Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy e la nostra policy relativa ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Steel Stock Index: settimana chiusa in parità

La statunitense AK Steel Holding con +17% si aggiudica il titolo di miglior performance settimanale

Versione stampabile

Prima settimana di dicembre conclusasi sulla parità per lo Steel Stock Index di siderweb. Sono 41 su un totale di 58 le società a chiudere in positivo, spiccano le ottime performance delle statunitensi e, in generale, delle europee. Male i titoli asiatici, in primis indiani e coreani seguiti da russi e arabi.

undefined

Top e flop

La statunitense AK Steel Holding con +17% si aggiudica il titolo di miglior performance settimanale. A far balzare il titolo, l’accordo con Cleveland-Cliffs che ha annunciato l’impegno ad acquisire AK Steel in un affare dal valore di 1,1 miliardi di dollari. L’acquisizione avverrà mediante acquisto di azioni AK Steel in circolazione e, in particolare, gli azionisti di AK riceveranno 0,40 azioni ordinarie CLF per ciascuna azione AK; il rapporto di cambio fisso implica un corrispettivo di 3,36 dollari/azione. L’accordo rappresenta un premio di circa il 16% rispetto a quelle che erano le quotazioni di AK steel datate 29/11/2019 e, al termine dell’operazione, gli azionisti di Cleveland-Cliffs possederanno circa il 68% della nuova società combinata mentre e agli azionisti di AK andrà il restante 32%. L’operazione, giudicata troppo costosa per Cleveland-Cliffs da parte degli analisti di Bank of Montreal (BMO), rappresenta invece un’ottima opportunità per AK Steel tanto che gli analisti di JP Morgan hanno innalzato il rating sul titolo a Neutral. Secondo miglior rendimento per la giapponese Kobe Steel con +8,8% che annuncia una serie di manovre volte a riorganizzare gli assetti del gruppo, tra le quali il trasferimento delle azioni di Kobelco Steel tube a Maruichi Steel tube. Infine, medaglia di bronzo per la turca Ozbal Celik Boru Sanayi con +8,4% che continua il trend positivo intrapreso la scorsa settimana.

Cambiato lato della medaglia, il peggior rendimento settimanale è per Tata Steel con -5,7%.  Il gruppo indiano ha annunciato il possibile taglio fino a 3.000 posti di lavoro in Europa a causa della grave situazione del mercato dell’acciaio. Il piano di Tata Steel sarebbe di concentrare la produzione su linee di acciaio con maggior valore aggiunto ma senza la chiusura di impianti. Al momento, sembrerebbe certo il taglio di mille posti di lavoro nello stabilimento gallese di Port Talbot dove l’azienda impiega più di 8.000 addetti. Perde terreno dopo il balzo della scorsa settimana, Danieli che con -4,9% si colloca al secondo posto tra i peggiori rendimenti settimanali. Il gruppo italiano risente della perdita nel tribunale arbitrario di Singapore su due controversie contrattuali nei confronti di Southern Steel che comporterebbero un’uscita di cassa di 59 milioni per la società friulana. A pochissima distanza da Danieli, chiude la lista delle tre peggiori performance la coreana DaeChang Steel sempre con -4,9%.

undefined

Sotto la lente

Riprende terreno United States Steel che con +6,2% si rialza dallo scivolone della scorsa settimana. A favorire la ripresa la rapida riparazione e ripresa delle attività produttive nei due altiforni di Gary Works, spenti la scorsa settimana a causa delle inondazioni avvenute per un tubo rotto. La produzione era stata bruscamente interrotta ma, come afferma la società, nessun altoforno è stato danneggiato e i clienti non sono stati colpiti dall’incidente.  L'arresto temporaneo nel corso della scorsa settimana probabilmente avrà un impatto minimo sui prezzi dei fogli, afferma S&P Global Platts.

Made in Italy

Sempre alternato l’andamento delle siderurgiche italiane. Danieli, come già detto, perde quota mentre Tenaris avanza del 2,5%.

undefined

ARTICOLI CORRELATI

23 dicembre 2019

Borsa d'acciaio: anno positivo per lo Steel Stock Index

L'indice dei titoli siderurgici a dicembre è risalito di oltre l'11% rispetto alla prima rilevazione dell'anno

di Paola Zola

3 dicembre 2019

Acciaio USA: CLF acquisisce AK Steel Holding

Annuncio congiunto delle due società: «Nasce il primo produttore integrato verticalmente ad alto valore aggiunto»

di Marco Torricelli

22 ottobre 2019

Bene il Gruppo Danieli: 67 milioni di euro di utili

L'incremento è del 15% rispetto al 2018. I ricavi sono saliti oltre i tre miliardi, con un aumento del 13%

di Marco Torricelli

1 agosto 2019

Tenaris accelera e migliora i risultati

Positivi i risultati del secondo semestre: l’utile netto a 240 milioni di dollari

di Stefano Ferrari
Altre News

Lascia un Commento



“Un pensiero ovvio ed una critica sterile godono, purtroppo, della stessa libertà di espressione di molte idee innovative rimaste inascoltate.”

Valter Redolfi

DOSSIER

Dossier

Coronavirus: sfida d'acciaio

L'impatto della diffusione dell'epidemia sul sistema economico italiano e internazionale

ULTIME NEWS

3 agosto 2020

HBIS annuncia investimenti in una miniera di ferro in Perù

La divisione resources del colosso siderurgico siglerà a breve un’intesa per una Jv con Zhongrong Xinda

di Davide Lorenzini

3 agosto 2020

La vendita di Elevator “alleggerisce” thyssenkrupp

Il gruppo tedesco ha migliorato la situazione finanziaria, ma si è anche fortemente ridimensionato

di Marco Torricelli

3 agosto 2020

Ponte San Giorgio: 30mila tonnellate di acciaio per rinascere

I prodotti usati e le aziende coinvolte per realizzare l'opera che verrà inaugurata a Genova dal presidente Mattarella

di Davide Lorenzini

3 agosto 2020

Ponte Genova San Giorgio: i protagonisti della rinascita

Salini Impregilo e Fincantieri Infrastructure: i main contractor che hanno dato vita al "dono" di Renzo Piano

di Stefano Ferrari
Altre News

MERCATI

SPECIALI

Speciali

Mercato tra congiuntura e cambiamenti strategici

Lo speciale di siderweb dedicato al mercato siderurgico post-Covid

Altri Speciali

Riciclo imballaggi

RICREA: più attenzione alla qualità
A cura di Elisa Bonomelli

RICREA: più attenzione alla qualità

Nel 2019 raccolte 481mila tonnellate di imballaggi di acciaio. Avviato al riciclo l’82% dell'immesso al consumo

Tecnologie industriali

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo
A cura di Redazione Siderweb

Laminazione: il ruolo decisivo del forno di riscaldo

Preparare in modo adeguato il prodotto alla fase di trattamento specifico è garanzia di risultati ottimali