Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 
SiderShop Stati Generali dell’ACCIAIO


Gratis!


Codice: SGA23517

Scarica gratuitamente la pubblicazione siderweb presentata a Made in Steel

Si può vincere una sfida ed avere ancora una lunga strada davanti per arrivare al traguardo? Sì, si può. Gli Stati Generali dell’ACCIAIO rappresentano un successo, ma insieme devono ancora dispiegare parte delle potenzialità che il progetto ambizioso lanciato da Siderweb ha in sé.

È questa, in sintesi estrema, la conclusione che possiamo trarre dopo che le tesi emerse alla fine di un anno di lavoro e pubblicate in volume hanno rappresentato il cuore tematico della settima edizione di Made in Steel, la Conference & Exhibition che si è tenuta a fieramilano Rho dal 17 al 19 maggio.

Perché se da un lato l’elaborazione, resa possibile dal coinvolgimento di tanti attori della filiera dell’acciaio e non solo, è stata discussa nel corso di tre convegni dedicati che hanno avuto seguito di pubblico e plauso nei commenti, il mondo dell’acciaio, delle istituzioni e della politica ci chiede di non fermarci, di proseguire lungo una strada che è, insieme, di elaborazione e di rappresentazione dell’intera siderurgia.

Quando abbiamo lanciato gli Stati Generali dell’ACCIAIO eravamo consapevoli di addentrarci su un terreno nuovo e inesplorato, di aprire un nuovo capitolo dopo le visioni di Industria e Acciaio 2030 che avevano rappresentato i contenuti dell’edizione 2015 di Made in Steel. Gli Stati Generali avevano l’ambizione di avviare un processo imperniato sul coinvolgimento di tutte le componenti della filiera e sul contributo di pensatori, economisti, filosofi, artisti, che avesse al centro una discussione profonda e libera, capace di analizzare le novità e attivare contaminazioni fruttuose dentro un settore, quello siderurgico, perennemente in bilico tra l’innovazione più spinta e il freno al cambiamento. Quasi un anno di lavoro e cento persone coinvolte hanno portato alle TESI racchiuse in un volume che rappresenta la sintesi di una decina di incontri e di molti contributori appassionati. Tesi completate e arricchite dalle visioni del professor Carlo Mapelli e del professor Giuliano Noci.

Tesi e visioni su due grandi aree tematiche: Geografia e mercato, Innovazione e rivoluzione digital. Perché, ci siamo detti, traguardare il futuro significa prendere consapevolezza delle nuove determinazioni che si stanno proponendo e, dunque, il tema dello status di economia di mercato alla Cina, la nuova politica commerciale internazionale, e non solo, del presidente Trump, il ruolo dell’Europa e delle economie nazionali, non poteva non essere discusso. Dall’altro lato la digitalizzazione della nostra vita con l’avvio del processo che ci porterà all’IoT e dunque al paradigma di Industria 4.0 non poteva non diventare tema di confronto.

Ora rendiamo disponibile in formato digitale alla Community italiana e internazionale dell’acciaio il volume che abbiamo distribuito a Made in Steel. Lo potete scaricare, leggere, commentare.

Ma dicevamo, il percorso non si ferma. Proprio perché l’approdo si colloca nel presente, ma guarda al futuro. È emerso chiaramente nel convegno di apertura di Made in Steel, dedicato alla Geografia e mercato dell’acciaio con il confronto tra Mario Caldonazzo (rappresentante di Eurofer), Jens Lauber (Presidente Eurometal),

Giuliano Noci (Professore ordinario Politecnico di Milano), Sandro Gozi (sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli Affari Europei). In quello sulla Innovazione e Rivoluzione digital che ha visto la partecipazione di Marco Bentivogli (segretario generale della FIM-Cisl), Alberto Bregante (ad di SMS Innse), Carlo Mapelli (Professore ordinario Politecnico di Milano), Antonio Marcegaglia (presidente gruppo Marcegaglia). E, infine, in quello nel quale gli imprenditori hanno dato la loro visione sul futuro che ci attende e che ha visto il confronto tra Giovanni Arvedi (presidente Gruppo Arvedi), Gianpietro Benedetti (presidente Gruppo Danieli), Antonio Gozzi (presidente Federacciai), Giuseppe Pasini (presidente Gruppo Feralpi).

E proprio perché gli Stati Generali dell’ACCIAIO vivono di elaborazione e condivisione dentro un mondo in movimento accelerato, il lavoro dei tavoli di confronto non si esaurisce e non finisce con Made in Steel. Siderweb è impegnato a mantenere viva la rete di contatti che si è creata e a fornire all’intera filiera i punti condivisi di una elaborazione che ci deve aiutare ad affrontare le sfide che ci attendono. Forme e modi li stiamo definendo, ma sarete al più presto nuovamente coinvolti.

 

 


“C’è bisogno di orecchi molto resistenti per sentirsi giudicare con sincerità”

Michel Eyquem de Montaigne

DOSSIER

La strada verso l’acciaio del futuro

Le strategie a medio termine dei grandi gruppi siderurgici mondiali

19 giugno 2017
USA: il rischio di una guerra geo - economica
Archivio dossier

ULTIME NEWS

AST, prove di collaborazione con il Bahrain

Informativa ai sindacati: «Rientrate 6.500 tonnellate di acciaio». Vertice sindacati-parlamentari

Anche il commercio estero in flessione

Dopo quelli sulla produzione industriale, a novembre dati negativi per import ed export

Ue-USA: al via nuovi negoziati

Il Consiglio europeo consegna il mandato alla Commissione per riavviare le trattative

Il mercato parte piano

L'analisi dell'Ufficio Studi di siderweb su ghisa, rottame e coils

Altre News

MERCATI

Rottame

Il nuovo anno inizia con un -20

Coils e lamiere da coils

Prezzi in giù. Indebolimento delle offerte turche

Ghisa

Il 2019 parte in calo

Altre analisi

SPECIALI

Speciali

Speciale highlights 2018

8760 ore di acciaio

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

A cura di Ricrea

RICREA premia Brescia

Anche siderweb tra le realtà che il Consorzio ha riconosciuto quali attori importanti della filiera del riciclo

Tecnologie industriali

A cura di Redazione Siderweb

Tubi strutturali Morandi per la casa in acciaio

I tubi strutturali del Centro Servizi di Brescia inaugurano il nuovo spazio dedicato alla community dell’acciaio