Siderweb utilizza i cookie per una migliore gestione del sito.
Per ulteriori dettagli e per informazioni si invita a consultare la nostra policy relativa alla privacy ed ai cookie. Accedendo al sito acconsenti all'uso dei cookie.
Scopri
Siderweb
Prova Gratuita 

Si scrive Eusider, si legge successo

La famiglia Anghileri punta ancora sulla crescita

Versione stampabile

RHO (Mi)- Una presenza importante e consolidata nel territorio italiano. Eusider, gruppo attivo nella distribuzione e lavorazione dei prodotti siderurgici, attraverso le parole del suo titolare Eufrasio Anghileri descrive da Made in Steel, l’esito delle operazioni più recenti: «Il fatturato del primo quadrimestre dell’anno è salito a 233 milioni, rispetto ai 131 del medesimo quadrimestre del 2016», spiega. 

Numeri in crescita e valori incoraggianti, resi possibili grazie all’impegno massimo di tutti i collaboratori.

«Sono il nostro patrimonio», commenta con entusiasmo l’amministratore delegato. L’attività, fondata nel 1979 dai fratelli Eufrasio e Antonio Anghileri, affiancati oggi dai due figli di Eufrasio, Giacomino e Maria. Quattro generazioni all’insegna della continuità dell’azionariato, caratteristica molto apprezzata al giorno d’oggi. Fu il nonno infatti per primo a intraprendere l’attività ai primi del Novecento. I prodotti e i servizi di Eusider sono un punto di riferimento per diversi settori industriali: automotive, elettrodomestici, movimento terra e cantieristica navale.

«Nel corso dell’anno abbiamo in programma di stringere alleanze con gruppi interessati a portare avanti il nostro obiettivo», prosegue Eufrasio Anghileri. Dal 2013 al 2016 Eusider ha più che raddoppiato le sue dimensioni e le tonnellate sono aumentate da 350 mila a un milione.

Inoltre a fronte del calo dei prezzi, Eusider Group ha guadagnato in efficienza e redditività. E su Made in Steel il giudizio è sempre positivo: «È un luogo d’incontro molto interessante, poiché dà la possibilità di migliorare rapporti e intraprenderne di nuovi».

ARTICOLI CORRELATI

  • 18 maggio 2017

    La visione degli imprenditori scalda Made in Steel

    Sala gremita per il convegno dedicato al futuro della siderurgia italiana

  • 18 maggio 2017

    A Made in Steel il meeting di Eurometal

    L'associazione europea delle aziende del commercio dell'acciaio si confronta a Made in Steel

  • 18 maggio 2017

    Assofond a Made in Steel: bene il 2017

    Nel 2016 salgono ghisa e metalli non ferrosi, male l'acciaio. Avanti con la produzione ad alto valore aggiunto

Lascia un Commento



“Se non cambiasse mai nulla, non ci sarebbero le farfalle.”

Anonimo

DOSSIER

La strada verso l’acciaio del futuro

Le strategie a medio termine dei grandi gruppi siderurgici mondiali

19 giugno 2017
USA: il rischio di una guerra geo - economica
Archivio dossier

ULTIME NEWS

Aferpi: delegati di Sinosteel in visita a Piombino

I partner cinesi di Cevital hanno concluso: «Altoforno e acciaieria possono essere riavviati»

Pipex: crescita a doppia cifra del fatturato

Il momento è positivo per i tubi senza saldatura. L'Ad Cuzzolin: buone prospettive almeno fino al I trimestre 2018

Ilva: nuovi appelli al ritorno al dialogo

Gentiloni, Boccia e Calenda ribadiscono la necessità di ritirare i ricorsi al Tar

JV Tata-thyssenkrupp: proposta ai lavoratori

Fissato vertice negoziale per il 12 dicembre con IG Metall

Altre News

MERCATI

Inox

Frenata sul mercato

Tubi senza saldatura

Mercato dalle tinte positive

Tubi saldati e tubolari

Lievi limature dei prezzi

Altre analisi

SPECIALI

Speciali

«STRONGER TOGETHER» Acciaio globale, analisi e business a Made in Steel 2017

Scarica l’e-book gratuito per conoscere convegni, espositori e associazioni della filiera siderurgica protagonisti della settima edizione di Made in Steel

Altri Speciali