Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

In rosso le borse europee

Inchiodata del manifatturiero in Italia e nella zona euro

Versione stampabile

Le borse europee scendono ancora. Sul versante macroeconomico, il manifatturiero frena sia in Italia sia nell’eurozona.

Borse – Rosso per le borse europee: Milano perde il 2,97%, Londra il 4,28%, Parigi il 3,67%, Francoforte il 3,32% e Madrid il 2,55%. In Asia Shanghai cede lo 0,57%, Tokyo il 4,5%, Seul il 3,94%, Hong Kong il 2,19% mentre la Borsa australiana fa registrare il segno «più», con una crescita del 3,58%. In apertura di Wall Street si registra una contrazione del 4%.

Macroeconomia – Il coronavirus inizia a mostrare i propri impatti sull’economia, in particolare sulla manifattura. In Italia, secondo quanto reso noto da IHS Markit, l’indice PMI relativo al comparto è sceso il mese scorso a quota 40,3, il livello più basso da aprile 2009. Il sotto indice relativo alla produzione è crollato addirittura a 27,8, il livello più basso dall’inizio della rilevazione (1997). Anche nella zona euro il manifatturiero è in difficoltà, con l’indice PMI che passa da 49,2 di febbraio a 44,5, nettamente al di sotto della soglia di 50 che divide l’espansione economica dalla recessione. Passando dall’industria al commercio, in Germania i timori legati alla diffusione del virus hanno portato ad un netto incremento delle vendite al dettaglio, salite del 6,4% a febbraio su base rettificata, sintomo di un ricorso ad acquisti motivati dal panico. In aumento soprattutto le vendite di prodotti alimentari, bevande e tabacco, con il fatturato che fa segnare un +7,8% rispetto al medesimo mese del 2019.
A livello europeo la Commissione ha reso noto l’intenzione di varare l’iniziativa Sure, un fondo europeo a sostegno del lavoro che dovrebbe mobilitare risorse fino a 100 miliardi di euro.

 

ARTICOLI CORRELATI

7 aprile 2020

Borse europee e mondiali con il segno «più»

Istat: shock senza precedenti per l’economia

di Stefano Ferrari

6 aprile 2020

Forte recupero delle borse europee

Europa: indice Sentix ai minimi storici

di Stefano Ferrari

3 aprile 2020

Borse europee: venerdì in contrazione

Europa: crolla l’attività economica a marzo

di Stefano Ferrari

2 aprile 2020

Segno più per le borse europee

Commissione Ue: attese altre misure a sostegno dell’economia

di Stefano Ferrari

31 marzo 2020

Movimenti contenuti per le borse europee

Primi segnali positivi dall’economia cinese

di Stefano Ferrari

30 marzo 2020

Borse: giornata controversa in tutto il mondo

Londra e Francoforte salgono, mentre Milano e Parigi scendono. Apre bene Wall Street, chiude male Tokyo

di Marco Torricelli

27 marzo 2020

Borse europee tornano a scendere

Italia: crollo della fiducia dei consumatori

di Stefano Ferrari
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

26 maggio 2020

Eurofer: plauso il piano di rilancio ma serve il sostegno all'acciaio

L'associazione fiduciosa sul programma della Commissione Ue ma chiede più tutele alle importazioni

di Davide Lorenzini

26 maggio 2020

Coronavirus. Anghileri: «Domanda ancora debole»

La giovane COO del centro servizi Eusider: «Le risorse promesse non sono ancora arrivate alle imprese»

di Marco Torricelli

26 maggio 2020

AST Terni. La Fiom: «Serve partner mondiale»

Il sindacato: «Guardiamo con favore a qualunque aiuto di Stato, ma siamo contrari a soluzioni preconfezionate»

di Marco Torricelli

26 maggio 2020

Acciaio & Sostenibilità. Le persone al centro della comunicazione

Il racconto di Paolo Morandi (siderHUB), Isabella Manfredi (Feralpi Group) e Roccandrea Iascone (RICREA)

di Davide Lorenzini
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

La fase 2 dell'acciaio

I contributi degli analisti di siderweb su lockdown, previsioni e attese per la siderurgia nella fase 2

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

Gli imballi in acciaio superano la sfida Covid
A cura di Davide Lorenzini

Gli imballi in acciaio superano la sfida Covid

Fusari, direttore RICREA: «Vissuti due mesi di tensione ma il sistema ha tenuto. Nel 2019 riciclo oltre l'80%»

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali