valin con -2,6% e -2,1% rispettivamente mentre chiude la classifica la turca Ozbal Celik con -2,1%. Hunan Valin si aggiunge alla lista di società cinesi che hanno firmato accordi con l’australiana Fortescue Metals, infatti, quest’ultima ha firmato 12 memoranda d'intesa per un valore compreso tra 3 e 4 miliardi di dollari per la fornitura e l'approvvigionamento del suo minerale di ferro con il partner Hunan Valin Iron & Steel.

undefined

Sotto la lente

Sotto la lente d’ingrandimento Cleveland-Cliffs (+22,3%), già nella lista delle top 3 settimanali e Arcelor Mittal (+10,2%). Cleveland-Cliffs afferma di aver ricevuto l'autorizzazione antitrust dal Dipartimento di giustizia per andare avanti con la sua proposta di acquisizione di ArcelorMittal USA, riaffermando la prevista chiusura dell'accordo a dicembre. L'acquisizione da 1,4 miliardi di dollari renderà Cleveland-Cliffs il più grande produttore di acciaio laminato piatto del Nord America.

Made in Italy

Contrastata la settimana azionaria per le azioni siderurgiche italiani. Danieli indietreggia dello 0,8% a seguito dello stacco del dividendo pari a 0,14 euro per azioni ordinarie e 0.1607 per azioni di risparmio. Continua invece l’avanzata di Tenaris che mette a segno un ulteriore +7,2%.

undefined


26 novembre 2020

USA: ArcelorMittal in Cleveland-Cliffs, via libera

C’è l’assenso delle autorità. Nasce così il più grande produttore di laminati piani in acciaio del Nord America

di Marco Torricelli

24 novembre 2020

Danieli pronta a portare a Taranto la propria tecnologia

Per l'Ad del gruppo friulano vorrebbe dire «coronare un lavoro decennale»

di Redazione siderweb

5 novembre 2020

Tenaris: una trimestrale poco brillante

Risultati negativi per il gruppo, sull’onda di un 2020 che si sta rivelando particolarmente impegnativo

di Marco Torricelli

2 settembre 2020

Vallourec tenta di ristrutturare il debito

Ampliate agli obbligazionisti le trattative per ridurre la massa passiva valutata in circa due miliardi di euro

di Marco Torricelli

31 luglio 2020

United States Steel: conti in rosso per il Covid

Il produttore di acciaio statunitense ha chiuso il secondo trimestre con un passivo di 589 milioni di dollari

di Marco Torricelli
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Verso il futuro: acciaio e innovazione

Il viaggio di siderweb per verificare l’impatto delle soluzioni tecnologiche innovative sulle produzioni

ARTICOLI SIMILI

26 novembre 2020

USA: ArcelorMittal in Cleveland-Cliffs, via libera

C’è l’assenso delle autorità. Nasce così il più grande produttore di laminati piani in acciaio del Nord America

di Marco Torricelli

24 novembre 2020

Danieli pronta a portare a Taranto la propria tecnologia

Per l'Ad del gruppo friulano vorrebbe dire «coronare un lavoro decennale»

di Redazione siderweb

5 novembre 2020

Tenaris: una trimestrale poco brillante

Risultati negativi per il gruppo, sull’onda di un 2020 che si sta rivelando particolarmente impegnativo

di Marco Torricelli

2 settembre 2020

Vallourec tenta di ristrutturare il debito

Ampliate agli obbligazionisti le trattative per ridurre la massa passiva valutata in circa due miliardi di euro

di Marco Torricelli

31 luglio 2020

United States Steel: conti in rosso per il Covid

Il produttore di acciaio statunitense ha chiuso il secondo trimestre con un passivo di 589 milioni di dollari

di Marco Torricelli
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Speciale Materie Prime & Mercato dell'acciaio

La pubblicazione dedicata all’evoluzione congiunturale del 2021

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

Riciclo e ricerca: ancora un successo per Ricrea
A cura di Marco Torricelli

Riciclo e ricerca: ancora un successo per Ricrea

Da “Il Pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca” oltre 350mila euro a sostegno dell’oncologia pediatrica

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali